12°

23°

Traversetolo

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

L'ultimo smottamento è stato nel marzo 2013. Il costo dell'intervento sarà di 140 mila euro, 90 mila dalla Regione e 50 mila dal Comune

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

Una delle strade del traversetolese

Ricevi gratis le news
0

Dopo oltre un anno di attesa per mancanza di fondi, a settembre inizieranno finalmente i lavori di sistemazione della frana in via XXIV Maggio. Si tratta di una via chiusa, che dal centro del paese risale la collina verso località La Costa: se la frana, che finora non ha compromesso il passaggio di auto, dovesse aggravarsi, ben 40 residenti sarebbero a rischio isolamento.
La sistemazione della frana costerà 140 mila euro, di cui 90 mila stanziati dalla Regione e 50 mila messi a disposizione dal Comune. L’intera zona è soggetta a questo tipo di smottamenti: «Nel 2006 – ricorda il personale dell’Ufficio tecnico insieme all’assessore all’Ambiente Laura Monica – eravamo già intervenuti per sistemare una frana a 50 metri da quella attuale, che si è attivata a marzo 2013. Le piogge abbondanti hanno aggravato la situazione ma, nonostante il progetto esecutivo fosse pronto dallo scorso dicembre, abbiamo dovuto attendere l’ufficializzazione del contributo regionale, che è arrivato a luglio. Abbiamo subito, poi, ulteriori rallentamenti per l’imposizione da parte del governo delle centrali di committenza che ha, di fatto, bloccato ogni appalto. Oggi, finalmente, possiamo dire che a settembre inizieremo i lavori: verranno utilizzati pali di 15 metri nel terreno, con tiranti e una trave di coronamento».
I residenti avevano già espresso preoccupazione per la viabilità che ora, inevitabilmente, con i lavori subirà qualche disagio: «Organizzeremo un incontro coi residenti – assicura la Monica – la viabilità potrebbe interrompersi al massimo per qualche giorno, ma non è detto: dipenderà dall’organizzazione del cantiere».
Quello in via XXIV Maggio è il secondo grande intervento dopo la sistemazione di strada Trinzola a Castione. Ma l’elenco dei lavori necessari è ancora lungo e, in cima alla lista c’è strada Costa di Torre, vittima di una situazione paradossale.
Dal 2008 la strada era chiusa per due frane; nel 2013 il Comune aveva finalmente ottenuto i 70 mila euro per i lavori di ripristino ma, all’apertura del cantiere, nel marzo 2014, una nuova e più importante frana si era attivata proprio a ridosso del centro abitato. «Nei giorni scorsi – spiega Laura Monica - abbiamo incontrato la Provincia e la Protezione civile regionale che ci hanno chiesto di individuare una sola priorità: abbiamo chiesto 50 mila euro per poter sistemare anche questa terza frana di strada della Costa, vicina alle case. Non sappiamo ancora se saranno concessi».
A Guardasone, infine, sarà il Comune a pagare per sistemare via dei Ronconi, franata in prossimità del cimitero: «Ci rendiamo conto dei disagi dei residenti – commenta la Monica – nei prossimi mesi, e comunque entro l’anno, sistemeremo la strada con gabbioni di ghiaia per un costo di 15 mila euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel