-2°

VAL BARDEA

Allarme a Capriglio. Avvistati lupi vicino al cimitero

Alessandro Bricoli: «Grandi sagome, molto vicine alle prime case del paese»

Allarme a Capriglio. Avvistati lupi vicino al cimitero
Ricevi gratis le news
0

Pelo grigio scuro, quasi nero, una grossa macchia bianca sotto al collo, atteggiamento schivo – ma non troppo - e una stazza da far impallidire un pastore tedesco: facile – anche se non scontato - pensare che siano effettivamente lupi quelli che sono stati avvistati più volte nel Tizzanese.

Gli avvistamenti
Capriglio, ma anche Pianestolla e Pratolungo, diversi gli avvistamenti segnalati negli ultimi giorni, sempre nella stessa zona, quasi come se questo piccolo branco di «canidi» (lupi, ibridi o cani randagi che siano) abbia eletto la Val Bardea come propria «casa».
«Erano giganteschi»
Ultimo ad avvistarli, in ordine di tempo, è stato Alessandro Bricoli, caprigliese doc, che martedì pomeriggio, intorno alle 16, stava tornando a casa – a bordo della sua auto – dopo essere andato a prendere i suoi due figli a scuola. «Stavamo percorrendo la nuova strada Val Bardea – ricorda Bricoli – ed eravamo praticamente davanti al cimitero di Capriglio. E’ stato lì che, sotto la neve, ho avvistato due grosse sagome, che poi ho messo a fuoco: se si trattasse effettivamente di lupi non lo so, potevano anche essere un ibrido, ovvero un incrocio tra un lupo e un cane, ma quello che posso dire è che erano enormi». I «canidi», appena vista l’auto, sono scappati, andando a nascondersi nel campo sottostante, dove Bricoli e i suoi figli hanno potuto scorgerli ancora per qualche istante, prima che si dileguassero.
«Vicini alle case»
«Come stazza ricordano quella degli Alaskan Malamute – spiega -, quindi sono davvero grandi, ma la cosa che più ci fa preoccupare è che siano arrivati così vicini alle case». Dal cimitero della frazione alle prime abitazioni, infatti, il passo è breve, al massimo un centinaio di metri. «E comunque tutti gli ultimi avvistamenti sono avvenuti nei pressi dei centri abitati – aggiunge l’uomo -, a ridosso delle case. Noi sappiamo che i lupi non dovrebbero attaccare gli uomini, ma come si potrebbero comportare se si trovassero di fronte a dei bambini? Oppure, nel caso si trattasse di un incrocio con un cane, potrebbe non avere paura dell’uomo, e quindi attaccarlo».
I precedenti
Quello raccontato da Bricoli non è però l’unico avvistamento in zona. Gli esemplari sembrano essere sempre gli stessi, e sono diversi gli abitanti della Val Bardea ad aver raccontato di aver visto – chi da vicino, chi solo in lontananza – dei grossi canidi. C’è addirittura chi racconta di incontri particolarmente ravvicinati, come ad esempio l’uomo di Pianestolla costretto a rifugiarsi sul suo pick up dopo essersi trovato faccia a faccia, nel bosco, con un lupo non proprio amichevole.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande