15°

EVENTO

Festa medievale: Tizzano riscopre il suo castello

Duelli fra soldati e giochi di bambini Bodria: «Ridare entusiasmo ai residenti»

Festa medievale: Tizzano riscopre il suo castello
0

E' stata inaugurata la prima fase dei lavori di restauro conservativo del Castello di Tizzano. Ora gli antichi resti sono accessibili a tutti, diventando fiore all’occhiello del paese, con enormi potenzialità.
Il progetto si è compiuto grazie ad una sostanziale sinergia tra il Comune di Tizzano e l’Ente Parchi. Il lavoro di restauro e valorizzazione si è posto come proseguimento e completamento dei precedenti scavi, che avevano portato alla luce la sala a piano terra, condotti dall’amministrazione Comunale nei primissimi anni 2000.
Obiettivo dei due enti è stato quello di rendere il castello un bene fruibile e da vivere, o quale meta di piacevoli passeggiate tra i punti di maggior interesse del borgo o quale ideale scenario per eventi e attività culturali.
Con questi ideali è stata organizzata la festa di inaugurazione della fine dei lavori, nella quale si è potuto rivivere il Medioevo, grazie al Gruppo Storico «Il Leone Rampante», che ha proposto intrattenimento con antichi giochi medievali per grandi e bambini, e soprattutto i duelli dei soldati.
Ora il castello è percorso da tante passerelle, aree relax e tanti spazi verdi. Alla giornata, oltre alle persone che hanno preso parte ai lavori, erano presenti anche molte autorità. Ha aperto l’incontro Amilcare Bodria, sindaco di Tizzano: «Dovrebbe essere un giorno di festa questo per noi, invece le ferite provocate dal dissesto idrogeologico sono ancora aperte. Questi stessi lavori sono stati oggetto di polemica, perché si chiedeva in piena crisi perché gli stanziamenti non si potessero spostare nella gestione delle emergenze, ma essendo stanziamenti precedenti ai fatti non era cosa considerabile. Da parte nostra stiamo facendo tutto il possibile per ridare entusiasmo ai nostri concittadini, e questo va in questa direzione».
Si è associato Agostino Maggiali, presidente dei Parchi della Macroarea: «Questo - ha detto - è un passo per la valorizzazione del nostro territorio, che ora andrà visto in modo più innovativo, soprattutto economicamente. Valorizzare la nostra storia vuol dire valorizzare la nostra identità».
«I monumenti, la storia e la cultura oggi sono fortemente bistrattati - ha affermato Pierluigi Ferrari, vicepresidente della Provincia - mentre prima erano punti di forza. Bisogna guardare il futuro ma con radici fortemente ancorate alla nostra storia». Un plauso per i lavori è arrivato anche dall’onorevole Giuseppe Romanini.
Dopo il restauro conservativo, la valorizzazione del castello proseguirà attraverso il completamento del restauro della sala a piano terra e la collocazione di pannelli illustrativi ad uso dei visitatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia