12°

smog

Inquinamento, un'altra domenica col blocco del traffico

Limitazione in vigore all'interno dell'anello delle tangenziali

Inquinamento, un'altra domenica col blocco del traffico
19

 

Ritornano le limitazioni al traffico privato domenica 2 febbraio, dalle 8.30 alle 18.30, per l’intera città, nell'area compresa all'interno dell’anello delle tangenziali. Il provvedimento del Comune rientra nell’accordo di programma sottoscritto con la Regione Emilia Romagna, volto alla tutela della salute pubblica, con particolare riguardo alla salvaguardia della qualità dell’aria. Le limitazioni alla circolazione sono estese a tutti i veicoli fino alla classe euro 4 compresa, con l’esclusione dei mezzi a metano e gpl.
Agevolazioni per il trasporto pubblico
Per favorire la mobilità, il Comune di Parma, con il supporto di Tep e Smtp, ha attivato una serie di misure di potenziamento del servizio pubblico. Le principali linee urbane, infatti, saranno intensificate, specialmente sull'asse nord-sud ed est-ovest. Coloro che raggiungeranno la città dai comuni della provincia potranno, dunque, lasciare l'auto ai parcheggi scambiatori e servirsi degli autobus per raggiungere in pochi minuti le vie del centro. Ecco nel dettaglio quali sono le misure previste per il trasporto pubblico. Sull'asse est-ovest le linee 3 e 5 avranno frequenza doppia tra le 9.30 e le 19.30, con una corsa ogni 15 minuti; tutte le corse della linea 3 raggiungeranno i parcheggi scambiatori est e ovest. Nel pomeriggio, sull'asse nord-sud saranno le linee 2 e 7 a collegare rispettivamente i parcheggi scambiatori nord e sud con una corsa ogni 15 minuti da e per la città, dalle 14.30 alle 19.30. Inoltre, per tutta la giornata di domenica sarà possibile viaggiare sull'intera rete urbana timbrando un unico biglietto, valido su tutte le linee diurne e semi notturne (2N e 4N) per un numero illimitato di corse e senza vincoli di durata. È escluso dalla validità del biglietto unico il servizio a chiamata Prontobus. Il potenziamento dei servizi sarà possibile in virtù della disponibilità del Comune di Parma a farsi carico dei maggiori costi previsti rispetto al normale servizio festivo.
Accessibilità parcheggi
La deroga alle limitazioni del traffico è prevista anche per gli assi viabilistici che permettono di raggiungere i parcheggi scambiatori interni, con la possibilità di accesso garantito ai seguenti parcheggi scambiatori: Palasport, Esselunga e Cavagnari, a cui si è aggiunge il parcheggio Toschi.
Chi può circolare
Anche per domenica 2 febbraio valgono le seguenti deroghe: è prevista la possibilità di circolare per i mezzi con a bordo tre persone (car pooling); via libera alla circolazione per i veicoli alimentati a metano/gpl; possono circolare gli autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida (car sharing); circolazione ammessa anche per i mezzi di emergenza e di soccorso, oltre ai mezzi per la sicurezza pubblica, taxi, gli autoveicoli diretti ad alberghi della città, mezzi ufficialmente adibiti al trasporto dei portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap in possesso di apposito contrassegno; la deroga è prevista anche per gli ultrasettantenni.
Controlli
La polizia municipale ha predisposto il servizio di controllo dell’osservanza del provvedimento di limitazione del traffico, stabilendo turni di servizio con quattro pattuglie al mattino e quattro al pomeriggio, che verificheranno vie di scorrimento e accesso nell'arco di tutta la giornata.
Sanzioni
Per chi sarà sorpreso a circolare pur non rientrando in nessuna delle categorie esentate dal blocco, è prevista una sanzione amministrativa di 163 euro, con la possibilità di beneficiare di una riduzione della multa pari al 30%, pagando la multa entro cinque giorni dalla contestazione.r.c.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    03 Febbraio @ 09.41

    CHE CHICCHIO C' ENTRA KENNEDY CON FOLLI ( MAGARI !!!!!!!!!!) NON SI SA, ma, comunque, il Mondo è bello perchè è vario

    Rispondi

  • Immanuel

    02 Febbraio @ 19.03

    Ma perché si continuano a fare questi blocchi se non servono a niente? Lo ha ammesso anche l'assessore (finalmente) quindi: perché, anche dalla regione, si spinge per queste Iniziative inutili?? Inutili al fine dell'inquinamento ma che creano disagi? Ma per sensibilizzare non si potrebbe fare in altro modo? Non sara' per dare qualche multa? Mi viene da pensare solo a questo ...

    Rispondi

  • WALTER

    02 Febbraio @ 18.29

    "Ich bin ein Berliner"

    Rispondi

  • Gianni Costa

    02 Febbraio @ 17.49

    Guardate io semplicemente girando tutta la settimana in città per lavoro, la domenica vorrei alzarmi un po' tardi e poi uscire dalla città avrei il diritto di andare dove voglio no!? In montagna, una scampagnata, un giro al fidenza Village, da un amico in provincia, ed invece non lo posso fare o meglio lo posso fare però devo uscire per le 8:30 e tornare dopo le 18:30, non è una violazione della libertà? Mi costringono a stare tutta la giornata in casa!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Febbraio @ 16.57

    MA DAI ! " L' unica cosa veramente assurda è il divieto per i residenti, infatti loro e solo loro dovrebbero poter circolare liberamente" . I RESIDENTI DOVE ? E POTREBBERO "CIRCOLARE LIBERAMENTE" DOVE ? All' interno del loro quartiere di residenza , per andare a comprare le sigarette e il giornale in macchina ? O dovunque in città? E, in questo caso , se tutti i "residenti" in città potessero "circolare liberamente" nella città , il "blocco" dove sarebbe ? Non state troppo ad ascoltare Folli..............non vi fa bene.............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery