22°

trasporti

Parma e Reggio Emilia, aeroporto e alta velocità: facciamo rete

Comunicato di Alfredo Caltabiano (Associazione Nazionale Famiglie Numerose)

Aeroporto Giuseppe Verdi

Aeroporto Giuseppe Verdi

3

 

COMUNICATO ASSOCIAZIONE FAMIGLIE NUMEROSE

La promozione dell'Aereoporto di Parma a scalo di interesse nazionale e la concessione ventennale dello scalo alla Sogeap, rappresenta un successo di tutto il nostro territorio. Questo è stato possibile grazie al lavoro comune di tutte le forze politiche ed economiche che hanno contribuito a tale risultato.
Sarebbe importante che questo 'gioco di squadra' potesse essere replicato, sia a livello locale che nazionale, anche ad altri ambiti, soprattutto in questo momento di profonda crisi del nostro Paese.
A livello locale, però, la partita sull'aereporto e sui trasporti è solo all'inizio. E diventa necessario allargare la 'rete' anche alle provincie limitrofe, a cominciare da quella di Reggio Emilia.
Reggio la stazione dell'Alta Velocità, Parma ha l'Aereoporto. Perchè non pensare a delle modalità di collegamento semplici, veloci ed economiche per raggiungere agevolmente sia la Stazione AV che l'Aereoporto?
La soluzione potrebbe essere la costruzione di una stazione in prossimità dell'Aereoporto di Parma (che peraltro è a fianco della linea ferroviaria), e l'istituzione di una 'metro leggera' che parta da Fidenza (o anche da Piacenza) e che, passando dall'Aereoporto, arrivi a Reggio Emilia e alla Stazione Mediopadana dell'Alta Velocità.
All'interno di queste fermate è necessario che alcune stazioni siano provviste di un parcheggio pubblico per le auto, cosa che, purtroppo, a Parma manca (mentre invece Reggio Emilia ha un comodissimo e ampio parcheggio gratuito per le auto dietro la stazione centrale). Questo consentirebbe, a chi vive in provincia o fuori città, di parcheggiare, prendere la metro leggera fino alla stazione Mediopadana e qui prendere i treni dell'Alta Velocità, anziché andare direttamente in auto (come adesso in tanti stanno facendo) fino a Reggio Emilia.
Allora sarebbe più opportuno destinare le risorse, anziché alla interconnessione con l'Alta Velocità, ad un potenziamento dei treni in transito dalla stazione Mediopadana.
Dall'altra parte, la stazione dell'Aereoporto consentirebbe anche di far arrivare in treno i passeggeri direttamente da Cremona, Mantova e La Spezia, oltre che da Reggio e Piacenza, ossia i bacini di utenza dichiarati dall'Aereoporto.
E consentirebbe davvero all'Aereoporto quel salto di qualità atteso: ricordiamoci che Bergamo, che è il modello a cui guarda Parma, ha proprio il grosso limite di non avere una stazione ferroviaria come invece hanno la maggior parte degli aereoporti internazionali.
Inoltre, un eventuale accordo con un vettore internazionale, che preveda collegamenti con voli navetta dal proprio Hub internazionale, consentirebbe di intercettare parte della importante mole di turisti attesi per l'Expo di Milano nel 2015 (1 mln. soltanto dalla Cina), con ritorni turistici notevoli per il territorio.
Auspichiamo che Comuni, Provincie, Regione, Deputati e Mondo Economico, insieme, possano continuare a fare Rete su queste proposte, fondamentali per lo sviluppo della nostra Comunità.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    06 Agosto @ 15.41

    L'unica soluzione praticabile con un pò di buona volontà è la via emilia bis da PR / RE / MO per il futuro prossimo non vedo niente altro di interssante

    Rispondi

  • Stefania

    21 Gennaio @ 12.43

    Prima di scrivere articoli sarebbe meglio aver conseguito, quanto meno, la licenza elementare. Anche se veramente pure un bambino sarebbe in grado di comprendere quanto insensato sia tutto l'articolo. La stazione noi ce l'abbiamo, bella e rinnovata, pronta ad accogliere i treni ad alta velocità, e l'interconnessione è già pronta, pagata con i NOSTRI SOLDI, frutto di sacrifici durati diversi anni che hanno comportato disagi alla viabilità, agli abitanti e un notevole esborso di soldi che in realtà mancano. Ora va utilizzata, come tra l'altro promesso diversi anni fa, per collegare la nostra stazione, che sta a 3 km dall'aeroporto e non 25 come l'inutile mediopadana, all'alta velocità, e ciò andrebbe davvero a vantaggio di milioni di utenti. P.S. se per assurdo ci fossero i fondi per costruire un'altra stazione a fianco dell'aeroporto, a questo punto sarebbe qui che i frecciarossa farebbero tappa, figuriamoci se si può anche solo pensare di costruire una stazione apposta per andare fino alle campagne di Reggio Emilia...

    Rispondi

  • Rosy

    20 Gennaio @ 16.12

    Fare la stazione medio padana vicino l aeroporto no? Era troppo difficile da programmare? VERGOGNA!!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

evento

Piovani alla presentazione del Gola Gola festival a Milano Video

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon