16°

Traversetolo

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

L'ultimo smottamento è stato nel marzo 2013. Il costo dell'intervento sarà di 140 mila euro, 90 mila dalla Regione e 50 mila dal Comune

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

Una delle strade del traversetolese

0

Dopo oltre un anno di attesa per mancanza di fondi, a settembre inizieranno finalmente i lavori di sistemazione della frana in via XXIV Maggio. Si tratta di una via chiusa, che dal centro del paese risale la collina verso località La Costa: se la frana, che finora non ha compromesso il passaggio di auto, dovesse aggravarsi, ben 40 residenti sarebbero a rischio isolamento.
La sistemazione della frana costerà 140 mila euro, di cui 90 mila stanziati dalla Regione e 50 mila messi a disposizione dal Comune. L’intera zona è soggetta a questo tipo di smottamenti: «Nel 2006 – ricorda il personale dell’Ufficio tecnico insieme all’assessore all’Ambiente Laura Monica – eravamo già intervenuti per sistemare una frana a 50 metri da quella attuale, che si è attivata a marzo 2013. Le piogge abbondanti hanno aggravato la situazione ma, nonostante il progetto esecutivo fosse pronto dallo scorso dicembre, abbiamo dovuto attendere l’ufficializzazione del contributo regionale, che è arrivato a luglio. Abbiamo subito, poi, ulteriori rallentamenti per l’imposizione da parte del governo delle centrali di committenza che ha, di fatto, bloccato ogni appalto. Oggi, finalmente, possiamo dire che a settembre inizieremo i lavori: verranno utilizzati pali di 15 metri nel terreno, con tiranti e una trave di coronamento».
I residenti avevano già espresso preoccupazione per la viabilità che ora, inevitabilmente, con i lavori subirà qualche disagio: «Organizzeremo un incontro coi residenti – assicura la Monica – la viabilità potrebbe interrompersi al massimo per qualche giorno, ma non è detto: dipenderà dall’organizzazione del cantiere».
Quello in via XXIV Maggio è il secondo grande intervento dopo la sistemazione di strada Trinzola a Castione. Ma l’elenco dei lavori necessari è ancora lungo e, in cima alla lista c’è strada Costa di Torre, vittima di una situazione paradossale.
Dal 2008 la strada era chiusa per due frane; nel 2013 il Comune aveva finalmente ottenuto i 70 mila euro per i lavori di ripristino ma, all’apertura del cantiere, nel marzo 2014, una nuova e più importante frana si era attivata proprio a ridosso del centro abitato. «Nei giorni scorsi – spiega Laura Monica - abbiamo incontrato la Provincia e la Protezione civile regionale che ci hanno chiesto di individuare una sola priorità: abbiamo chiesto 50 mila euro per poter sistemare anche questa terza frana di strada della Costa, vicina alle case. Non sappiamo ancora se saranno concessi».
A Guardasone, infine, sarà il Comune a pagare per sistemare via dei Ronconi, franata in prossimità del cimitero: «Ci rendiamo conto dei disagi dei residenti – commenta la Monica – nei prossimi mesi, e comunque entro l’anno, sistemeremo la strada con gabbioni di ghiaia per un costo di 15 mila euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia