20°

36°

Università

Il Miur annulla alcune prove d'ingresso alle scuole di Medicina

Per Area medica e Servizi clinici, saranno ripetute il 7 novembre

Il Miur annulla alcune prove d'ingresso alle scuole di Medicina
Ricevi gratis le news
1

Il Ministero dell’Istruzione ha annullato le prove scritte del primo concorso nazionale per l’ingresso alle Scuole di specializzazione in Medicina per una «grave anomalia» verificatasi nelle prove scritte del 29 e 31 ottobre. Le prove sui 30 quiz generalistì dell’Area Medica e dei Servizi Clinici saranno ripetute il 7 novembre. Ecco cosa accadrà a Parma

 «Si sono svolte fra il 28 e il 31 ottobre le prove scritte del primo concorso nazionale per l'ingresso alle Scuole di specializzazione in Medicina - spiega il Ministero in una nota - . Alla selezione si sono iscritti 12.168 candidati distribuiti in 117 sedi e 442 aule messe a disposizione dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Nella serata di ieri, a seguito dei controlli di ricognizione finali sullo svolgimento dei test, il Miur ha rilevato una grave anomalia nella somministrazione delle prove scritte del 29 e 31 ottobre che riguardavano rispettivamente le scuole dell’Area Medica e quelle dell’Area dei Servizi Clinici. Il Miur ha immediatamente chiesto un approfondimento al Cineca, il Consorzio interuniversitario incaricato di somministrare i test, che, tramite lettera ufficiale inviata al Ministero ieri sera alle ore 20.52, ha ammesso «un errore nella fase di codifica delle domande durante la fase di importazione» di queste ultime nel data-base utilizzato per la generazione dei quiz. A causa di questo errore sono stati invertiti i quesiti delle prove del 29 ottobre con quelli del 31 ottobre». 

«L'inversione - si precisa - ha riguardato esclusivamente le 30 domande comuni a ciascuna delle due Aree, Medica e dei Servizi Clinici. Nessuna anomalia invece nei 10 quesiti specifici per ciascuna tipologia di Scuola. Così come non si registrano problemi nelle prove del 28 ottobre (quella con i 70 quiz comuni a tutti i candidati) e del 30 ottobre (quella dell’Area Chirurgica)».
«Il Miur, preso atto di quanto accaduto - conclude la nota - ha stabilito di annullare e ripetere le prove oggetto dell’errore determinato dal Cineca, ovvero i 30 quiz comuni all’Area Medica e i 30 comuni all’area dei Servizi Clinici. Sono 8.319 i candidati che hanno sostenuto le prove di tutte e due le Aree, 2.125 hanno affrontato esclusivamente l’Area Medica e 798 solo quella dei Servizi Clinici. Tutti i candidati che si sono trovati a sostenere una prova invertita saranno chiamati a ripeterla. Lunedì il Ministro Stefania Giannini firmerà il decreto che dispone l’annullamento delle sole prove oggetto di inversione e l’indizione di quelle nuove. I quiz annullati saranno ripetuti il 7 novembre prossimo in un’unica giornata e nelle sedi già utilizzate il 29 e 31 ottobre. Il Miur in queste ore sta avvisando tutti i candidati attraverso il sito riservato utilizzato dai partecipanti per l’iscrizione ai test e attraverso il portale www.universitaly.it.

 

Udu: "Il Governo aumenti il numero di borse"

«Il governo risolva i danni causati aumentando il numero di borse": lo chiede l’Unione degli Universitari a seguito dell’annullamento dei test di Medicina deciso dal Miur. «Durante lo svolgimento delle prove per le specializzazioni mediche, per la prima volta organizzate per concorso a livello nazionale, nei giorni scorsi sono state scambiate le prove del 29 e del 31 ottobre di area medica e servizi clinici: l’ennesimo errore del Cineca ai danni delle migliaia di studentesse e studenti che si sono presentati al concorso», sottolinea una nota dell’Udu. «Il Miur - inoltre - ha stabilito che la parte di prova scambiata verrà fatta rifare il 7 novembre, falsando di fatto l’intero svolgimento della prova».
Per Gianluca Scuccimarra, coordinatore dell’Unione degli Universitari, «è L’ennesimo incredibile errore causato dal Cineca e dalla poca attenzione del Miur durante lo svolgimento di un concorso in cui è in gioco il futuro di 12mila studenti: andrà a falsare l’intera veridicità della prova. E’ assurdo che al giorno d’oggi si verifichino problemi di questo tipo in un concorso pubblico direttamente gestito da un ministero, errori che ancora una volta ricadranno solo e unicamente sulle spalle degli studenti».
«Il Miur - prosegue Scuccimarra - dovrà prendersi le proprie responsabilità. Da un lato il sistema di selezione dei test, come per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia, si dimostra ancora una volta tutt'altro che infallibile e non si può più prescindere da un suo completo ripensamento. Dall’altro, non si può più pensare di continuare ad appaltare la realizzazione di concorsi pubblici ad un azienda che, con la sua mala gestione, danneggia migliaia di studentesse e studenti». "Ora però gli studenti vogliono e devono avere subito delle risposte concrete su come tutto ciò sia stato possibile e su come verranno sanate le disuguaglianze che deriveranno da questa ripetizione senza precedenti», spiega l’esponente dell’Udu. Scuccimarra afferma inoltre che, in questa vicenda, «c'è una sola certezza: il numero estremamente limitato di borse di specializzazione messe a concorso, l’incertezza cui sono costretti da questo sistema migliaia di laureati di medicina a causa dell’ennesima barriera sul loro percorso di formazione renderà ancora più ostico superare questo errore».
La soluzione? «Ripensare concretamente tutto il settore della formazione medica, dal sistema di accesso al corso di laurea fino al finanziamento vero delle specializzazioni e al conseguente aumento del numero di borse fino alla totale copertura delle richieste. Da questo si capirà se il governo vuole veramente investire su due settori fondamentali come sanità e istruzione o se, ancora una volta, le belle parole rimarranno solo slogan», conclude Scuccimarra.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • perfectgentleman

    02 Novembre @ 17.55

    qualcuno può dire all'informatissimo Scuccimarra che non sono studenti, ma Medici abilitati e iscritti all'ordine, quindi professionisti?? o parla solo per dare aria alla bocca???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti