20°

36°

trasporto pubblico

Maxifilobus, prima sfilata sotto la pioggia

Battesimo in piazza, e ora arriva il debutto "on the road" sulla linea 5. Adeguate le piazzole di fermata

Maxifilobus, prima sfilata sotto la pioggia
Ricevi gratis le news
14

Curiosi con gli ombrelli ad accogliere la sfilata del maxifilobus in Piazza Garibaldi. Oggi è il giorno della presentazione alla città, ma da domani gli ebus cominceranno a macinare chilometri sulla linea 5. E lasceranno i depositi della Tep, dove sono rimasti - con polemica - per parecchi mesi.

Il comunicato del Comune

I nuovi eBus sono lunghi 18 metri, tuttavia lo snodo centrale consente un raggio di svolta paragonabile a quello dei bus 12 metri. Sotto questo aspetto, dunque, la viabilità di Parma non presenta problemi per la circolazione delle nuove vetture. Sono stati, invece, necessari alcuni adattamenti per le piazzole di fermata poste lungo il percorso della linea 5, che sono state adeguate al transito di veicoli di lunghezza maggiore rispetto ai filobus attualmente in uso.
Le caratteristiche
I nuovi ebus possono ospitare fino a 134 persone, con un posto riservato a passeggeri in sedia a rotelle. La disposizione delle 4 porte, a scorrimento laterale, su tutta la lunghezza del mezzo, agevola i momenti dell’acceso a bordo e della discesa. Il filobus, inoltre, può abbassarsi lateralmente, portando l’altezza del pianale quasi a livello del marciapiede, così da consentire anche ai passeggeri con difficoltà motorie di salire facilmente.
Le dotazioni di bordo comprendono anche la pedana ad azionamento manuale per l’accesso di carrozzelle e un pianale completamente ribassato, privo di gradini trasversali. L’ambiente interno è luminoso e confortevole anche grazie alle ampie finestrature. Aria condizionata e telecamere di videosorveglianza completano gli accessori di bordo.
L’aspetto più interessante è certamente l’alimentazione elettrica, che consente a questi speciali veicoli di viaggiare nelle strade più densamente abitate del centro storico con emissioni gassose pari a zero. L’impatto ambientale dei filobus Van Hool è ulteriormente ridotto dalla presenza di dispositivi, i “supercapacitori”, che consentono di accumulare energia in fase di frenata e di rilasciarla in accelerazione. Con questi strumenti Tep sarà in grado di ridurre del 25% l’energia necessaria per il loro funzionamento.
L’acquisto dei “supercapacitori” è stato in parte finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del progetto Trolley cui Tep ha preso parte. Le tecnologie e le dotazioni avanzate fanno, dunque, di questi veicoli l’eccellenza nel panorama europeo dei trasporti pubblici urbani ecologici.
La trazione elettrica offre anche emissioni acustiche estremamente ridotte, a tutela del benessere dei cittadini e della vivibilità del centro. I veicoli acquistati, in ogni caso, sono bimodali. Ciò significa che, in caso di necessità, possono funzionare per brevi tratti anche a gasolio, con emissioni rientranti, in questo caso, nei limiti Euro 5. Si potranno, così, evitare interruzioni di servizio in caso di black out elettrici o di parziali ostruzioni della sede stradale.
L’acquisto dei nuovi eBus comporta per Tep un investimento di 7,6 milioni di euro, di cui 2,27 milioni di euro dalla Regione Emilia Romagna. L’azienda beneficerà inoltre di un contributo di 3,13 milioni di euro da parte del Comune di Parma.
I nuovi eBus migliorano sensibilmente la qualità dell’offerta di trasporto pubblico e sono destinati a diventare un elemento caratterizzante della nuova mobilità urbana di Parma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    23 Aprile @ 22.16

    Sapete che nelle città minori del sud Italia è come in europa? si sale e si paga, servizio un tantino lento ma non si sfugge, non ci sono nemmeno i controllori perchè non servono

    Rispondi

  • 23 Aprile @ 17.28

    Bisognava svenderli in qualche altro paese europeo (Olanda, ecc....). Quì da noi non possono funzionare sono completamente fuori scala. Provate ad andarci sopra: vi viene il mal di mare quando girano attorno alle rotonde. Attenzione ciclisti...quando vi superano!

    Rispondi

  • federicot

    23 Aprile @ 15.45

    federicot

    @Marco No non si risparmia un piffero....oggi li ho visti in girone come tutti i bus viaggiano vuoti. Sono solo un costo.

    Rispondi

  • gigiprimo

    23 Aprile @ 13.52

    vignolipierluigi@alice.it

    ricordate bene ! questi sono costruiti in una zona dove sono 'abituati' a pagare il servizio ! forse ci sono meno 'furbi' in quel paese ! spero solo funzionino le telecamere, in modo da sanzionare chi tende a rovinare questi mezzi.

    Rispondi

  • Marco

    23 Aprile @ 11.10

    @Andrea Forse i tornelli costano di più dei biglietti non comprati. Comunque se oltre alla fanfara si vuole fare trasparenza perchè con calcolare il costo per passeggero con questi "gioielli" rispetto al costo per passeggero con mezzo tradizionale? Sicuramente si risparmia sul personale conducente e probabilmente anche sui consumi elettrici, ma quanto si spende in più di ammortamento e di manutenzione del mezzo, di assicurazione? Andrebbe aggiunto che si risparmia sul conducente e sull'energia se il mezzo viaggia bello pieno, se no anche lì ci si perde, ma diamo pure per scontato che la domanda di servizio ci sia; cionondimeno il dubbio che quei mezzi non siano proprio stati comprati con diligenza e buon senso resta. A mio parere è la trasparenza il difetto di questa operazione.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti