Traversetolo

Borseggiatrice fermata al mercato e condannata

Borseggiatrice fermata al mercato e condannata
Ricevi gratis le news
4

Velocissima, giovane e insospettabile: al mercato di Traversetolo è finita finalmente nelle mani dei carabinieri una borseggiatrice rumena pregiudicata e ricercata in Italia a seguito dell’evasione dagli arresti domiciliari.
Ad incastrarla la testimonianza di un’altra donna, di origini albanesi che, dopo aver subito un furto, si è immediatamente rivolta alle forze dell’ordine.
Oggi la borseggiatrice è in carcere: su di lei grava la condanna del Tribunale di Parma a un anno e mezzo di reclusione per furto aggravato con destrezza, ma anche per sostituzione di persona, false dichiarazioni a pubblico ufficiale e possesso di documenti falsi.
Domenica scorsa, 15 giugno, nel corso di uno degli appositi servizi di pattuglia degli uomini della stazione locale, disposto dal comandante dei carabinieri di Parma Marco Livio Nasponi, una donna di origini albanesi aveva denunciato un borseggio. La sua testimonianza era stata raccolta dal personale della stazione locale, guidato dal comandante maresciallo aiutante Angelo Covato.
L’albanese, visibilmente scossa, aveva raccontato di essere stata avvicinata da un’altra donna sconosciuta che, con un gesto fulmineo e sicuro, le aveva sottratto dalla borsa il portafoglio contenente 75 euro, guadagnati da pochissimo nella campagna di raccolta del pomodoro.
Ben presto i militari delineano il profilo della ladra, una donna rumena di 37 anni che, in poche ore, viene individuata dai carabinieri mentre si aggira ancora tra i banchi del mercato.
La presunta borseggiatrice, interrogata, si è dichiarata estranea ai fatti ma, perquisita, è stata trovata in possesso del denaro rubato alla donna albanese e di altri 45 euro, probabilmente frutto di un altro furtarello.
I carabinieri hanno trovato anche numerose carte commerciali intestate ad altri cittadini italiani.
A quel punto la donna, davanti a prove evidenti, ha cercato di cavarsela fornendo false generalità e presentandosi come Erodia Savin, con tanto di documento falso. Ma, grazie all’identificazione tramite il casellario centrale d’identità, i carabinieri sono riusciti a risalire alla sua vera identità. Si tratta di una rumena nata nel 1977 di cui sono state fornite solo le iniziali, G. R., nullafacente, separata, pregiudicata e senza fissa dimora in Italia.
Sulla rumena gravava già un provvedimento restrittivo emesso dall’autorità giudiziaria di Milano e una condanna a quattro mesi di reclusione a seguito dell’evasione dagli arresti domiciliari, concessi dopo una condanna per furto analogo.
Analizzando le carte rinvenute nella perquisizione è emerso come la donna fosse responsabile di altri furti, di cui uno risalente al primo giugno scorso a San Pietro in Casale, in provincia di Bologna, durante una manifestazione locale.
La donna è stata quindi arrestata e condotta alla casa circondariale di Modena per poi essere giudicata dal Tribunale di Parma che l’ha condannata nei giorni scorsi a un anno e mezzo di reclusione.
I carabinieri hanno, inoltre, fornito la foto senza censura della donna affinché i cittadini che frequentano il mercatone e che in passato avevano subito furti analoghi possano eventualmente riconoscerla e comunicarlo ai militari della caserma di Traversetolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    23 Giugno @ 15.21

    La grazia! ! la grazia! ? mi sorge il dubbio che la vogliano solo i ladri !!

    Rispondi

  • Alex

    23 Giugno @ 13.56

    Anche a casa della boldrini se non ci fosse posto in vaticano ... che italia.....

    Rispondi

  • fernand

    23 Giugno @ 00.24

    nulla facente separata pregiudicata?????? mandiamola a casa di papa francesco lui le puo' dare una mano pregando per lei poverina e' cosi' dolce..poi sara' lui a decidere avendo delle conoscenze papa francesco le puo' trovare un lavoro che ne so puo dirigere una filiale di un istituto di credito oppure utilizzandola come porta valori??? una persona di cui ci si puo' fidare insomma... paghera' le bollette??? il telefono??? le eventuali contravvenzioni??? insomma mi sono rotto i c,,,,di tutta questa marmaglia ,.......a casa mia ripeto mia......basta..........

    Rispondi

  • annamaria

    22 Giugno @ 23.52

    Solo per sapere: la legislazione italiana prevede che a fine pena questa signora ritorni in Romania? Qualcuno sa rispondermi ? Mi sento francamente molto stupida: non solo mantengo evasori italiani ( ricchi) ma anche delinquenti stranieri. Proviamo a mettere qualche limite?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

incendio

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

3commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

8commenti

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day