10°

viale piacenza

«Questa strada è troppo pericolosa»

Ieri investite due donne: una è in Rianimazione. La rabbia dei residenti

Foto di Anna Rita Melegari
10
Due donne di circa sessant'anni sono state investite da un'auto attorno alle 16,30 in viale Piacenza, all'altezza del passaggio pedonale fra il Conad e lo Starhotel du Parc. Le due donne sono in gravi condizioni al Maggiore: una in Rianimazione, l'altra nel reparto codici rossi. 
Sul posto la polizia municipale e le ambulanze del 118. In base ai primi rilievi della Municipale un'auto guidata da un italiano, che percorreva viale Piacenza in direzione Ponte delle Nazioni, ha investito le due donne mentre attraversavano la strada. 

Il commento dei residenti: «Si deve migliorare la visibilità. E agire sulla velocità delle auto»Qui è un bollettino di guerra. Ci deve scappare il morto perchè si prendano provvedimenti, si decidano correttivi?».

Ieri pomeriggio in viale Piacenza, mentre i vigili si occupavano dei rilievi il commento di passanti e testimoni era sempre lo stesso: «In questa strada ormai è pericoloso passare.
E gli incidenti sempre più frequenti lo dimostrano».........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    21 Gennaio @ 21.52

    Selene, io invece sono convinto che la scelta del doppio senso sia giusta, visto che abbiamo lo spaziono lasciamola, andare ai 50 non è pericoloso, andare ai 90 in quella via lo è, se la strada la restringiamo ci troveremo davanti quello che fa i 20, sono di fretta e appena posso via di gas e supero magari investendo una persona, lo so che è colpa mia ma intanto il danno l'ho fatto, se si può favoriamo le esigenze di tutti, io che voglio andare ai 50 e quello che vuole fare i venti, l'importante è che chi vuole fare i 20 non stia a sinistra. Piuttosto io sanzionerei di più chi intralcia il traffico stando appunto sulla destra e soprattutto chi non si ferma a far passare i pedoni sulle strisce pedonali. P.s. @COMMENTO DELLE 11:05 Vogliamo parlare appunto di chi non si ferma per fare passare i pedoni?

    Rispondi

  • kaldor

    21 Gennaio @ 12.03

    #guly: provi a contare il numero di istituti scolastici presenti in città, elementari, medie e superiori, poi provi a dividere 150 per 3, i turni fissi (365 giorni all'anno) che i vigili effettuano, badi bene che non ho consoderato il notturmo del fine settimana e, soprattutto, non le complico la vita a calcolare eventuali assenze per riposi (sa lavorando anche i festivi poi sei obbligato durante la settimana a stare almeno un giorno a casa), assenze per malattia, per ferie, per impegni istituzionali, udoenze tribunale, Giudice di Pace ecc. Se avrà l'onestà intellettuale di voler, quanto meno, rifletterci su un attimo, non le chiedo di procedere davvero ai conteggi poiché le risulterbbe davvero oneroso, potrebbe scoprire realtà per lei inaudite. Saluti

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Gennaio @ 11.25

    SI CONFERMA CHE LA "ROTONDA" TRA VIALE PIACENZA E VIA LANFRANCO E' MAL FATTA E PERICOLOSA , soprattutto in condizioni di scarsa visibilità , come , ad esempio, di sera . Non toglie nulla alla pericolosità di viale Piacenza , anzi , aggiunge pericolo al pericolo. Se non si sa che c' è non la si vede finché non ci si è sopra. Ci sono molte altre "rotonde" , frutto dell' "epidemia" di rotonde che ha devastato l' Italia negli ultimi anni , altrettanto malfatte, inopportune e pericolose. LE STRADE NON SONO PERICOLOSE PER VOLONTA' DIVINA , MA LO DIVENTANO QUANDO LA CONDOTTA DEGLI UTENTI , PEDONI O AUTOMOBILISTI CHE SIANO , E' INADEGUATA.

    Rispondi

  • Nocciolina

    21 Gennaio @ 11.05

    certo poi che se i pedoni evitassero di lanciarsi in mezzo alla strada (soprattutto a due corsie per senso di marcia e con cordolo!)!

    Rispondi

  • alex

    21 Gennaio @ 10.50

    Dispiace molto che succedano questi incidenti; in questo caso poi si tratta di un punto molto sensibile nn adeguatamente controllato, poi c'è l'imprudenza di automobilisti e non, distratti dal volume di traffico e di segnaletica presente. Certo che qualche vigilanza in più nei viali non farebbe male, anzi è inspensabile. Invecedi multare i 71 in tangenziale, sarebbe meglio che multassero chi fa i 100 in viale Vittoria e altri, o chi non si ferma col rosso: ogni giorno se ne vedono di più.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia