-2°

traversetolo

Vignale, la nuova casa dei profughi

La Comunità di Betania ha restaurato la canonica: partito il progetto di accoglienza di dodici africani. I giovani provenienti da Mali, Senegal e Gambia saranno seguiti da un mediatore e da un operatore

Vignale, la nuova casa dei profughi
1
 

La canonica di Vignale, rimasta abbandonata dopo la morte di don Nardino Rotelli nel febbraio 2012, è oggi un centro di accoglienza in grado di ospitare fino a quindici profughi richiedenti asilo.

Nel pomeriggio di ieri la Comunità di Betania ha inaugurato la canonica restaurata e il progetto di accoglienza di 12 profughi africani, tra i 18 e i 30 anni, provenienti da Mali, Senegal e Gambia, che saranno seguiti da un mediatore e da un operatore. Don Luigi Valentini, presidente della Comunità ha esordito con i ringraziamenti: «Stimolati dal prefetto a individuare luoghi idonei all’accoglienza abbiamo incontrato la disponibilità del parroco don Giancarlo Reverberi e del consiglio pastorale. In poco tempo, con tanta sollecitudine, ospiti e operatori della Comunità hanno eseguito concretamente i lavori, coordinati dall’ingegnere Paolo Chierici e dai tecnici che ringrazio. Resta da recuperare il piano seminterrato per i laboratori; lavoreremo anche all’orto e sistemeremo il campo sportivo».

Il prefetto Giuseppe Forlani ha ringraziato la Diocesi: «Parliamo di persone che sono state soccorse e sono sul nostro territorio. Sono distribuiti in proporzione agli abitanti: ognuno deve fare la propria parte per dare un’accoglienza dignitosa, secondo le possibilità. Questa casa resterà aperta perché può arricchire la comunità». Il sindaco Ginetto Mari ha citato le polemiche in atto nel paese: «Diamo il benvenuto agli ospiti. Chi è contro deve capire che sono persone che hanno bisogno. Le leggi devono essere rispettate da tutti, ma non sono delinquenti solo perché di un’altra nazionalità. Daremo una mano, soprattutto sui servizi». Nella canonica, composta al momento di 6 camere, 3 bagni, una cucina e una sala da pranzo, mancavano l’allaccio del gas e delle fogne, interventi finanziati dalla Fondazione Cariparma. «L’intervento pronto della Fondazione - ha spiegato il presidente Paolo Andrei - è nel segno dei valori che cerchiamo di favorire: dignità, inclusione, centralità della persona. È un fatto di civiltà essere capaci di accogliere». Il vescovo Enrico Solmi ha parlato di «Cose non desiderabili ma necessarie. L’Africa dev’essere messa in condizione di garantire dignità ai suoi figli. Questa casa è una parziale restituzione di ciò che l’Occidente e l’Oriente stanno rubando all’Africa. Siamo contenti garantire a chi è qui la dignità propria della persona, e anche di tenere vivi i luoghi della memoria delle piccole parrocchie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    29 Luglio @ 03.58

    Mi sono commosso alle lacrime ed ho inzuppato di esse la maglietta, dopo aver letto le parole inimitabili di Forlani, Mari e Solmi. Deus Caritas est!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti