10°

18°

quartieri

Quei parcheggi «ariosi» all'Arco di San Lazzaro

Automobilisti indisciplinati sulla via Emilia. E fioccano le multe

Arco di San Lazzaro

Arco di San Lazzaro

1

 

Comune a 5 Stelle, quartiere a quattro frecce.
Transitando sulla via Emilia Est, zona arco di San Lazzaro, non si può fare a meno di notare la quantità di automobili posteggiate con «fantasia» un po’ ovunque.
La scarsità di parcheggi porta gli impazienti automobilisti ad abbandonare «temporaneamente» le vetture dove capita. Le quattro luci a intermittenza perennemente in funzione danno l’idea di veri e propri «stop and go»; specialmente nelle isole spartitraffico a raso, ai piedi del monumentale «simbolo» del quartiere, le macchine non mancano mai (anche Google Street View lo conferma).
Noncuranti della più che mai concreta eventualità di ritrovarsi sotto i tergicristalli una multa salata, i cittadini lasciano le auto sull’asfalto zebrato in cui è di fatto vietata la circolazione, e quindi la sosta.
Raramente queste due «ali» di vernice bianca sono sgombre da mezzi: basta passare un po’ di tempo ad osservare per rendersene conto, e, come confermano i commercianti, il problema c’è, e da anni. In ogni isola trovano spazio una, due, tre, talvolta anche quattro vetture: c’è chi si ferma il tempo di un caffè e chi invece si trattiene un po’ più a lungo, ma in genere mai più di una ventina di minuti.
I vigili urbani da queste parti - ci dicono - passano spesso, praticamente tutti i giorni, e le multe fioccano. Tuttavia la gente persevera, per risparmiare il tempo di spingersi a cercare un altro parcheggio o di fare qualche decina di metri a piedi.
La signora Marta, della pasticceria dell’Arco, dice che questa situazione inevitabilmente va a toccare i commercianti: «Io capisco che la gente non debba parcheggiare dove non è consentito, però è anche vero che un po’ di elasticità non farebbe male - sostiene -. L’altro giorno una signora è venuta a prendere una torta: è stata qui due minuti e quando è uscita aveva una multa di cento euro. Io mi sento di parlare a nome di tanti altri esercenti di questa zona: siamo esasperati. Quando arrivano i vigili a volte fischiano e invitano gli automobilisti a spostare le auto dalle isole e dal marciapiede, mentre altre volte passano direttamente all’azione con la penna e il blocchetto».
C’è chi sostiene che nei dintorni di alternative valide per lasciare l’auto non ce ne siano: «D’altra parte cosa devono fare le persone con l’automobile? Mettersela in tasca? - scherza Stefania, lavandaia da tanti anni nel negozio di quartiere. - Certo qui la viabilità è un problema: tutti i giorni si sfiorano incidenti stradali perché la gente scambia il tratto di strada che circonda l’arco per una rotatoria, e così chi gira per cambiare direzione di marcia poi tende a non dare la precedenza».
Secondo altri commercianti i posti per parcheggiare ci sono: «In realtà basterebbe che le persone si concedessero due minuti in più - spiega Gabriele, della ferramenta Arco -, ma ormai siamo arrivati al punto che se potessero entrerebbero con la macchina fin dentro i negozi».
La multa che rischiano gli automobilisti per la sosta sulle isole di traffico a raso, si legge sul Codice della strada, va dai 41 ai 168 euro.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    19 Gennaio @ 09.01

    R E N Z

    La zona dell'arco di San lazzaro si è sviluppata 30/40 anni fa'. Oggi paghiamo la mancanza di progettualità dell'amministrazione (di sinistra) del tempo. Invece di pianificare la necessaria grande viabilità, ai lati della Via Emilia si sono create solo strade chiuse, vicoli ciechi, vie residenziali lunghe e strette a favore della speculazione. I costruttori si arricchirono e i problemi urbanistici ci rimangono PER SEMPRE. Oggi si fanno gli stessi errori: ai margini della città si costruiscono quartieri enormi collegati dalle stradine di campagna dei tempi di Maria Luigia mentre gli oneri di urbanizzazione servono per pagare le consulenze e tappare i buchi di bilancio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery