19°

29°

gazzetta università

«Affamati e folli»

Il nostro Erasmus: pensieri e parole

Alberto Carencini

Alberto Carencini

Ricevi gratis le news
0

Sono ormai passati 3 anni da quando decisi di partire per l’estero. Era il 26 agosto 2011, volo Parma-Parigi. Da allora ho vissuto in 4 Paesi differenti: Francia, Lussemburgo, Spagna ed ora Svizzera. Quattro esperienze totalmente diverse che mi hanno fatto crescere davvero. L’esperienza francese me la ricordo come se fosse ieri: arrivai tutto solo all’aeroporto di Parigi con chili di valigie, tanta determinazione e tanta voglia di fare, ma senza alcuna conoscenza della lingua francese. Entro una settimana avrei dovuto trovare casa, iscrivermi all’università e aprire un conto in banca. Entro dicembre di quello stesso anno avrei dovuto superare 9 esami universitari in lingua francese e trovare un lavoro all’estero in una multinazionale di lingua francofana. Due anni più tardi il mio percorso accademico mi portò alla discussione della tesi, scritta e discussa in perfetto francese, al fine di ottenere la seconda laurea in economia, ovviamente francese. Il tutto andò per il meglio. Attualmente, con il supporto di una borsa di studio, sto continuando il mio percorso di crescita con un master in Svizzera a Losanna (tanto per cambiare in lingua francese, ma ormai questo non rappresenta più un problema!).
Senza un pizzico di pazzia, tanta fiducia in se stessi e tanta, tanta, determinazione, in pochi avrebbero accettato una sfida così impegnativa. Ecco, per andare a fare una lunga esperienza all’estero, sono questi i tre elementi necessari: pazzia, fiducia in se stessi e determinazione. Sicuramente arriverà qualche batosta, ma se si trova la forza di rialzarsi dopo ogni caduta, saranno in arrivo altrettante gratificazioni. Una vittoria, tanto più è sudata, tanto più è appagante.
Alla gente comune piace pensare che all’estero sia tutto più bello, che le offerte di lavoro piovano dal cielo e che sia tutto oro quello che luccica… magari fosse così! L’esperienza all’estero è invece una palestra di vita, perché non è facile stare lontani migliaia di chilometri dalle persone più care e perché ciò che ottieni è semplicemente il frutto di un processo meritocratico, in cui bisogna lavorare tanto e lamentarsi poco. Se ripenso al mio percorso, partendo da Sorbolo e passando per il liceo scientifico G. Marconi, qualche ostacolo l’ho superato e mi sono tolto qualche sassolino dalle scarpe, ma mi rendo conto che, a soli 23 anni, la strada che mi attende è ancora lunga e tutta in salita.
Al tempo stesso, grazie al fantastico e continuo supporto dei miei genitori, dei miei amici e di tutte le persone che mi sono vicino, sono fortemente convinto che il meglio debba ancora venire e che affronterò le future sfide della vita con la stessa umiltà e determinazione con cui affrontai l’esperienza francese.

Alberto Carencini
DA LOSANNA (SVIZZERA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti