19°

Parma

Una lettrice: "Un autista del bus ha lasciato una mamma con un passeggino sotto la neve"

Alice: "Ci sono regole, ma con le neve non si potrebbe elargire un minimo di umanità in più?"

Una lettrice: "Un autista del bus ha lasciato una mamma con un passeggino sotto la neve"

Foto d'archivio

23

La lettrice Alice Strano scrive una e-mail di protesta nei confronti del conducente di un autobus in servizio questa mattina. Secondo la lettrice, il conducente non ha aperto la porta anteriore per far scendere un anziano e non ha fatto salire una mamma con un passeggino poiché ce n'era già un'altra a bordo. Sebbene il conducente abbia rispettato le norme, la lettrice chiede un po' più di "elasticità" nell'applicarle quando c'è brutto, ad esempio per evitare che una mamma e il suo bambino restino per lungo tempo sotto la neve in una fermata senza copertura. 

L'e-mail della lettrice: 

«Vorrei pubblicamente ringraziare l'autista della linea 4 direzione via Parigi che stamattina attraversava il centro verso le 8,40 - scrive la lettrice Alice Strano -. Questo individuo, nel breve tratto che ho percorso sul mezzo, si è reso protagonista di due atti di gentilezza verso gli utenti: dapprima si è rifiutato di aprire la porta anteriore per far scendere un signore anziano che si muoveva con difficoltà, in seguito ha vietato la salita ad una mamma con passeggino in quanto sul bus era già presente un altro passeggino. La signora è quindi rimasta sotto la neve, ad una fermata sprovvista di copertura, aspettando il bus successivo. Poichè "guidavo" l'altro passeggino e trasporto mio figlio sui mezzi da quando è nato, 18 mesi fa, posso per esperienza affermare che un secondo passeggino non sarebbe stato di alcun intralcio agli altri utenti, che peraltro erano indignati quanto me».
«Comprendo l'osservanza delle regole di utilizzo dei mezzi - conclude la lettrice - ma a fronte di una situazione metereologica avversa e di comunicati del Comune che invitano ad utilizzare il trasporto pubblico forse i vostri conducenti potrebbero elargire un minimo di umanità in più?». 



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • HARRIS

    29 Gennaio @ 11.32

    Ci sono regole che devono essere rispettate. Punto. Ha fatto bene l'autista. In caso di infortuni l'autista ne pagherebbe le conseguenze. Polemica sterile da parte della lettrice. harris81

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Gennaio @ 10.02

    QUELLI CHE SCRIVONO , MAGARI IN MAIUSCOLO , LE REGOLE LE RISPETTANO SEMPRE TUTTE, AL 100 % , E NON SOLO IN AUTOBUS !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Gennaio @ 09.57

    E , SECONDO VOI , quella , il secondo passeggino, l' avrebbe chiuso ?

    Rispondi

  • Gazzetta

    29 Gennaio @ 07.16

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - @Gianni Costa - Non entro nel merito del singolo episodio che sicuramente va approfondito sentendo le varie campane, ma su una cosa la correggo subito: la città che cambia e nella quale la tolleranza e la solidarietà lasciano sempre più spazio a egoismi, cattiverie e fastidio per gli altri E' un argomento da giornale. Ed è un "problema", non una "baggianata"

    Rispondi

  • luca

    29 Gennaio @ 03.32

    parma è molto peggiorata,nn so se è la crisi ma i cittadini sono diventati molto intolleranti,disumani e cattivi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»