10°

20°

UNIVERSITA'

Le mille passioni di Francesco, scrittore e poeta

Francesco Gallina

Francesco Gallina

0

Ventidue anni, neolaureato, già vincitore di numerosi premi letterari, il parmigiano Francesco Gallina ha al suo attivo un romanzo edito da Helicon di Firenze, arrivato tra i primi tre posti in dieci concorsi letterari internazionali, oltre a numerose poesie e racconti pubblicati su antologie. La letteratura è una delle sue più grandi passioni, ma non la sola: filosofia, storia, musica, fotografia si intrecciano saldamente nei suoi studi come nei suoi scritti, perché ama la multidisciplinarietà. Lo scorso dicembre ha concluso il triennio della facoltà di Lettere e filosofia, a Parma, laureandosi con 110 e lode, con la tesi «La poetica musicale nel Decameron» (relatore il prof. Rinaldo Rinaldi). Attualmente frequenta la magistrale di Lettere e filosofia. Ci facciamo raccontare qualcosa in più da lui. Come e quando è nata la passione per la scrittura?
«Ho iniziato a scrivere il mio primo romanzo quattro anni fa, quando ancora frequentavo il liceo. L’impulso è nato dalle mie letture scolastiche e personali: ho sempre avuto passione per le materie umanistiche, specialmente per lettere e filosofia».
Scrivere per lei cosa significa?
«Prendo la scrittura in modo molto serio: dà materia per pensare, per studiare e approfondire conoscenze di vario genere, perché è sempre necessario documentarsi. Amo la commistione di varie arti, una cosa che si vede nelle mie poesie. Per esempio ho scritto Preludio al Rigoletto, che unisce l’ascolto del preludio di Giuseppe Verdi e la letteratura. Con questa poesia ho vinto il primo premio speciale "Giuseppe Verdi" al concorso nazionale Soragna "Va, pensiero", in occasione del Festival Verdi del bicentenario».
Quindi è appassionato anche di musica?
«Mi piace molto l’opera lirica e la musica sino alla metà del Novecento. Non sono un tipo da Festival di Sanremo, insomma... Amo Verdi, Wagner, Richard Strauss, Mahler, Berio, Chopin. Tra i compositori viventi mi piace Morricone».
Ci può raccontare qualcosa del suo primo romanzo?
«Si intitola "De perfectione", è edito da Helicon di Firenze. Il protagonista è un professore di lettere (una sorta di alter ego, perché in futuro mi piacerebbe insegnare) che si ammala di mieloma multiplo e si trova quindi ad affrontare un percorso molto difficile e solitario. Un giorno scopre una setta di medici criminali, che persegue il progetto di creare la perfezione genetica. È un thriller psicologico con molta suspense che attraversa diversi temi: la malattia, i limiti dell’uomo e della scienza, la deontologia scientifica, la scuola e il ruolo degli insegnanti. C’è anche tanta filosofia: è una critica alla filosofia positivista sulla scia di Popper».
Nelle sue poesie invece cosa cerca di esprimere?
«Scrivo poesie neobarocche e massimaliste attraversando tutti i generi: sonetti, madrigali, versi sciolti, alessandrini... I miei modelli sono soprattutto novecenteschi: Montale, Solmi, i vociani; da Zanzotto prendo ispirazione per la ricerca linguistica. Non amo però il post-modernismo: la poesia deve comunicare senza essere banale. Quindi deve sviluppare concetti semplici, affrontandoli da punti di vista nuovi».
Recentemente si è laureato, ci può parlare della sua tesi?
«Mi sono occupato della poetica musicale nel Decamerone di Boccaccio: di solito viene considerato un’opera in prosa, ma ogni giornata si conclude con una ballata che coinvolge anche danza e musica. Nel Decamerone, la musica ha effetti terapeutici e viene completamente laicizzata, sancendo il passaggio tra ars vetus e ars nova».
Quando finirà il biennio cosa vorrebbe fare?
«Vorrei insegnare o fare il giornalista, oppure lavorare nel campo dell’editoria».
Se diventerà insegnante, cosa cercherà di trasmettere ai suoi alunni?
«La passione per lo studio in generale: le superiori devono aiutare a comprendere meglio la realtà di oggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scialpi

Scialpi

social network

Scialpi, la verità di quei tweet sul Pride

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Maltempo: vento forte in Appennino

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit, sondaggio: per la prima volta c'è un ripensamento

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling