20°

31°

Riqualificazione

Ora è più sicuro percorrere strada Consortile

Conclusi i lavori eseguiti grazie all'accordo tra Comune, Agugiaro&Figna e società Canale Naviglio Taro. Dopo gli interventi costati 157 mila euro è sempre più una valida alternativa alla via Spezia

Ora è più sicuro percorrere strada Consortile
0

Strada Consortile è stata riaperta al traffico dopo circa un mese a mezzo di lavori, che si sono svolti, principalmente, nel tratto in corrispondenza del mulino Agugiaro & Figna all’incrocio con via Notari.
L’intervento, frutto della collaborazione tra il mulino Agugiaro&Figna, il Comune ed il consorzio del canale Naviglio Taro, è consistito nel rifacimento della nuova sponda in cemento armato, lungo il canale, per una lunghezza di circa 130 metri, a cui si aggiungono altri 40 metri di massicciata in pietra, proprio in corrispondenza del mulino.
E’ stato posizionato un guardrail lungo la sponda del corso d’acqua e sono state sistemate le reti elettriche sotterranee. A questo si aggiunge l’intubamento di un tratto di fosso, dalla parte opposta della strada, in corrispondenza dell’incrocio, per un tratto di circa 150 metri verso Parma.
Ora la strada risulta agevolmente percorribile in sicurezza, in quanto la sede stradale è stata allargata.
L’intervento nasce da un accordo tra Comune, società consortile di gestione del Canale Naviglio Taro e l’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa con un costo complessivo di 157 mila euro così suddivisi: 55 mila a carico del Comune, 99 mila a carico dell’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa e 3 mila a carico della società consortile di gestione del Canale Naviglio Taro.
«Si tratta di un intervento – spiega Alberto Figna, amministratore delegato di Agugiaro&Figna – nato dalla proficua collaborazione con l’Amministrazione comunale, nell’ottica di migliorare la sicurezza lungo strada Consortile, che rappresenta un’alternativa alla via Spezia ed è importante non solo per i residenti ma anche per le aziende del territorio».
I lavori hanno risolto il problema del cedimento della carreggiata a causa dell’erosione del canale ed hanno ampliato i margini di manovra all’incrocio con via Notari.
«Siamo soddisfatti di questo risultato – ha spiegato il sindaco Paolo Bianchi – grazie alla proficua collaborazione con la ditta Agugiaro & Figna e il consorzio del canale abbiamo posto rimedio con una soluzione adeguataa d un problema di viabilità annoso».
La progettazione e realizzazione dell’opera è stata a carico all’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa. La situazione di pericolosità legata alla ristrettezza delle banchine stradali in quel tratto di via Consortile era stata più volte fatta notare dai residenti della zona.
«In un periodo di ristrettezze economiche per il Comune, l’intervento dell’azienda Agugiaro & Figna Molini Spa ha rappresentato un supporto fondamentale – ha concluso l’assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini - per condurre a termine l’opera, grazie al significativo impegno economico. Da parte nostra posso anticipare che durante il periodo estivo provvederemo al rifacimento dell’asfalto. Il Comune ha stanziato 60 mila euro per procedere alla riasfaltatura della strada nel tratto tra l’incrocio con via Notari e quello con strada Mulattiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona La Spezia

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

segnalazioni

Furti in auto? L'emergenza vandali/ladri continua senza fine Gallery

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

parma calcio

Lucarelli 10 e lode: resta crociato per un altro anno

6commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

24commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

7commenti

ITALIA/MONDO

reggio emilia

A casa e in hotel cocaina e marijuana per i giovani : arrestato dai Carabinieri

il delitto

Garlasco: la Cassazione conferma i 16 anni a Stasi

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat