16°

30°

via emilia est

Investito sulle strisce ciclopedonali

polizia municipale

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
41

Polizia Municipale e ufficio stampa del Comune riferiscono che stamattina alle 8.20 circa, in Via Emilia Est all’altezza del civico 35, si è verificato un incidente che ha visto protagonista un signore parmigiano di circa 70 anni.

L'uomo, mentre era impegnato dell’attraversamento della strada, utilizzando il passaggio ciclopedonale regolarmente tracciato, veniva investito da un veicolo in transito, condotto da una signora residente a Sabbioneta (MN), di circa 50 anni.
L'auto, una Ford Fiesta, circolava con provenienza il centro città ed era diretta verso l’Arco di San Lazzaro.
Il ferito veniva trasportato presso il Pronto soccorso del Maggiore: le sue condizioni, fortunatamente, non sembrano gravi
Sul posto interveniva il Reparto Infortunistica stradale della PM per i rilievi.

Inutile aggiungere che l'episodio ripropone le situazioni di pericolosità che spesso (per disattenzioni o mancato rispetto delle regole) si vengono a creare nei passaggi ciclopedonali.

.......................................

24 ORE TOP NEWS - Tutte le principali notizie di Parma-Italia-Mondo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    20 Giugno @ 23.30

    Quand'e' che si comincia a dare le multe ai ciclisti che non rispettano il codice della strada? Amministratori non dite nulla?

    Rispondi

    • Straiè

      21 Giugno @ 09.54

      Io non ho nulla da temere né come ciclista né come automobilista perché il codice della strada lo rispetto e di multe non ne ho mai prese in 45 anni di guida. In ogni caso si devono multare TUTTI coloro che violano le norme del codice, ovviamente partendo da quei comportamenti che sono più suscettibili di nuocere agli utenti della strada, a cominciare da coloro che passano col rosso (e non sono pochi) e da quelli che non rispettano i passaggi pedonali. Qualcuno non ha ancora capito o fa finta di non capire che nel confronto tra pedone ed automobilista chi rischia di lasciarci la pelle è il primo, non il secondo.

      Rispondi

  • Giuseppe

    20 Giugno @ 20.47

    Io, per "difendermi" dai ciclisti indisciplinati, ho installato una cam che si attiva all'accensione dell'auto e registra tutto quello che succede verso la parte anteriore e laterale del veicolo memorizzando, il tutto, su una SD. Quando la memoria è piena, automaticamente sovrascrive le registrazioni meno recenti. Non so quanto possa valere ma, in caso di incidente, posso sempre produrre un video dell'occorso. Il tutto spendendo pochi euro.

    Rispondi

  • Rodolfo

    20 Giugno @ 18.31

    Gli attraversamenti per le bici sono da eliminare. Il ciclista che deve attraversare la strada scende dalla bicicletta e risale dopo aver attraversato a piedi. E chi attraversa a piedi ha la precedenza sulle auto.

    Rispondi

    • salamandra

      20 Giugno @ 18.43

      Classico commento da automobilista livoroso...

      Rispondi

      • Rodolfo

        20 Giugno @ 23.25

        Perché non è forse vero? Quando incontri i pedoni sulle strisce cosa fai, non ti fermi? E quando vai in bicicletta ti butti senza guardare e pretendi di avere ragione?

        Rispondi

        • cambogiano

          26 Giugno @ 18.49

          la precedenza ce l'hanno bici e pedoni, lo dice il codice della strada. il pedone che si ferma in prossimità delle strisce per attendere il transito delle auto lo fa solo per non essere investito visto che quest'ultime non si fermano per concedere l'attraversamento.

          Rispondi

  • Biffo

    20 Giugno @ 18.08

    Propongo che le auto, in città, vengano spinte a mano da chi le guida; attenzione, comunque a non farsi investire dai ciclici che scorrazzano per ogni dove, impegnati con Whatsapp.

    Rispondi

    • antonio

      20 Giugno @ 22.33

      I ciclici sono veramente pericolosi

      Rispondi

  • Straiè

    20 Giugno @ 16.01

    Non solo molti automobilisti non si fermano in corrispondenza dei passaggi ciclopedonali, ma non rallentano neppure. Ve lo dice uno che è stato travolto mentre attraversava sulle striscie, e senza essersi "buttato come un KAMIKAZE"! Dov'è la Polizia Urbana? Non la vedo MAI multare chi non rispetta i passaggi pedonali.

    Rispondi

    • silviococconi

      20 Giugno @ 19.42

      Ben detto !

      Rispondi

    • Vercingetorige

      20 Giugno @ 19.06

      E IO NON LA VEDO MAI multare i ciclisti che si buttano davanti davanti alle ruote delle macchine sulle strisce pedonali , che scorrazzano sui marciapiedi fuori dalle piste ciclabili mettendo in pericolo i pedoni , che non danno precedenze , passano col rosso , vanno contromano. HO LITIGATO MEZZ' ORA FA CON UNA DONNA IN BICICLETTA , peraltro ultracinquantenne , non una ragazzina. Ero su un marciapiede del centro , piuttosto stretto , senza pista ciclabile , fermo vicino al paletto di una fermata dell' autobus . Arriva la donna che mi punta dritto contro . Io , naturalmente , non mi muovo . Lei frena e , finalmente scende sulla strada dicendomi : "Spostarsi no , eh ? " . Le ho risposto ben forte "NO ! Questo è un marciapiede , non una pista ciclabile ! Lei o prende la bicicletta a mano e va a piedi , o scende in strada ! " . Se n' è andata imprecando.................

      Rispondi

      • Rodolfo

        20 Giugno @ 23.28

        Parma e' sempre stata capitale dei ciclisti indisciplinati e nessuno ha mai voluto affrontare il problema. Perché non si comincia a multare anche i ciclisti che infrangono il codice della strada?

        Rispondi

      • antonio

        20 Giugno @ 22.36

        Povero verci capitano tutte a te

        Rispondi

      • silviococconi

        20 Giugno @ 19.43

        Di questi ce ne sono tanti e forse di più automobilisti ...

        Rispondi

    • gigiprimo

      20 Giugno @ 17.26

      vignolipierluigi@alice.it

      Ma nemmeno i ciclisti che telefonano mentre vanno in bicicletta o i pedoni che tranquilli passano la strada telefonando, ci vorrebbe un vigile per ogni persona!

      Rispondi

      • StefanoC

        21 Giugno @ 00.30

        con questi basta allungare la mano, tanto non ti vedono nemmeno, e fargli volare via il costosissimo smartphone. Vedi come imparano a guardare la strada!

        Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti