15°

29°

Traversetolo

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

L'ultimo smottamento è stato nel marzo 2013. Il costo dell'intervento sarà di 140 mila euro, 90 mila dalla Regione e 50 mila dal Comune

A settembre al via i lavori per la frana di via XXIV Maggio

Una delle strade del traversetolese

Ricevi gratis le news
0

Dopo oltre un anno di attesa per mancanza di fondi, a settembre inizieranno finalmente i lavori di sistemazione della frana in via XXIV Maggio. Si tratta di una via chiusa, che dal centro del paese risale la collina verso località La Costa: se la frana, che finora non ha compromesso il passaggio di auto, dovesse aggravarsi, ben 40 residenti sarebbero a rischio isolamento.
La sistemazione della frana costerà 140 mila euro, di cui 90 mila stanziati dalla Regione e 50 mila messi a disposizione dal Comune. L’intera zona è soggetta a questo tipo di smottamenti: «Nel 2006 – ricorda il personale dell’Ufficio tecnico insieme all’assessore all’Ambiente Laura Monica – eravamo già intervenuti per sistemare una frana a 50 metri da quella attuale, che si è attivata a marzo 2013. Le piogge abbondanti hanno aggravato la situazione ma, nonostante il progetto esecutivo fosse pronto dallo scorso dicembre, abbiamo dovuto attendere l’ufficializzazione del contributo regionale, che è arrivato a luglio. Abbiamo subito, poi, ulteriori rallentamenti per l’imposizione da parte del governo delle centrali di committenza che ha, di fatto, bloccato ogni appalto. Oggi, finalmente, possiamo dire che a settembre inizieremo i lavori: verranno utilizzati pali di 15 metri nel terreno, con tiranti e una trave di coronamento».
I residenti avevano già espresso preoccupazione per la viabilità che ora, inevitabilmente, con i lavori subirà qualche disagio: «Organizzeremo un incontro coi residenti – assicura la Monica – la viabilità potrebbe interrompersi al massimo per qualche giorno, ma non è detto: dipenderà dall’organizzazione del cantiere».
Quello in via XXIV Maggio è il secondo grande intervento dopo la sistemazione di strada Trinzola a Castione. Ma l’elenco dei lavori necessari è ancora lungo e, in cima alla lista c’è strada Costa di Torre, vittima di una situazione paradossale.
Dal 2008 la strada era chiusa per due frane; nel 2013 il Comune aveva finalmente ottenuto i 70 mila euro per i lavori di ripristino ma, all’apertura del cantiere, nel marzo 2014, una nuova e più importante frana si era attivata proprio a ridosso del centro abitato. «Nei giorni scorsi – spiega Laura Monica - abbiamo incontrato la Provincia e la Protezione civile regionale che ci hanno chiesto di individuare una sola priorità: abbiamo chiesto 50 mila euro per poter sistemare anche questa terza frana di strada della Costa, vicina alle case. Non sappiamo ancora se saranno concessi».
A Guardasone, infine, sarà il Comune a pagare per sistemare via dei Ronconi, franata in prossimità del cimitero: «Ci rendiamo conto dei disagi dei residenti – commenta la Monica – nei prossimi mesi, e comunque entro l’anno, sistemeremo la strada con gabbioni di ghiaia per un costo di 15 mila euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti