17°

32°

trasporti

Il Ministero: "I bus di Parma possono circolare"

Il sottosegretario De Angelis: "Proroga di 2 anni per consentire circolazione"

Il Ministero: "I bus di Parma possono circolare"

18

COMUNICATO

"Polemica evitabile e un po' pretestuosa, i nuovi bus a Parma possono circolare, il Ministero ha infatti rilasciato una deroga di due anni, con scadenza 2015 e rinnovabile, per il problema della lunghezza a partire dallo scorso 30 settembre. La legge italiana prevede come limite di lunghezza per la circolazione 18 metri, l'Europa 18,70. Il Ministero sta adeguando la normativa italiana a quella europea e nel ddl di riforma del trasporto pubblico locale, che stiamo preparando, l'obiettivo e' arrivare a 24 metri". Lo ha detto il Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Erasmo D'Angelis, con delega al trasporto pubblico locale, in merito ai nove bus fermi al deposito di Parma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    10 Febbraio @ 08.50

    Roberta, la regione li ha finanziati in parte, almeno quelli di Parma e quì una bella verifica per scoprire le responsabilità ci vorrebbe perchè se io chiedo un finanziamento in genere devo chiedere un progetto, nel progetto dovevo indicare o meno il modello dei bus e le loro caratteristiche? Perchè non ricerchiamo i colpevoli in tutte le amministrazioni? Qualcuno certamente a Parma (Comune o Tep) o Bologna ha lavorato con leggerezza

    Rispondi

  • The Jolly Joker

    10 Febbraio @ 06.25

    Leggo commenti aberranti e senza un filo logico rispetto a quella che è la realtà... ma se nel 2015 non cambia normativa sapete cosa succederebbe? che ci ritroveremmo comunque ad avere i bus marciti ma, a differenza di oggi, quei bus li avremmo pagati!!!!!

    Rispondi

  • marco850

    09 Febbraio @ 08.10

    comunque ciò che conta adesso è metterli in servizio affinchè la cittadinanza ne possa fruire; per il resto si è trattata di una vicenda che se in comune e in azienda ci fossero state persone con un minimo di competenza non avrebbe avuto ragione di essere; e ringraziamo chi ha messo in moto "striscia", senza lo sputtanamento nazionale i bus sarebbero rimasti a marcire in via Taro grazie all'incapacità dei nostri amministratori

    Rispondi

  • gigiprimo

    08 Febbraio @ 19.37

    vignolipierluigi@alice.it

    mi spiace ritornare a parlare di questi 'filotreni' , così definiti in Europa, ma mi sorge un dubbio, se a Bologna ne ordinano 49 (quarantanove), a Parma una decina e la regione non ne sapeva niente?

    Rispondi

  • Maurizio

    08 Febbraio @ 15.57

    Roberta, la deroga ci voleve se è stata chiesta ed è stata concessa, in caso contrario non avrebbero dato nessuna deroga e i bus avrebbero potuto circolare liberamente. Ieri nel mio pensiero ho sbagliato, leggendo la gazzetta cartacea ho visto che sono stati quelli di fare per fermare il declino a sollevare la polemica non quelli del pd e nonostante il sottosegretario parli di polemica pretestuosa io mi trovo d'accordo con la loro uscita anche se come responsabili individuerei soprattutto chi ha acquistato senza soldi, sempre che sia vero che non ci siano

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione