12°

22°

Incidenti

Auto pirata: il cerchio si stringe

Prende sempre più corpo l'ipotesi di una giovane alla guida dell'auto che ha ucciso Mara Grisetti

Auto pirata: il cerchio si stringe

Il luogo dell'incidente

Ricevi gratis le news
10

Si stringe il cerchio attorno al pirata della strada che alle 6,30 di venerdì ha travolto e abbandonato Mara Grisetti sull’asfalto di via Zarotto, a un pugno di metri da via Sidoli. Prende sempre più corpo l’ipotesi della giovane alla guida, probabilmente tra i 20 e i 30 anni, che non si sarebbe costituita spontaneamente ma per «intercessione» di un parente.

Sarebbe stato quest’ultimo, contattato direttamente dalla madre della ragazza, a segnalare l’episodio agli agenti. Certo le labbra dei vigili urbani rimangono sigillate, perché le indagini proseguono di ora in ora. Accertamenti difficili e dolorosi spettano agli agenti di via del Taglio: una volta dato un nome e un volto all’automobilista in fuga, devono stabilire chi effettivamente si trovava alla guida della Toyota Yaris scura che ha centrato e ucciso la 55enne che lavorava come ausiliaria alla Casa di cura Città di Parma.
..............Articolo completo sulla Gazzetta di Parma

La tragedia di via Zarotto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    16 Dicembre @ 08.43

    Certo che una persona che scappa dopo un incidente mortale e non torna sui suoi passi da sola poi fa resistenza e non confessa, non mi stupisco, in un paese come il nostro dove la legge non punisce nessuno è diventato quasi normale avere questi atteggiamenti. Purtroppo le forze di polizia si trovano ogni volta a dover fronteggiare reati senza strumenti idonei, questo è sintomatico di una società e sopratutto di una politica che emana leggi a tutela di chi delinque invece che delle persone oneste.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Dicembre @ 16.50

    CREDO CHE LA RISPOSTA DELLA "REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT" CHIARISCA un pò la cosa . La Polizia Municipale ha comunicato prematuramente di avere identificato il responsabile ( o "la responsabile" ) . Secondo me sarebbe stato meglio non farlo. In realtà la Municipale "ritiene" di averlo identificato , che è una cosa un pò diversa , PERCHE' IL SOSPETTATO ( O LA SOSPETTATA ) NON CONFESSA E CONTINUA A NEGARE LA SUA COLPA . A questo punto è la Polizia che deve dimostrarla con prove oggettive . Per esempio documentando che frammenti dell' auto investitrice raccolti sul luogo dell' incidente appartengono a quella sospettata, o che , sull' auto sospettata , ci sono tracce della bicicletta della vittima , o addirittura che , sull' auto , ci sono tracce di sangue col DNA della vittima stessa. Per questo dicono che le indagini richiederanno ancora diversi giorni . IL SOSPETTATO ( O LA SOSPETTATA ) , SECONDO ME , PERO' , STA FACENDO UN GIOCO PERICOLOSO . Costituendosi entro le prime ventiquattro ore avrebbe potuto evitare l' arresto , e , forse, avrebbe ricevuto una condanna con la sospensione condizionale della pena. Alla fine , se incensurato , probabilmente non avrebbe fatto neanche un giorno di prigione . Comportandosi invece come sta facendo rischia grosso , perchè il suo persistente rifiuto di collaborare all' accertamento della verità potrebbe esporlo ( o esporla ) a sanzioni ben più gravi. Nel primo caso , inoltre , la cosa avrebbe riguardato solo lui ( o solo lei ) , mentre adesso rischia anche chi l' aiuta.

    Rispondi

  • Sergio

    15 Dicembre @ 15.08

    se poi non la prendono, cara gazzetta ci fate la solita e classica figura di mmmmerda

    Rispondi

    • 15 Dicembre @ 15.30

      Complimenti, in una riga ha collezionato una serie di sciocchezze: 1) se la prendono o non la prendono, non credo che la Gazzetta ne avrebbe meriti o colpe 2) come ha detto la Polizia municipale (non la Gazzetta, che ha solo riportato la cosa come tutti gli altri mezzi di informazione) l'automobilista è GIA' stata individuata. Ma evidentemente non ha confessato: e adesso pare che il cerchio (dei riscontri) si stia stringendo. Quello che poi accadrà in futuro, non lo sappiamo nè noi nè lei. 3)Di "solite e classiche figure di...." ne auguro tante anche a lei, visto che la nostra azienda procede felicemente dal 1735: pensi se non le facevamo.... 5) L?ultima parola, infine, qualifica lei e la sua educazione, e non richiede altri commenti

      Rispondi

      • Sergio

        15 Dicembre @ 22.30

        a me è bastata una mezza riga di commento, voi un papiro, fate le dovute proporzioni

        Rispondi

        • annamaria

          16 Dicembre @ 02.04

          Infatti, caro Sergio, quella mezza riga ti qualifica perfettamente.

          Rispondi

  • matteoparma

    15 Dicembre @ 14.09

    che schifo....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Dicembre @ 12.01

    MA COME "SI STRINGE IL CERCHIO" ? Giochiamo ai tre bussolotti ? Sono DUE GIORNI CHE SI VA DICENDO IN GIRO "URBI ET ORBI" CHE E' STATO IDENTIFICATO IL PIRATA ( o la "piratessa" ) e adesso ci si viene a raccontare che "il cerchio si stringe" ? Se il pirata ( o la "piratessa" ) si è costituito entro ventiquattro ore può evitare l' arresto . Che lo abbia fatto ( se lo ha fatto ) di sua spontanea volontà , o per "intercessione" di qualcuno , è irrilevante . A meno che l' "intercessione" non sia , in realtà , un' "intercessione".............

    Rispondi

    • salamandra

      15 Dicembre @ 15.14

      Immagino che la Gazzetta scriva quanto gli arriva dalle forze dell'ordine. Scrivere che il "cerchio si stringe" potrebbe anche essere una strategia per far venire allo scoperto il pirata.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        15 Dicembre @ 16.10

        E, INFATTI , mica mi rivolgo alla "Gazzetta" .

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»