RICERCA

Conferito in Francia il dottorato di ricerca honoris causa al prof. Alberto Broggi

Conferito in Francia il dottorato di ricerca honoris causa al prof. Alberto Broggi
Ricevi gratis le news
0

All’Institut National des Sciences Appliquées (INSA) di Rouen in Francia è avvenuta la cerimonia di conferimento del titolo di Dottore di Ricerca (PhD) Honoris Causa ad Alberto Broggi, professore ordinario del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Ateneo di Parma e Ceo di VisLab srl. Il Dottorato di Ricerca Honoris Causa viene assegnato da un istituto di istruzione superiore a ricercatori che si sono particolarmente distinti durante la loro carriera. Per l’unicità del percorso accademico ed i temi di ricerca affrontati affini a quelli in cui è coinvolto il noto istituto di ricerca francese, l’INSA ha deciso di assegnare questa onorificenza al Prof. Broggi insieme ad altre due personalità del mondo accademico.
La lunga e approfondita attività di ricerca del Prof. Broggi, principalmente focalizzata sull’applicazione della visione artificiale all’ambito dei veicoli intelligenti, ha influenzato profondamente il campo della robotica veicolare contribuendo a definire numerose pietre miliari per la guida automatica di veicoli riconosciute a livello internazionale dalla comunità scientifica.
Alcune tecniche di base per l’interpretazione dell’ambiente circostante al veicolo sono state sviluppate e dimostrate in casi reali: il primo test al mondo (2000 km sulle autostrade italiane) in modalità semi-automatica con sistemi di elaborazione di basso costo nel 1998, la partecipazione e il successo nelle DARPA Challenges tra i più rinomati gruppi di ricerca al mondo, il primo -e ancora unico- test di guida autonoma intercontinentale (da Parma a Shanghai, Cina, da luglio a ottobre 2010), ed infine il primo test di guida automatica a Parma su strada pubblica aperta al traffico in ambiente urbano del luglio 2013 con nessuno al posto di guida.
Dal 1998 ad oggi Broggi è stato più volte ‘visiting professor’ all'Insa di Rouen, dove ha partecipato alle ricerche come advisor e tenuto lezioni. Il titolo di Dottore di Ricerca Honoris Causa, conferito dal Ministero degli Affari Esteri Francese, premia ed evidenzia il lavoro, la carriera, e sottolinea il personale coinvolgimento del Prof. Broggi nelle ricerche applicate condotte dal laboratorio francese LITIS a Rouen presso INSA.
Svoltasi nell’ambito delle celebrazioni per i trent’anni di attività dell’INSA con la partecipazione del consigliere regionale per l’insegnamento superiore Yves Léonard ed il sindaco di Rouen Yvon Robert, la cerimonia di conferimento dei dottorati ne è stato uno degli avvenimenti principali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panicucci

TELEVISIONE

Insulti fuorionda, le scuse della Panicucci - Guarda i due video

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

3commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

2commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

7commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

1commento

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

1commento

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

12commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

1commento

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto