12°

26°

viale piacenza

«Questa strada è troppo pericolosa»

Ieri investite due donne: una è in Rianimazione. La rabbia dei residenti

Foto di Anna Rita Melegari
10
Due donne di circa sessant'anni sono state investite da un'auto attorno alle 16,30 in viale Piacenza, all'altezza del passaggio pedonale fra il Conad e lo Starhotel du Parc. Le due donne sono in gravi condizioni al Maggiore: una in Rianimazione, l'altra nel reparto codici rossi. 
Sul posto la polizia municipale e le ambulanze del 118. In base ai primi rilievi della Municipale un'auto guidata da un italiano, che percorreva viale Piacenza in direzione Ponte delle Nazioni, ha investito le due donne mentre attraversavano la strada. 

Il commento dei residenti: «Si deve migliorare la visibilità. E agire sulla velocità delle auto»Qui è un bollettino di guerra. Ci deve scappare il morto perchè si prendano provvedimenti, si decidano correttivi?».

Ieri pomeriggio in viale Piacenza, mentre i vigili si occupavano dei rilievi il commento di passanti e testimoni era sempre lo stesso: «In questa strada ormai è pericoloso passare.
E gli incidenti sempre più frequenti lo dimostrano».........Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    21 Gennaio @ 21.52

    Selene, io invece sono convinto che la scelta del doppio senso sia giusta, visto che abbiamo lo spaziono lasciamola, andare ai 50 non è pericoloso, andare ai 90 in quella via lo è, se la strada la restringiamo ci troveremo davanti quello che fa i 20, sono di fretta e appena posso via di gas e supero magari investendo una persona, lo so che è colpa mia ma intanto il danno l'ho fatto, se si può favoriamo le esigenze di tutti, io che voglio andare ai 50 e quello che vuole fare i venti, l'importante è che chi vuole fare i 20 non stia a sinistra. Piuttosto io sanzionerei di più chi intralcia il traffico stando appunto sulla destra e soprattutto chi non si ferma a far passare i pedoni sulle strisce pedonali. P.s. @COMMENTO DELLE 11:05 Vogliamo parlare appunto di chi non si ferma per fare passare i pedoni?

    Rispondi

  • kaldor

    21 Gennaio @ 12.03

    #guly: provi a contare il numero di istituti scolastici presenti in città, elementari, medie e superiori, poi provi a dividere 150 per 3, i turni fissi (365 giorni all'anno) che i vigili effettuano, badi bene che non ho consoderato il notturmo del fine settimana e, soprattutto, non le complico la vita a calcolare eventuali assenze per riposi (sa lavorando anche i festivi poi sei obbligato durante la settimana a stare almeno un giorno a casa), assenze per malattia, per ferie, per impegni istituzionali, udoenze tribunale, Giudice di Pace ecc. Se avrà l'onestà intellettuale di voler, quanto meno, rifletterci su un attimo, non le chiedo di procedere davvero ai conteggi poiché le risulterbbe davvero oneroso, potrebbe scoprire realtà per lei inaudite. Saluti

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Gennaio @ 11.25

    SI CONFERMA CHE LA "ROTONDA" TRA VIALE PIACENZA E VIA LANFRANCO E' MAL FATTA E PERICOLOSA , soprattutto in condizioni di scarsa visibilità , come , ad esempio, di sera . Non toglie nulla alla pericolosità di viale Piacenza , anzi , aggiunge pericolo al pericolo. Se non si sa che c' è non la si vede finché non ci si è sopra. Ci sono molte altre "rotonde" , frutto dell' "epidemia" di rotonde che ha devastato l' Italia negli ultimi anni , altrettanto malfatte, inopportune e pericolose. LE STRADE NON SONO PERICOLOSE PER VOLONTA' DIVINA , MA LO DIVENTANO QUANDO LA CONDOTTA DEGLI UTENTI , PEDONI O AUTOMOBILISTI CHE SIANO , E' INADEGUATA.

    Rispondi

  • Nocciolina

    21 Gennaio @ 11.05

    certo poi che se i pedoni evitassero di lanciarsi in mezzo alla strada (soprattutto a due corsie per senso di marcia e con cordolo!)!

    Rispondi

  • alex

    21 Gennaio @ 10.50

    Dispiace molto che succedano questi incidenti; in questo caso poi si tratta di un punto molto sensibile nn adeguatamente controllato, poi c'è l'imprudenza di automobilisti e non, distratti dal volume di traffico e di segnaletica presente. Certo che qualche vigilanza in più nei viali non farebbe male, anzi è inspensabile. Invecedi multare i 71 in tangenziale, sarebbe meglio che multassero chi fa i 100 in viale Vittoria e altri, o chi non si ferma col rosso: ogni giorno se ne vedono di più.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

3commenti

Viabilità

Incidente in A1: 9 chilometri di coda a Piacenza

L'autostrada era rimasta bloccata in seguito all'incidente

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

1commento

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

11commenti

Parma

Lungoparma: i lettori "bocciano" le nuove regole

I risultati del nostro sondaggio

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

14commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

4commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

2commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

IL CASO

Notte in ospedale a Miami per atleta parmigiana. Il conto: 18mila dollari

42commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

tg parma

Il regista Greenaway prof ad honorem all'Università di Parma Video

TRAVERSETOLO

La partita che unisce i popoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Milano

Ex conduttore tv a processo per un omicidio di 18 anni fa

SOCIETA'

TELEFONIA

Blackberry dice addio ai cellulari

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Bar Sport

"Buon compleanno, Sandro Piovani!": video-auguri 

Calciomercato

Il Valencia punta su Prandelli

CURIOSITA'

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide

mamme e papà

Ciclo di incontri per genitori