15°

29°

Parma

Auto finisce nella rotatoria Ex Salamini

Auto fuori strada rotatoria ex Salamini tangenziale sud
Ricevi gratis le news
16

Un'auto nella rotatoria fra tangenziale sud e via Emilio Lepido, all'altezza dell'area Ex Salamini. E' la scena che potevano vedere questa mattina gli automobilisti che passavano per quel punto della città. La vettura ha "tirato dritto", forse provenendo dalla tangenziale sud: i solchi lasciati dalle ruote nel terreno sono evidenti. Non si hanno notizie di feriti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    04 Ottobre @ 14.02

    vignolipierluigi@alice.it

    Ricordate? quando chiusero il passaggio sotto il portone di San Lazzaro? anche allora qualcuno cercò di passarci sotto!

    Rispondi

  • Max

    04 Ottobre @ 14.00

    Nella riduzione degli incidenti mortali negli attraversamenti "a raso" le rotonde sono state fondamentali, soprattutto in "aperta campagna". Nella riduzione delle code semaforiche e nello scorrimento del traffico idem. Se qualcuno come quello in foto avesse attraversato la via emilia in un classico incrocio cosa sarebbe successo? Le statistiche parlano chiaro, cercatele.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      04 Ottobre @ 17.29

      Le rotonde sono inutili per evitare incidenti , e , a volte , li provocano. Pericolosissime sono quelle con aiuola centrale eccentrica ,che costringono ad una svolta a destra perchè , proseguendo diritto , come verrebbe naturale , si finisce contromano , ed altrettanto pericolosissime sono quelle con aiuole centrali " a raso" , che non si vedono a distanza , ma solo quando ci si finisce sopra ( come , probabilmente , è successo in questo caso ) . Le statistiche , che , secondo lei , "parlerebbero chiaro" , le hanno fatte quelli che le costruiscono o quelli che le appaltano ?

      Rispondi

      • salamandra

        04 Ottobre @ 19.35

        Dire che sono inutile ad evitare gli incidenti fa il paio con la fola delle isole ecologiche! Con le rotatorie mediamente gli incidentisi dimezzano e morti e feriti diventano un decimo. Azni secondo lei addirittura li provocano... mah!!!

        Rispondi

      • Max

        04 Ottobre @ 19.23

        A certo, in questo caso ci è finito sopra perchè la rotonda non si vede bene, sicuro... Come è certo che c'è un sacco di gente "lucida" che finisce contromano ... E' inutile che le dica chi ha fatto le statistiche , tanto per Lei non sarebbero corrette , a prescindere. Figuriamoci se cercassi di spiegarle che la rotonda è vero che può incrementare il numero di sinistri ma che ne riduce drasticamente la gravità...ed è per questo che sono adottate in tutta europa.

        Rispondi

      • federicot

        04 Ottobre @ 18.59

        federicot

        ma te dove hai preso la patente....la devi vedere la rotonda? E' segnalata a 150 mt da cartello verticale. in questo caso c'è una sola spiegazione: basa atomica. Per fortuna nessun ferito.

        Rispondi

  • la rivolta di atlante

    04 Ottobre @ 13.21

    la rivolta di atlante

    PILOTI DA BALERA.... FUMO & NEVE O BIRRA & BARBERA.... ED È ANDATA BENE COSÌ. PERÒ IN QUESTI CASI UN CONTICINO TRAMITE TARGA SAREBBE MOLTO UTILE ED EDUCATIVO. CERTO MEGLIO DELLA FOTO AL FURGONE DEL PANETTIERE CHE ALLA NOTTE INVADE LA CORSIA PREFERENZIALE DI UN BUS FANTASMA. SE SI VUOLE COLPIRE LA VERA VIOLENZA STRADALE DI CERTI PILOTI DA LUNA PARK.

    Rispondi

  • Massimo

    04 Ottobre @ 11.26

    Bella cavolata!le rotonde ci sono,sono lì da anni e sono segnalate.per tagli di rotatoria così clamorosi c'è di sicuro sotto un problema legato a qualche sorta di alterazione psicofisica.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Ottobre @ 11.12

    LE "ROTONDE" CHE HANNO DILAGATO in tutt' Italia negli ultimi anni ( al punto da far pensar male.....) raramente sono utili . Piu' spesso sono inutili e , non di rado , pericolose. Ce ne sono in aperta campagna , dove non si sa a cosa servano . Ci sono quelle , pericolosissime , in cui bisogna fare una svolta a destra , perchè , proseguendo diritto , come verrebbe naturale , si va contromano .

    Rispondi

    • Max

      04 Ottobre @ 14.13

      Infatti ieri sulla tangenziale di Montecavolo, nell'unico incrocio "a raso" rimasto senza rotatoria , frontale con un morto e due feriti.... Indipendentemente da chi ha la colpa gli incrooci "a raso" sono sempre stati pericolosi.

      Rispondi

      • Vercingetorige

        04 Ottobre @ 17.17

        Se è per questo , abbiamo perso il conto delle auto finite , dalla rotonda di viale Piacenza , nelle vetrine dell' Arredo Bagno . Gli scontri frontali sono quelli che rischiano di provocare quelle rotonde , e sono molte , che obbligano ad una svolta a destra per non finire contromano . Gli scontri agli incroci avvengono per il mancato rispetto della precedenza , e gli scontri frontali avvengono per sorpassi con altri veicoli in arrivo dalla direzione opposta. Né l' una , né l' altra cosa sono evitate dalle rotonde.

        Rispondi

      • gf

        04 Ottobre @ 16.57

        Certo sono piu' pericolosi, cosi' come le strade senza carreggiate separate per i due sensi, ma non ha senso riempire una tangenziale di rotonde inutili. Quella che citi ne e' proprio un esempio, cosi' come ad esempio quella di San Secondo; passare dal centro e' piu' veloce e l'inquinamento generato dal fermarsi e ripartire 3 o 4 volte per migliaia di veicoli e' enorme (pensiamo agli autocarri che ci lasciano 2 o 3 litri di gasolio nell'aria per niente).

        Rispondi

        • Vercingetorige

          04 Ottobre @ 17.58

          In una rotonda , ci sono quattro incroci , quindi , in caso di mancato rispetto della precedenza , il rischio aumenta e non diminuisce . Se poi aggiungi , dato che nessuno usa più la "freccia" , che , quello che ti arriva di fronte , non sai da che parte va..........Nelle rotonde vige la legge della jungla !

          Rispondi

    • gigiprimo

      04 Ottobre @ 14.04

      vignolipierluigi@alice.it

      ne è proprio certo? ritorniamo ai semafori, anche nelle più 'piccole'?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        04 Ottobre @ 17.05

        Ci siamo riempiti di rotonde anche dove non c' era nessun semaforo , perchè non ce n' era nessun bisogno , e tanto meno c' è bisogno di rotonde !

        Rispondi

        • gigiprimo

          04 Ottobre @ 22.33

          vignolipierluigi@alice.it

          contento lei! speriamo non debba prendere decisioni in questo campo!

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti