11°

29°

Parma

"Blocco" del traffico: 33 multe su 81 veicoli controllati

Impegnate 9 pattuglie della polizia municipale

"Blocco" del traffico: 33 multe su 81 veicoli controllati
10

Sono state fatte 33 multe su 81 controlli.
Anche oggi era in vigore il provvedimento che limita il traffico entro i viali di circonvallazione. La polizia municipale, impegnata in città con 9 pattuglie e 18 agenti, ha controllato 81 veicoli e ha stilato 33 sanzioni.
I punti di controllo erano in via XXII Luglio, viale Maria Luigia, piazzale Picelli, Pilotta-Ponte Verdi, piazza Garibaldi.

 

 

 




 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • teddy

    15 Marzo @ 10.58

    @Goldwords, condivido le tue tesi, senza alcun dubbio. Volevo solo precisare che il mio riferimento è legato ad una sensibilizzazione individuale, nella tutela dell'ambiente, perchè siamo prossimi al punto di non ritorno. Non dimentichiamo che l'uomo ha rovinato l'equilibrio della natura, essa non neccesita dell'uomo. Tuttavia le invenzioni quali il motore a idrogeno, sono state ideate da diversi anni, ma progetti mai portati a termine probabilmente per favorire l'interesse spropositato dei petrolieri. Lasciare l'auto in garage non può avere l'effetto della goccia che scava la roccia?

    Rispondi

  • Goldwords

    14 Marzo @ 23.31

    @teddy, ma tu pensi veramente che limitare un giorno la settimana le auto, poi solo in centro, serva a qualcosa? Tu pensi che il vento esista solo verso il centro? Pensi che l'autostrada, che è a 2km dal centro non sia un serbatoio di inquinamento? La politica dell'inquinamento, non va fatta nelle città, ma nelle auto! Se si fanno auto che non inquinano e questo come sai è possibile, senza grossi investimenti e sforzi, il problema si risolve. Il mio era un discorso filosofico a risposta di una tua risposta, chiaro che la rivoluzione si fa per altro, ma si fa per leggi sbagliate o illogiche, la storia insegna. Non mi dire però adesso, meglio di niente, se no andiamo avanti a luoghi comuni. Le auto possono non inquinare e te lo dimostra il fatto che basterebbe usare diversi carburanti, tanto che le auto a gas sono permesse, anche nei giorni di chiusura, quindi.... solo che, come si dice, il male peggiore o minore, meglio farlo pagare al cittadino, anzichè fare una politica verso il cittadino. Perchè l'Anci non fa la guerra ai costruttori di auto o li obbliga a produrre auto non inquinanti? Hai mai sentito da parte dell'ANCI, una presa di posizione del genere? Se le euro5, mi pare si chiamino così, sono ammesse, significa che non inquinano o sbaglio?

    Rispondi

  • Maurizio

    14 Marzo @ 18.36

    è caldo, i valori si sono abbassati, le auto circolano ugualmente, perchè allora non fare 2+2 e fare campagne incentivanti per la sostituzione delle centali termiche a gasolio? oltre alle detrazioni statali (sempre ottima cosa perchè premiano che dichiara il proprio reddito anche se le scappatoie sono molte) ci sarebbe un incentivo per i lavori

    Rispondi

  • teddy

    14 Marzo @ 16.14

    @Golwords, non credo che per limitare l'utilizzo dei veicoli, si debba arrivare a fare rivoluzioni, specie dal profilo dell'inquinamento. Dopo una settimana dalla cessazione delle piogge, già il volume del pm10 sfora dai limiti. Dico che non siamo ancora pronti a lasciare le macchine in garage nei giorni ove vige il divieto, lo dimostrano le sanzioni irrogate. Aggiungo la consapevolezza della penalizzazione di chi abita in centro, ma ritengo opportuno sottolineare che questi disagi conseguono per un fine. Non sarà certamente la totale soluzione, ma quando si parla di salute dei cittadini, credo che anche il minimo sforzo meriti la dovuta coerenza. In molte città europee, sia a livello concettuale che pratico, sono molto più evoluti. Perchè noi no?

    Rispondi

  • Goldwords

    14 Marzo @ 10.52

    @teddy, le regole giuste e logiche, se no sono quelle che hanno sempre fatto fare le rivoluzioni! Non siamo ancora pronti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato non verrà a Parma: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

9commenti

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

STATI UNITI

E' morto Brezinski, esperto di comunismo alla Casa Bianca

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima