-2°

Trasporti

Bici contromano: il governo frena

Bici contromano: il governo frena
Ricevi gratis le news
5

«Ho ricevuto tante richieste da sindaci che vorrebbero concedere alle bici di circolare contromano, ma io sono contrario: così non aiutiamo i ciclisti ma facciamo il loro male». Lo ha detto il ministro dei Lavori Pubblici e dei Trasporti, Maurizio Lupi. «Io sono favorevole - ha sottolineato  a tutelare le categorie deboli, bici e moto, ma esse non si agevolano in questo modo. Piuttosto - ha aggiunto - si facciano piste ciclabili. Pensare poi che si valorizza il ciclista facendolo andare sulle corsie degli autobus è sbagliato, così si mette in pericolo». 

GLI ASSESSORI: "IL NO DI LUPI E' PRIVO DI BASI SCIENTIFICHE"
«Riteniamo le dichiarazioni del Ministro Lupi prive di basi scientifiche» e il «Ministero dei trasporti conduca al più presto uno studio sulle realtà in cui questi provvedimenti sono in vigore da tempo». E' quanto hanno chiesto gli assessori alla Mobilità dei Comuni di Bologna (Andrea Colombo), Torino (Claudio Lubatti) e Milano (Pierfrancesco Maran), rispondendo con una nota congiunta al ministro Maurizio Lupi che si è detto contrario a far circolare le bici contromano.
Venga «in bici con noi», è l’invito al ministro: «si renderà conto che il vero pericolo è il traffico selvaggio, non soluzioni e regole chiare che già funzionano in tutt'Europa e in diverse parti d’Italia». «Siamo convinti - spiegano - che il doppio senso ciclabile in strade a 30 km/h (e non un 'ciclisti liberi tuttì che nessuno ha mai chiesto) faccia aumentare il numero di ciclisti e diminuire gli incidenti, migliorando la sicurezza di tutti gli utenti della strada grazie alla maggiore attenzione e prudenza. In questo senso siamo forti di tutte le esperienze positive che esistono da anni in tante realtà europee e sono sperimentate anche in varie città italiane».
«Siccome sulla sicurezza stradale non si può ragionare per opinioni - aggiungono - chiediamo quindi che il Ministero dei trasporti conduca al più presto uno studio sulle realtà in cui questi provvedimenti sono in vigore da tempo. Questo è l’unico modo perchè il Parlamento possa fare finalmente una scelta consapevole, fondata non su sensazioni, ma su dati reali. Nel frattempo, invitiamo il Ministro Lupi a trovare fondi per realizzare e mantenere piste ciclabili e zone a 30 km/h, ma soprattutto a fare un giro in bicicletta con noi durante la Settimana europea della mobilità sostenibile (16-22 settembre)».
«E' in atto - concludono - una vera e propria rivoluzione culturale sulla mobilità, e la politica non solo deve prenderne atto ma deve assecondarla», amministrando «con lungimiranza e un pizzico di coraggio: chiediamo una guida per alcune sperimentazioni nelle città, saranno i cittadini e gli utenti delle strade a convincerci della bontà delle nostre scelte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    09 Settembre @ 04.52

    Ore 22, sulla via Emilia due in bici a fari spenti, con le auto che li schivavano per un pelo. Ma va bene cisì, per Filippo, i ciclisti sono come pedoni, occupano poco spazio, per strada, e i pedoni, di notte, non girano con apparati luminosi. Se poi un'auto li investe, la colpa è sempre dei conducenti degli autoveicoli, loro, i ciclisti, poverini, sono gli utenti deboli, di mente, soprattutto.

    Rispondi

  • filippo

    08 Settembre @ 19.16

    @Federicot ma co dit? Fanno così in tutta Europa, non ha senso costringere una bici che occupa lo spazio di un pedone a percorrere i sensi unici. I sensi unici sono nati per macchine e camion, in bici non c'è nessun bisogno di sensi unici. Gli assessori chiedono solamente: nelle strade che hanno una larghezza adeguata il cartello con la freccia blu è integrato dalla dicitura "eccetto bici". Ma perché in questo maledettissimo paese dobbiamo sempre esser più furbi degli altri. Comunque non mi stupisce Lupi, sarebbe stata la prima cosa intelligente da ministro. Poveri noi.

    Rispondi

  • federicot

    08 Settembre @ 17.26

    federicot

    Certi assessori sono proprio ottusi.....se si vuole quella norma si deve DECIDERE che per il codice della strada ( e che quindi tutte le strade devono essere adeguate di conseguenza) il mezzo di locomozione privilegiato è la bici. Se no son morti annunciati. Le penne con una mano sola quando?

    Rispondi

  • Biffo

    08 Settembre @ 16.08

    Ma certo, non solo bici cineromanzo, ma anche in strade con senso vietato, sui percorsi pedonali, in mezzo alla strada, senza fanali di notte, sulle tangenziali e sulle autostrade; anche di notte, naturalmente, contromano e a fari spenti!

    Rispondi

  • fabe

    08 Settembre @ 15.48

    Un consiglio agli assessori di Bologna, Torino e Milano. E perchè no, anche a quello di Parma! Vadano per un giorno a guidare degli autobus in mezzo al traffico cittadino e a certi cosidetti "ciclisti". Magari anche qui, a Parma. Scopriranno qual'è veramente la realtà italiana (non europea). Nella foto della Gazzetta in strada Repubblica transita uno scooter al centro della corsia. Sulle corsie degli autobus transita di tutto, dalle bici, alle moto, alle auto non autorizzate (per schivare la telecamera ed arrivare a via Saffi passano da strada Nuova, borgo Lalatta ed un bel tratto di via Repubblica sulla preferenziale).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto