15°

29°

Università

Fare sport farà guadagnare crediti formativi

Dal prossimo anno accademico, 25 ore di attività corrisponderanno a un credito

Fare sport farà guadagnare crediti formativi
Ricevi gratis le news
3

Comunicato stampa dell'Università 



L’Università degli Studi di Parma comunica che è stato di recente approvato il regolamento per la valutazione, verifica e certificazione dei crediti formativi universitari relativi alla pratica ed alle abilità sportive, che prevede l’inserimento della pratica sportiva, agonistica e non agonistica, nell’offerta formativa 2014-2015.

Questa delibera è stata presa dopo una ampia discussione in seno al Comitato Universitario per lo Sport, che raggruppa le componenti accademiche, studentesche e le rappresentanze degli organi sportivi locali e nazionali. Molto importante è stato soprattutto il coinvolgimento degli studenti e la disponibilità delle organizzazioni sportive, in primis del CUS-Parma (Centro Universitario Sportivo).

A partire dal prossimo anno accademico, gli studenti che svolgeranno attività sportiva potranno acquisire crediti formativi universitari nell’ambito delle attività a libera scelta (presenti nei curricula formativi dei singoli corsi di studio): 25 ore di attività sportiva corrisponderanno ad 1 credito formativo universitario.

L’attività sportiva potrà essere svolta presso il CUS Parma, o presso altre società sportive che avranno il compito di inoltrare al CUS il resoconto delle attività svolte dallo studente. Il CUS effettuerà la verifica e la validazione delle attività sportive su tutte le richieste pervenute, solo successivamente le richieste saranno inoltrate al Consiglio di corso di studio in Scienze Motorie, Sport e salute per la loro certificazione.

Inoltre, il CUS Parma metterà a disposizione degli studenti la possibilità di frequentare dei laboratori sportivi, per un monte ore complessivo di 25 ore (1 CFU); l’attivazione di tali laboratori avrà lo scopo di consentire l’acquisizione di crediti formativi da parte di studenti che non praticano attività sportive organizzate.

Rispetto agli altri atenei italiani che assegnano crediti liberi ad atleti che si sono particolarmente distinti a livello nazionale o internazionale (merito sportivo, riservato a pochi) l’Università di Parma offre a tutti i suoi iscritti questa possibilità, ribadendo la sua attenzione verso lo sport, riconoscendone l’importanza come strumento di formazione e di crescita dell’individuo e favorendo la promozione della cultura sportiva anche in coloro che non hanno mai praticato precedentemente attività fisica. Visto nell’ottica del processo di internazionalizzazione questo progetto si inserisce appunto in un contesto culturale di riferimento internazionale.

Per dare attuazione anche rapida a questa delibera, su indicazione del Rettore, prof. Loris Borghi, si sta allestendo uno specifico progetto da inserire nel piano triennale dell’Ateneo, che dovrebbe consentire la disponibilità di risorse finanziarie adeguate oltre ad un riconoscimento ufficiale da parte del Ministero.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Demianlee

    10 Marzo @ 20.20

    Bowling for Columbine, Michael Moore...............

    Rispondi

  • Marco

    10 Marzo @ 19.30

    E mio figlio che non puo' praticare sport per un problema cardiaco cosa deve fare?

    Rispondi

  • Oberto

    10 Marzo @ 17.58

    W L'IGNORANZA CHE IMPERA!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti