12°

alla guida

Italiani "discoli" al volante, 12,4% guida col telefonino

Indagine Asaps, tra grandi città punte più alte Torino e Palermo

Italiani "discoli" al volante, 12,4% guida col telefonino
0

 

di Antonio Giovannini

FORLI', 27 DIC – Gli automobilisti italiani amano parlare e messaggiare con il cellulare: la media nazionale di questo utilizzo trasgressivo, una mano sul volante l’altra sul telefonino, è del 12,4% secondo un monitoraggio svolto dall’Asaps, Associazione sostenitori e amici della Polstrada.
Decine di volontari si sono piazzati su alcuni degli incroci più trafficati e hanno contato chi transitava intento ad armeggiare con il telefonino. La campionatura – compiuta da persone che non appartengono alle forze di polizia, per evitare che si dovesse poi procedere anche alla contestazione della violazione – ha 'osservatò in novembre e dicembre 32.650 automobilisti nelle fasce orarie di maggiore traffico (8-9, 12-13, 18-19) e in diversi giorni feriali della settimana.
I 'telefonistì sono stati 4.048, il 12,4% del campione: in pratica, un conducente ogni otto ha il cellulare in mano per comunicare a voce o tramite messaggeria. 3.057 sono uomini (75,5%), 991 donne (24,5%); Il 29% è 'utilizzatorè dalle 8 alle 9, il 35% dalle 12 alle 13, il 36% dalle 18 alle 19. Un maggiore ricorso al telefonino è stato rilevato nei pressi delle zone più frequentate (scuole, centri commerciali, stadi, ospedali), il 22% è stato sorpreso al telefono al semaforo rosso.
L'utilizzo 'trasgressivò è prevalente al Nord (1.710 conducenti, 42,2%), seguito dal Centro con 1.186 (29,3%) e dal Sud con 1.152 (28,5%). A Torino la percentuale di chi telefona è del 14% (il monitoraggio è avvenuto però nei pressi dello stadio e di centri commerciali), a Milano del 12%, del 10,2% a Firenze. A Verona e Forlì registrati picchi fino al 16%. Alta la percentuale dei positivi anche a Napoli (13,5%) e Palermo (14%). A Roma la percentuale è del 13,6%, con un 'interessantè numero di telefonisti su due ruote (42 ciclomotoristi e motociclisti in tutto il Centro Italia, 32 a Roma), sorpresi a usare il cellulare in vivavoce o per messaggi, e qualcuno col telefonino 'incastratò o inserito sotto il casco.
Oggi, poi, con l’avvento delle nuove tecnologie, "non si può più parlare soltanto di utilizzo del cellulare per conversare o messaggiare: molti utenti lo utilizzano in ogni momento anche per navigare sulla rete, utilizzare la posta elettronica, scaricare video o giocare", sottolinea il presidente dell’Asaps, Giordano Biserni, che annuncia già l’obiettivo del prossimo monitoraggio: i conducenti di veicoli destinati al trasporto collettivo. "I nostri rilevatori hanno notato una certa e frequente abitudine fra i conducenti di autobus e pullman di linea a telefonare durante il trasporto degli utenti, pratica oggi vietata dal codice stradale ma che era permessa fino a qualche anno fa", spiega.
L'Asaps lancia anche un appello in vista di Capodanno: "non facciamoci prendere dalla smania di spedire o leggere messaggini augurali alla guida, visto che in una giornata normale se ne lanciano in Italia circa 260 milioni. Aspettare di essere giunti a destinazione non significa venire meno al dovere di cortesia".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

1commento

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

2commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

3commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

LEGA PRO

Al Tardini arriva la Samb

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

EDITORIALE

Il risiko dell'auto. Perché l'Italia non può restare a guardare

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

tg parma

60 ostacoli indoor, vittoria e record per Di Lazzaro. Seconda Oki Video

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella