14°

28°

Traversetolo

Frane, a Torre case a rischio. Avanza il calanco di Trinzola

Nuovo allarme sulla strada della Costa: distrutta la carreggiata, travolto un pozzo. I proprietari delle abitazioni: una morte annunciata, da due anni crepe vistose

Frane, a Torre case a rischio. Avanza il calanco di Trinzola

La frana a Torre

Ricevi gratis le news
0

 

Vivere a un passo dalla frana con il terrore che ricominci a piovere. A Traversetolo nell’ultimo anno sono già almeno due le famiglie che si sono trovate a dover fare i conti con cedimenti del terreno a pochi metri da casa. A Trinzola di Castione a settembre una giovane coppia aveva segnalato un vero e proprio burrone davanti casa; ma la situazione più grave è senza dubbio a Torre.
Pochi mesi fa, infatti, il Comune, dopo un faticoso iter per ottenere i fondi, aveva finalmente dato il via ai lavori di risistemazione di una frana ormai storica (del 2008) a metà di strada della Costa ma, ironia della sorte, nei giorni scorsi, si è verificato sulla stessa strada un nuovo e più grave fenomeno franoso, questa volta all’imbocco della via, a pochi metri dalle case della frazione.
La nuova frana è ancora in evoluzione e ha già raggiunto un’ampiezza di oltre 12 metri e una profondità di circa 4 metri. Il versante crollato ha distrutto quasi completamente la carreggiata e, nello scivolare a valle, ha cancellato un pozzo privato, di cui ora restano solo macerie.
«Era una morte annunciata – commenta Renato Veneri, che da 40 anni ha una seconda casa a Torre – per due anni abbiamo segnalato una crepa di una spanna nell’asfalto». L’Ufficio tecnico del Comune continua a monitorare: «La frana è ancora in movimento – fa sapere – lo sprofondamento continua e anche il colletto, a pochi metri dalle case, sembra arretrare lievemente. Su consiglio del servizio tecnico di Bacino circa due volte al giorno svuotiamo il pozzo che si trova sopra la frana».
Il problema è che nel raggio di 20 metri dalla frana di pozzi ce ne sono almeno 4, perché Torre, da sempre, è ricchissima di acque sotterranee: «Mi preoccupa – spiega Gian Paolo Ronchini – il pozzo che si trova proprio di fianco alla frana all’ingresso del mio stradello, il quale, peraltro, ha già iniziato a imbarcarsi perché si trova proprio sul ciglio della frana». Ronchini possedeva il pozzo nel bosco distrutto dalla frana, ma a utilizzarne l’acqua era soprattutto Hans Opl che vive poco più a valle: «Era un pozzo fondamentale d’estate, per curare il nostro giardino, molto ampio. Non sappiamo ancora come rimediare».
Un altro smottamento, più lieve, si è verificato a circa una trentina di metri dalla frana, su via Berzora. Il ciglio della strada è crollato finendo nel giardino dei Veneri: «Sono 40 anni che vivo qui – racconta Renato - e non abbiamo mai avuto problemi. Ora costruiremo un canale di scolo anche nel giardino perché ho paura che ceda il versante». Il figlio Giancarlo ricorda una frana negli anni ’80: «Era a ridosso del gruppo di case più a valle, ma era stata sistemata e da allora non ci sono stati casi fino al 2008. Certamente hanno influito le piogge abbondanti e la natura del terreno, ma anche l’incuria nella regimentazione delle acque, legata senz’altro allo spopolamento della frazione».
Intanto a Trinzola di Castione Angela Bergonzani e Massimiliano Zirri continuano a vedere assottigliarsi la strada davanti casa: «Il calanco non smette di franare – spiegano – e il passaggio in auto è sempre più stretto. Il Comune ha scavato una parte di collina a lato della casa per creare uno spazio di manovra. Ma è importante che mettano un divieto di transito ai mezzi pesanti su tutta via Trinzola. Tutti i residenti lo chiedono da anni, perché la strada, in parte risistemata pochi mesi fa, mostra nuovi segni di cedimento».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti