21°

35°

Università

Vislab e Magneti Marelli insieme per sviluppare le "auto intelligenti"

Ricercatori e ingegneri studieranno applicazioni innovative

Vislab e Magneti Marelli insieme per sviluppare le "auto intelligenti"

Vislab: il gruppo guidato dal professor Alberto Broggi

Ricevi gratis le news
0

 

Comunicato stampa 

Il VisLab, spin-off dell’Università di Parma, e Magneti Marelli hanno siglato un accordo di collaborazione tecnico-scientifica sul tema dei veicoli intelligenti e della guida automatica. L’accordo prevede che ingegneri di Magneti Marelli si uniscano a un gruppo di ricercatori del VisLab per formare a Parma un gruppo di ricerca di una ventina di unità.
L’obiettivo dei ricercatori è di sviluppare ed applicare tecnologie innovative nel campo dei veicoli intelligenti a guida automatica e più in generale nell’ambito dei sistemi avanzati di ausilio alla guida ADAS (Advanced Driver Assistance Systems).
L’accordo prevede anche lo sviluppo di dimostratori di veicoli a guida automatica ottimizzati per contesti quali autostrada, aree urbane e sub-urbane, parcheggio completamente automatico e basati su tecnologie sostenibili sul piano dei costi.Ogni singolo contesto ha le sue specificità e richiede una particolare architettura dei sensori.

Magneti Marelli collabora dal 2007 con il gruppo di ricerca VisLab su progetti comuni in ambito automotive, sia a livello nazionale che internazionale, in particolare sugli algoritmi di riconoscimento di veicoli, pedoni, segnali stradali e sulla visione stereoscopica.
Questa proficua attività di collaborazione - con il definirsi di scenari tecnologici sempre più improntati alla connessione avanzata fra veicoli e infrastrutture e il profilarsi della guida autonoma come una delle soluzioni chiave per la mobilità intelligente ed eco-sostenibile del futuro - ha quindi assunto importanza crescente per i due soggetti fino a sfociare nell’accordo appena sottoscritto.

L’accordo fonde l’ambito della ricerca d’eccellenza con la conoscenza del mondo dei processi produttivi, delle dinamiche complesse del mercato automotive e delle sfide tecnologiche del futuro dal punto di vista di un componentista automotive globale. 
La soluzione della guida autonoma prefigura scenari in cui il controllo dell’automobile può essere progressivamente delegato a un complesso di sistemi presenti nel veicolo - anche supportati da messaggistica scambiata tra gli stessi veicoli e con le infrastrutture - in grado di garantire una soluzione univoca ai problemi, spesso conflittuali, della sicurezza e della riduzione di consumi ed emissioni.

«Nel mondo dell’automobile stiamo assistendo ad un vero e proprio cambio di paradigma – ha dichiarato l’ing. Luigi Piero Ippolito, Responsabile Innovazione di Magneti Marelli – quale non si registrava da tempo. E’ sempre più evidente che i modelli di mobilità cambieranno rapidamente all’insegna di una crescita del livello di automazione, fino ad immaginare una guida completamente automatica con modelli di interazione uomo-macchina completamente diversi da quelli che oggi conosciamo. Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie nuove tecnologie di “perception” e “data fusion” al cui sviluppo Magneti Marelli e VisLab contribuiranno sinergicamente».

«La decisione di Magneti Marelli – illustra il prof. Alberto Broggi, presidente e CEO di VisLab – di investire sulla tecnologia per realizzare il veicolo del futuro a guida automatica è perfettamente in sintonia con la mission del VisLab, le cui capacità sono state dimostrate anche recentemente. Con questo accordo –continua il Prof. Broggi– si aprono interessanti opportunità per avviare, grazie all’esperienza di Magneti Marelli, il trasferimento del know-how del VisLab in soluzioni di prodotto disponibili per applicazioni sulle vetture».

I ricercatori del VisLab da ormai 20 anni sviluppano sistemi percettivi e decisionali che, installati a bordo veicolo, permettono al veicolo stesso di guidare automaticamente senza conducente. Tra le pietre miliari del VisLab, il progetto ARGO (2000km in modalità semi-automatica sulle autostrade italiane nel 1998), le partecipazioni alle DARPA Challenges, il primo viaggio intercontinentale della storia da Parma a Shanghai con veicoli automatici nel 2010, e lo scorso luglio la dimostrazione di guida automatica in ambiente urbano a Parma.

In ambito universitario la presenza del centro di ricerca creerà ottime opportunità per studenti e dottorandi dell’Università di Parma ed aumenterà le possibilità di sbocchi occupazionali di alto livello nella ricerca applicata.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

Toscana

Auto schiacciata da un grosso albero: paura nel Livornese

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up