15°

29°

RICERCA

Conferito in Francia il dottorato di ricerca honoris causa al prof. Alberto Broggi

Conferito in Francia il dottorato di ricerca honoris causa al prof. Alberto Broggi
Ricevi gratis le news
0

All’Institut National des Sciences Appliquées (INSA) di Rouen in Francia è avvenuta la cerimonia di conferimento del titolo di Dottore di Ricerca (PhD) Honoris Causa ad Alberto Broggi, professore ordinario del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Ateneo di Parma e Ceo di VisLab srl. Il Dottorato di Ricerca Honoris Causa viene assegnato da un istituto di istruzione superiore a ricercatori che si sono particolarmente distinti durante la loro carriera. Per l’unicità del percorso accademico ed i temi di ricerca affrontati affini a quelli in cui è coinvolto il noto istituto di ricerca francese, l’INSA ha deciso di assegnare questa onorificenza al Prof. Broggi insieme ad altre due personalità del mondo accademico.
La lunga e approfondita attività di ricerca del Prof. Broggi, principalmente focalizzata sull’applicazione della visione artificiale all’ambito dei veicoli intelligenti, ha influenzato profondamente il campo della robotica veicolare contribuendo a definire numerose pietre miliari per la guida automatica di veicoli riconosciute a livello internazionale dalla comunità scientifica.
Alcune tecniche di base per l’interpretazione dell’ambiente circostante al veicolo sono state sviluppate e dimostrate in casi reali: il primo test al mondo (2000 km sulle autostrade italiane) in modalità semi-automatica con sistemi di elaborazione di basso costo nel 1998, la partecipazione e il successo nelle DARPA Challenges tra i più rinomati gruppi di ricerca al mondo, il primo -e ancora unico- test di guida autonoma intercontinentale (da Parma a Shanghai, Cina, da luglio a ottobre 2010), ed infine il primo test di guida automatica a Parma su strada pubblica aperta al traffico in ambiente urbano del luglio 2013 con nessuno al posto di guida.
Dal 1998 ad oggi Broggi è stato più volte ‘visiting professor’ all'Insa di Rouen, dove ha partecipato alle ricerche come advisor e tenuto lezioni. Il titolo di Dottore di Ricerca Honoris Causa, conferito dal Ministero degli Affari Esteri Francese, premia ed evidenzia il lavoro, la carriera, e sottolinea il personale coinvolgimento del Prof. Broggi nelle ricerche applicate condotte dal laboratorio francese LITIS a Rouen presso INSA.
Svoltasi nell’ambito delle celebrazioni per i trent’anni di attività dell’INSA con la partecipazione del consigliere regionale per l’insegnamento superiore Yves Léonard ed il sindaco di Rouen Yvon Robert, la cerimonia di conferimento dei dottorati ne è stato uno degli avvenimenti principali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tg parma

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato Video

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti