22°

Tv Parma

Il «Verdi» decolla stasera ad Agorà

Dibattito in studio e "viaggio" aeroporto-Mediopadana

Aeroporto Giuseppe Verdi

Aeroporto Giuseppe Verdi

2

 

Quella scorsa è stata una settimana fondamentale per il futuro del «Verdi». Almeno due le buone notizie in un solo colpo. Dopo la doccia fredda del governo Monti e dopo una serie di bozze di riforma che negli scorsi anni avevano minacciato di declassarlo a pista secondaria, l’esecutivo Letta ha inserito Parma nella lista degli aeroporti di interesse nazionale. Ad illustrare il Piano Nazionale è stato il ministro Lupi, con l’ok del collega Saccomanni. Lo stato ha garantito il suo impegno economico, si parla di circa dieci milioni l’anno per i servizi più la gestione della torre di controllo, mentre alla società Sogeap il decreto ministeriale ha affidato in concessione ventennale la gestione dello stesso aeroporto. Non solo. In contemporanea, i vertici del «Verdi» hanno annunciato trattative in corso per l’ingresso di altri soci privati, pronti ad investire sul futuro dello scalo.
Insomma, sono stati giorni intensi ma positivi per lo scalo parmigiano. Sarà questo il tema stasera in diretta della nuova puntata di «Agorà», il tradizionale approfondimento politico, sociale e culturale di TvParma. Il titolo è emblematico: «Il futuro dell’aeroporto». Si cercherà di fare il punto della situazione, di approfondire quali sono le rinnovate potenzialità future dello scalo e magari di avere maggiori informazioni circa l’identità dei nuovi possibili soci privati. I diretti interessati sull'argomento saranno ospiti del talk-show, condotto da Luca Sommi e scritto insieme al direttore della «Gazzetta di Parma» Giuliano Molossi. Ci saranno Guido Dalla Rosa Prati, presidente della società Sogeap; Franco Rastelli, direttore generale della stessa società; il sindaco Federico Pizzarotti e Alfredo Peri, assessore regionale ai Trasporti.
Il «Verdi», aperto nel maggio '91, sembra dunque pronto al rilancio. In attesa della possibilità nell’immediato futuro di mettere in campo nuovi vettori e nuove tratte (a giugno intanto partirà il collegamento con Malta), l’obiettivo del presidente Dalla Rosa Prati ma anche del sindaco Pizzarotti è adesso quello di un progetto strategico che trasformi l’aeroporto parmigiano nel fulcro di una rete allargata ai territori limitrofi: si parla soprattutto di ottimizzare le sinergie con la vicina stazione medio-padana dell’alta velocità. Su questo punto, Agorà si è immedesimata in un viaggiatore «normale» che deve fare il percorso aeroporto-stazione di Parma-stazione alta velocità, per capire al momento quali sono i tempi e le difficoltà di collegamento maggiori. Si potrà intervenire in diretta con sms al 333/9200170 e attraverso l’account Twitter: @agoraparma. Appuntamento, dunque, questa sera alle 21.15 su TvParma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefania

    22 Gennaio @ 12.46

    Sono perfettamente d'accordo con Enzo. L'interconnessione, da noi pagata e frutto di sacrifici, va utilizzata al meglio per collegare la nostra città alla linea ad alta velocità. La stazione noi ce l'abbiamo, bella e rinnovata, pronta ad accogliere i treni ad alta velocità, e l'interconnessione è già pronta, pagata con i NOSTRI SOLDI, frutto di sacrifici durati diversi anni che hanno comportato disagi alla viabilità, agli abitanti e un notevole esborso di soldi che in realtà mancano. Ora va utilizzata, come tra l'altro promesso diversi anni fa, per collegare la nostra stazione, che sta a 3 km dall'aeroporto e non 25 come l'inutile mediopadana, all'alta velocità, e ciò andrebbe davvero a vantaggio di milioni di utenti. P.S. se per assurdo ci fossero i fondi per costruire un'altra stazione a fianco dell'aeroporto, a questo punto sarebbe qui che i frecciarossa farebbero tappa, figuriamoci se si può anche solo pensare di costruire una stazione apposta per andare fino alle campagne di Reggio Emilia...

    Rispondi

  • Enzo

    21 Gennaio @ 12.05

    L'unico vero modo di collegare è mettere le ruote alla mediopadana e spostarla a ovest di 30 km fino a Baganzola. Ne beneficierebbero TUTTI (tranne i reggiani ma chi se ne frega). Alternative meno valide sono 1) creare una stazione sulla linea vecchia e treni che fanno Fidenza, Parma Aeroporto, Parma centro, Reggio centro, Reggio AV (ma da aeroporto a Reggio AV ci deve mettere MAX 25 minuti). 2) mettere 2 marciapiedi a Baganzola e far fermare i treni AV (e far le scarpe ai reggiani). 3) far fare capolinea a Parma Aeroporto a qualche treno AV che potrebbe fare Parma Aeroporto - Parma Centro e poi da lì prendere l'interconnessione 4) usare l'interconnessione di Fidenza per collegare Milano con l'aeroporto di Parma facendo entrare 4 treni al giorno dall'interconnessione (in questo modo, diventerebbe l'aeroporto più vicino a Milano: in 35 minuti saresti all'aeroporto di Parma dal centro di Milano e in 30 minuti da Bologna).

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

evento

Piovani alla presentazione del Gola Gola festival a Milano Video

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon