16°

31°

guardia di finanza

Università, si fingono nullatenenti per non pagare le tasse: 40 nei guai

Università, si fingono nullatenenti per non pagare le tasse: 40 nei guai
Ricevi gratis le news
13

Quest'anno l'università di Parma ha controllato a campione 400 studenti e ha scoperto che 40 di loro avevano presentato autocertificazioni sulle tasse non veritiere. Uno su dieci ha ottenuto benefici, ma non ne aveva diritto. Ha dichiarato redditi più bassi di quelli reali. Il caso è approdato nel consiglio di amministrazione dell'università, martedì, che si trova ora ad affrontare e a dover risolvere il problema degli universitari che fanno carte false per ottenere sconti sulla retta.
L'università ha svolto controlli sulle autocertificazioni di 400 studenti, fra questi c'è chi si è sbagliato a compilare il documento, ma anche chi si è finto nullatenente per non pagare, per non dover versare la seconda rata o la maggiorazione in base al reddito. Su questo tema è al lavoro la Guardia di finanza, assieme agli uffici dell'ateneo. Esplode così anche a Parma il caso dei furbetti della retta, già visto in altre città, con casi eclatanti come quello di un universitario che dichiarava un patrimonio pari a zero e andava a lezione in fuoriserie.
Martedì pomeriggio, il Consiglio di amministrazione ha preso atto dei risultati dei controlli e ha deliberato sulle sanzioni amministrative: chi ha presentato documentazioni non veritiere dovrà saldare i conti in massimo tre rate.
I rappresentanti dell'ateneo hanno discusso anche sul metodo migliore per evitare il ripetersi di questa situazione in futuro. L'intenzione è di sottoporre tutte le autocertificazioni a una lunga serie di controlli, affidandone l'incarico ad Er.go., l'azienda regionale per il diritto allo studio, che già passa al vaglio tutta la documentazione presentata dagli studenti che richiedono la borsa di studio. L'unico dubbio sollevato in cda è che le spese per le verifiche a tappeto, affidate ad un ente esterno, siano più alte di quanto sarà poi recuperato dalle evasioni scoperte.
Secondo i due rappresentanti degli studenti in consiglio di amministrazione è però questa la strada da seguire. «Il controllo deve esserci su tutte le dichiarazioni isee - afferma Matteo Ulivieri, di Sinistra studentesca universitaria -: chi è in buona fede non ha nulla da temere. Servirebbe, allo stesso tempo, da parte dell'università, e su questo stanno già lavorando, maggiore trasparenza sulle dichiarazioni isee. L'anno scorso, in tanti si sono sbagliati perché non sapevano come presentare la documentazione».
«È molto importante che Er.go. controlli tutte le autocertificazioni - sottolineato Thomas Fray Eman, rappresentante dell'Udu -: è vergognoso che ci siano persone che cercano di rubare benefici, già in Italia ci sono poche possibilità per il diritto allo studio, e in questo modo le sottraggono a chi se le merita veramente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    13 Settembre @ 15.49

    Eh va ... allora io direi anche 10 vergate nella schiena e poi la pubblica gogna con i ceppi ... dai, non esageriamo. Ormai gli unici criminali stanno diventando gli evasori fiscali

    Rispondi

  • Enzo

    13 Settembre @ 00.14

    Spero che vadano a guardare le autocertificazioni di questi 40 negli anni precedenti e gliela facciano pagare anche per quelle indietro.

    Rispondi

  • StefanoC

    12 Settembre @ 12.45

    1 su 10???? Revoca immediata di tutti gli esami sostenuti ed espulsione con disonore da tutto il sistema universitario italiano! Altro che balle. E pubblicazione con nome e cognome sul sito dell'università!

    Rispondi

  • r.t.

    12 Settembre @ 12.19

    ma visto che hanno fatto un controllo a campione, non possono controllare tutti, visto che ci sono almeno il 10% degli evasori sicuri...

    Rispondi

  • Biffo

    12 Settembre @ 11.58

    Ma non è una novità, tutt'altro; nel 1963, quando mi sono iscritto alla Cattolica di Milano, io pagavo le salate tasse per intero, come figlio di due statali, con quattro figli a carico;la figliola di un mio compaesano, con soli due figli da mantenere,con due negozi e numerosi appartamenti di proprietà, più terreni suoi in collina, aveva invece il semiesonero; povera cara!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente