-2°

10°

Università

Vislab e Magneti Marelli insieme per sviluppare le "auto intelligenti"

Ricercatori e ingegneri studieranno applicazioni innovative

Vislab e Magneti Marelli insieme per sviluppare le "auto intelligenti"

Vislab: il gruppo guidato dal professor Alberto Broggi

Ricevi gratis le news
0

 

Comunicato stampa 

Il VisLab, spin-off dell’Università di Parma, e Magneti Marelli hanno siglato un accordo di collaborazione tecnico-scientifica sul tema dei veicoli intelligenti e della guida automatica. L’accordo prevede che ingegneri di Magneti Marelli si uniscano a un gruppo di ricercatori del VisLab per formare a Parma un gruppo di ricerca di una ventina di unità.
L’obiettivo dei ricercatori è di sviluppare ed applicare tecnologie innovative nel campo dei veicoli intelligenti a guida automatica e più in generale nell’ambito dei sistemi avanzati di ausilio alla guida ADAS (Advanced Driver Assistance Systems).
L’accordo prevede anche lo sviluppo di dimostratori di veicoli a guida automatica ottimizzati per contesti quali autostrada, aree urbane e sub-urbane, parcheggio completamente automatico e basati su tecnologie sostenibili sul piano dei costi.Ogni singolo contesto ha le sue specificità e richiede una particolare architettura dei sensori.

Magneti Marelli collabora dal 2007 con il gruppo di ricerca VisLab su progetti comuni in ambito automotive, sia a livello nazionale che internazionale, in particolare sugli algoritmi di riconoscimento di veicoli, pedoni, segnali stradali e sulla visione stereoscopica.
Questa proficua attività di collaborazione - con il definirsi di scenari tecnologici sempre più improntati alla connessione avanzata fra veicoli e infrastrutture e il profilarsi della guida autonoma come una delle soluzioni chiave per la mobilità intelligente ed eco-sostenibile del futuro - ha quindi assunto importanza crescente per i due soggetti fino a sfociare nell’accordo appena sottoscritto.

L’accordo fonde l’ambito della ricerca d’eccellenza con la conoscenza del mondo dei processi produttivi, delle dinamiche complesse del mercato automotive e delle sfide tecnologiche del futuro dal punto di vista di un componentista automotive globale. 
La soluzione della guida autonoma prefigura scenari in cui il controllo dell’automobile può essere progressivamente delegato a un complesso di sistemi presenti nel veicolo - anche supportati da messaggistica scambiata tra gli stessi veicoli e con le infrastrutture - in grado di garantire una soluzione univoca ai problemi, spesso conflittuali, della sicurezza e della riduzione di consumi ed emissioni.

«Nel mondo dell’automobile stiamo assistendo ad un vero e proprio cambio di paradigma – ha dichiarato l’ing. Luigi Piero Ippolito, Responsabile Innovazione di Magneti Marelli – quale non si registrava da tempo. E’ sempre più evidente che i modelli di mobilità cambieranno rapidamente all’insegna di una crescita del livello di automazione, fino ad immaginare una guida completamente automatica con modelli di interazione uomo-macchina completamente diversi da quelli che oggi conosciamo. Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie nuove tecnologie di “perception” e “data fusion” al cui sviluppo Magneti Marelli e VisLab contribuiranno sinergicamente».

«La decisione di Magneti Marelli – illustra il prof. Alberto Broggi, presidente e CEO di VisLab – di investire sulla tecnologia per realizzare il veicolo del futuro a guida automatica è perfettamente in sintonia con la mission del VisLab, le cui capacità sono state dimostrate anche recentemente. Con questo accordo –continua il Prof. Broggi– si aprono interessanti opportunità per avviare, grazie all’esperienza di Magneti Marelli, il trasferimento del know-how del VisLab in soluzioni di prodotto disponibili per applicazioni sulle vetture».

I ricercatori del VisLab da ormai 20 anni sviluppano sistemi percettivi e decisionali che, installati a bordo veicolo, permettono al veicolo stesso di guidare automaticamente senza conducente. Tra le pietre miliari del VisLab, il progetto ARGO (2000km in modalità semi-automatica sulle autostrade italiane nel 1998), le partecipazioni alle DARPA Challenges, il primo viaggio intercontinentale della storia da Parma a Shanghai con veicoli automatici nel 2010, e lo scorso luglio la dimostrazione di guida automatica in ambiente urbano a Parma.

In ambito universitario la presenza del centro di ricerca creerà ottime opportunità per studenti e dottorandi dell’Università di Parma ed aumenterà le possibilità di sbocchi occupazionali di alto livello nella ricerca applicata.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

Controlli dei vigili del fuoco sul Battistero dopo il terremoto

PARMA

Controlli dei vigili del fuoco sul Battistero dopo il terremoto

Piazza Duomo è parzialmente chiusa

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

Domani il posticipo fra Palermo e Cittadella

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

6commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

SPORT

Morta a 49 anni la tennista Jana Novotna: vinse a Wimbledon nel 1998

SOCIETA'

PARMA

"Io non chiudo gli occhi": un video per dire no alla violenza sulle donne Video

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq