17°

32°

Polizia municipale

L'autodetector trova 5 auto non in regola: 88mila euro di debiti verso il Comune

Due vetture sono state sequestrate, una sarà rottamata

Autodetector su un'auto della Polizia municipale
Ricevi gratis le news
16

Comunicato stampa del Comune

Continua senza sosta l’azione dell’Autodetector, lo strumento installato su un auto della polizia municipale in grado di rintracciare veicoli in circolazione gravati da fermi amministrativi fiscali, i cui proprietari o conducenti hanno accumulato debiti verso il Comune per violazioni dal Codice della Strada non pagate per oltre 1000 euro.

Nella giornata di martedì lo strumento ha segnalato un autoveicolo Audi A2 in sosta su suolo pubblico in via Emilia Ovest gravato da ben 5 fermi amministrativi il cui proprietario e conducente aveva accumulato debiti per circa 19.000 euro. Il veicolo non è stato pignorato in quanto il proprietario, dopo aver pagato un consistente anticipo, ha raggiunto un accordo con Parma Gestione Entrate per la rateizzazione del debito. Nello stesso giorno gli agenti operanti, hanno rintracciato in zona via Pasubio una Lancia Y che ha fatto suonare l’allarme dello strumento e il cui proprietario, dopo aver accumulato debiti per circa 41.000 euro, circolava con il veicolo gravato da 10 fermi amministrativi fiscali. Il veicolo, pignorato dall’ufficiale di riscossione, è stato affidato in custodia all’ Istituto Vendite Giudiziarie che ne curerà la vendita al pubblico incanto.

Anche una Renault Megane con numerosi fermi e un debito a carico di 9.000 euro è stata segnalata in sosta in pubblica via priva dell’assicurazione obbligatoria. Tuttavia le pessime condizioni del veicolo hanno indotto gli agenti a rimuovere lo stesso iniziandone le pratiche per la rottamazione. 

Nei giorni scorsi lo strumento ha operato nel quartiere Mordacci dove le telecamere dell’autodetector, inquadrando la targa di una Mercedes Classe A di recentissima immatricolazione, hanno trovato corrispondenza nel database del computer segnando che il veicolo era gravato da 3 fermi fiscali per un debito complessivo verso il Comune di circa 16.000 euro. Il proprietario del veicolo, pur di non farsi pignorare lo stesso, ha concordato un piano di rientro con l’Ufficiale di Riscossione di Parma Gestione Entrate con un ingente anticipo e una successiva rateazione mensile. Altro intervento è stato effettuato in via Buffolara dove l’allarme segnalava un Fiat Punto in movimento gravata da 4 fermi fiscali per un totale di 3.000 euro circa di debiti. Il veicolo anche in questo caso è stato pignorato e sarà messo in vendita sempre che i proprietari non raggiungano un accordo per il rientro dal debito.

Giova ricordare che in tutte le situazioni sopra descritte gli agenti della polizia municipale hanno contestato un ulteriore verbale, obbligatorio per legge, di 770 euro che si va ad aggiungere al debito pregresso e che quindi dovrà essere anch’esso saldato prima di poter riavere il veicolo in possesso.

Il servizio con l’Autodetector è continuativo e lo strumento ha dimostrato una altissima affidabilità motivo per il quale la polizia municipale consiglia a tutti i proprietari di veicoli gravati da fermi di recarsi in viale Fratti presso la sede di Parma Gestione Entrate per trovare un accordo per rientrare del debito. E’ infatti l’unico modo per togliere dal proprio veicolo i fermi che potrebbero portare al pignoramento e quindi alla perdita definitiva della proprietà dello stesso.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    05 Aprile @ 09.17

    CERTO , E, PER ESSERE "PERSONE CIVILI" , sprechiamo l' "autodetector" coi divieti di sosta e lasciamoci sfilare sotto il naso le auto rubate e senza assicurazione !

    Rispondi

  • Federico

    05 Aprile @ 01.56

    ce gente che dice tanto anche se non paghi la multa non ti fanno niente meditate gente leggete bene

    Rispondi

  • filippo

    04 Aprile @ 22.26

    Io spero che lo utilizzino anche per i divieti di sosta e per i tanti, troppi! che la piazzano "5 minuti" su marciapiedi e ciclabili. E' una roba da incivili e non se ne può veramente più di vedere suv mollati su 30 cm di marciapiede con le 4 frecce (modalità superpoteri). Avete rotto! Ah per qualcuno che sosteneva che i divieti di sosta servono per far cassa, risponderei pacatamente che di solito è una questione legata alla sicurezza della circolazione....ma NON delle auto, ma degli altri utenti, bici e pedoni. Allargarsi con la bici perché il genialoide di turno l'ha mollata in divieto "5 minuti" è molto pericoloso. Vedi il bimbo di Milano 2 anni fa investito in bici da un tram perché ha dovuto allargarsi per schivare il suv di Mister 5 minuti. Viva l'autodetector! Viva chi si comporta da persona civile! Filppo.

    Rispondi

  • salamandra

    04 Aprile @ 21.08

    Ugo, nel primo caso c'è scritto che il proprietario ha pagato un consistente anticipo. Al di là dei soldi recuperati credo sia un deterrente fenomenale.

    Rispondi

  • Ugo

    04 Aprile @ 20.18

    sarebbe interessante sapere quanti soldi realmente vengono recuperati calcolando che per ora la maggioranza delle auto sono rottami che non valgono piu' di 1000 euro quindi anche vendendole all'asta non si ricava nulla , cosi a occhio il gioco non vale la candela sembrano le famose auto blu in vendita su ebay rottami a prezzi astronomici invendibili ma guardacaso tutte con lo stesso prezzo/offerta...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti