21°

INQUINAMENTO

GCR: "PM10: mal d'aria"

Parma sette giorni sopra i limiti

Inquinamento dell'aria

Inquinamento dell'aria, da sette giorni sopra i limiti

7

 

COMUINICATO

Dal 28 novembre Parma è sempre fuori limite per la concentrazione di polveri nell'aria.
Polveri che lo Iarc ha recentemente dichiarate certamente cancerogene.
Una sfilza di numeri oltre il consentito, 53, 57, 63, 62, 54, 55, 51 microgrammi per metro cubo di aria. Una settimana intera, dopo la quale scattano misure straordinarie anti smog.
Dall'inizio dell'anno sono 61 i superamenti registrati in città, contro i 35 consentiti per legge.
Un altro anno nero, aggravato dall'accensione, lo scorso 28 agosto, dell'inceneritore di Ugozzolo.
L'impianto, pur andando a mezzo regime, ha fatto la sua parte.
Il 1° dicembre la stazione mobile del Paip superava anch'essa il limite dei 50 microgrammi.
L'inceneritore, quando il prossimo fine gennaio entrerà nella fase di esercizio, darà il meglio di sé.
A pieno regime brucerà 130 mila tonnellate di rifiuti l'anno e le due linee emetteranno in atmosfera 144 mila metri cubi di aria all'ora, 24 ore al giorno, 330 giorni all'anno.
Fate i vostri conti e le vostre considerazioni.
Il 2013 sta andando maluccio, anche se migliore del 2012 (114 superamenti, 10 sopra i 100 milligrammi), non abbiamo davvero idea cosa ci si debba aspettare per il 2014.
Ovviamente Parma è ancora una volta la peggiore città dell'Emilia Romagna come qualità dell'aria.
Lo smog si accanisce in modo particolare nel ducato.
Nessuno peggio di noi respira aria inquinata.
E certe sono le conseguenze, a partire dai problemi respiratorio per poi passare ai guai cardiovascolari.
Questa grave situazione dovrebbe fare riflettere le autorità sanitarie, ma anche i cittadini, che fanno la loro parte sul fronte dell'immissione di gas veleniferi nell'aria.
L'uso eccessivo dell'auto privata infatti comporta un ulteriore e decisivo apporto di inquinanti.
Oggi, di fronte ad una emergenza ambientale di questo genere dovremmo tutti guardarci allo specchio e parlarci con sincerità.
Quante volte potremmo fare a meno di girare la chiave nel quadro?
Lo Iarc di Lione ha emesso in ottobre la sua sentenza definitiva, inserendo le polveri sottili tra i cancerogeni certi.
Le città come camere a gas.
E lo chiamiamo progresso.

Gestione corretta rifiuti

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    06 Dicembre @ 19.06

    Brava Monica il riscaldamento, tale che ieri sera la differenza che segnava la mia auto tra zona campus e lungoparma era di 3,5 gradi... Possibile che sia solo l'aria?

    Rispondi

  • libero

    06 Dicembre @ 15.37

    bisogna vedere anche che condizioni metereologiche c'erano negli scorsi anni ,magari le rilevazioni sono state fatte in periodi dove pioveva meno e i livelli erano più alti. quest'autunno è piovuto abbastanza e le temperature non erano molto basse fino alla fine di novembre,quindi anche i riscaldamenti domestici erano più bassi. ci sono molte variabili da considerare in questo genere di rilevazioni. per quanto riguarda il l'inceneritore staremo a vedere,cosa succederà in futuro.

    Rispondi

  • Andreaparma

    06 Dicembre @ 14.02

    Ho raccolto volentieri l’invito del GCR a fare i conti e le considerazioni, e mi sono documentato. Sul sito dell’Arpa Emilia Romagna sono riportate le tabelle relative ai superamenti dei limiti. Risultato: dal 2006 ad oggi l’anno con il minor numero di sforamenti è stato il 2013. Rispetto al 2012, per male che vada, visto che siamo solo ai primi di dicembre, saranno la metà dell’anno prima. Leggendo i dati mi viene da dire solo una cosa: NONOSTANTE il termovalorizzatore i dati sono migliorati di molto rispetto allo scorso anno e a quelli precedenti. Per approfondimenti e verifiche, http://www.arpa.emr.it/liberiamo/statistiche_riepilogative.asp?idlivello=822

    Rispondi

  • Franz

    06 Dicembre @ 12.14

    Ma quando le autorità adotteranno provvedimenti drastici e definitivi? Dopo che la percentuale di tumori decimerà la città?

    Rispondi

  • Pier Francesco

    06 Dicembre @ 12.12

    Beh cmq la metà degli sforamenti rispetto all'anno scorso. Non vorrei gioire troppo (siamo comunque al doppio del consentito) però è un buon segnale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"