18°

33°

Olimpiadi della Fisica

Una sfida difficile, ma entusiasmante

Una sfida difficile, ma entusiasmante
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Quando escono dall’aula per la pausa di metà mattina hanno l’aria stravolta: i tanti studenti delle superiori chiamati a raccolta all’Ateneo di Parma per la prova di secondo livello delle Olimpiadi della fisica, sono tutti d’accordo: «Difficile? Parecchio! E il bello deve ancora venire». Novantuno studenti di diciotto scuole si sono messi alla prova nei giorni scorsi nelle aule del dipartimento di Fisica e Scienze della terra dell’Università, al Campus, «sfidandosi» a colpi di quesiti, formule e problemi: i migliori degli istituti di Parma («Ulivi», «Marconi», «Bertolucci»), Fidenza («Bernini» e «D’Annunzio»), Reggio Emilia, Correggio, Guastalla, Castelnovo Monti, Montecchio, Scandiano, Mantova, Suzzara e Asola, hanno preso parte alla prova interprovinciale che servirà a selezionare i cinquanta «cervelloni» che, ad aprile, parteciperanno alla terza prova. Dalla «finalissima» nazionale usciranno i dieci componenti della squadra italiana che, a luglio, volerà a Mumbai, in India, per la finale delle Olimpiadi internazionali della fisica. La competizione è nata quarantacinque anni fa da un’idea dello scienziato ungherese Lorand Eötvos e in Italia, da trent’anni, il ministero dell’Istruzione affida le selezioni per la squadra nazionale all’Associazione per l’insegnamento della fisica.

Tra i ragazzi che hanno preso parte alla selezione di Parma (di quarta e quinta superiore), qualcuno ne ha approfittato per respirare aria d’università, e grazie anche alle visite pomeridiane ai laboratori nel corso della presentazione del dipartimento, forse valuterà una futura iscrizione. Fra loro, ad esempio, Giulio Colombini, 18 anni. «Di sicuro opterò per una facoltà scientifica, mi piacerebbe fare ricerca - sottolinea -. Fisica è un’eventualità».

Il diciottenne Alex Bonaccini, invece, ha già deciso. «Mi iscriverò a Chimica, ma questa esperienza è comunque interessante e formativa - assicura -: è la prima volta che mi misuro con le Olimpiadi di fisica, ma avevo già partecipato a quelle di matematica, chimica e informatica». Praticamente un «triatleta».

Sara Gobetti, 18 anni, porta alta la bandiera del genere femminile. «Quesiti abbastanza fattibili - sorride -, ma ora vengono i problemi, la parte più difficile». Luca Ganassi, coetaneo e compagno di classe, aggiunge: «Bisognava ricordarsi molte formule che sinceramente non ho ripassato».

Giuseppe Fontana, da poco maggiorenne, tira il fiato. «Io sono in quarta - sottolinea -, quindi alcune cose ancora non avevo gli strumenti e le competenze per farle».

Leonardo Cecchin, 18 anni, spiega come la prova abbia richiesto molto impegno e capacità acquisite negli anni. Da grande, comunque, lui vuole fare l’ingegnere. «Lo scopo delle Olimpiadi - spiega Antonio Gandolfi, presidente nazionale dell’Aif – non è solo quello di selezionare i più bravi per formare la squadra italiana, ma anche contribuire ad una certa diffusione di base della fisica, allargarne la conoscenza e stimolare l’interesse, incentivando gli studenti appassionati».

Dal punto di vista dell’Università, e del dipartimento in particolare, l’occasione è «ghiotta». «Si tratta di un’opportunità per farci conoscere, mostrare ai ragazzi interessati alla materia i nostri laboratori, spiegare loro le possibilità di ingresso nel mondo del lavoro che questa laurea offre, illustrare le direzioni verso le quali si muove la ricerca - elenca Roberto De Renzi, direttore del dipartimento di Fisica e Scienze della terra -. In Italia, purtroppo, la fisica è molto meno attrattiva di quanto non era in passato e di quanto non sia in altri Paesi. È un peccato, perché sono tantissime le attività di ricerca e sviluppo industriale che, oggi, richiedono fisici, talvolta ancor più che ingegneri. Qui abbiamo trenta ricercatori e facciamo fatica a gestire tutte le richieste delle aziende».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente