15°

Università

Via Kennedy la notte fa paura

Gli studenti: "Buia e poco sicura"

Via Kennedy la notte fa paura

Via Kennedy

0

«La sera ho paura ad uscire dalla biblioteca da sola». «Via Kennedy è buia e pericolosa». «Dopo una certa ora nella zona si aggirano loschi figuri». Sono solo alcune delle testimonianze di chi frequenta la biblioteca di Economia (soprattutto nelle ore serali). Il problema sicurezza non riguarda gli spazi immediatamente limitrofi all’uscita della biblioteca, ben illuminati e recintati, ma soprattutto la vicina via Kennedy, dopo una certa ora «abitata» da ubriachi e malintenzionati che si aggirano nell’ombra.
«Soprattutto d’inverno, quando le giornate sono più corte – dichiara Alice, studentessa del terzo anno di Economia aziendale – il tardo pomeriggio e la sera cerco di non uscire mai sola dalla biblioteca. Nei mesi scorsi mentre tornavo alla macchina sono stata fermata da uno straniero ubriaco. Per fortuna non è successo nulla, ma da allora posteggio sempre nella zona di piazzale Santa Croce (più illuminata)».
Simili le disavventure capitate ad altre studentesse. Michelina arriva dalla Puglia e studia a Parma da alcuni anni. «Nell’appartamento in cui vivo siamo molto stretti – confessa – così per studiare in tranquillità cerco di sfruttare al massimo gli orari di apertura delle biblioteche. Spesso rimango fino all’orario di chiusura, ma ho molta paura a tornare a casa. Non ho l’auto e così mi sposto in bici o a piedi. Via Kennedy la sera è piuttosto buia ed è facile fare brutti incontri. Più di una volta ho aspettato all’ingresso alcune studentesse che vivono con me prima di andarmene».
Non sono soltanto le ragazze ad avere paura. «Un nostro amico – dichiara Giuseppe, studente siciliano di Economia – una sera in cui c’era una nebbia fitta è stato fermato da un gruppo di stranieri ubriachi. Non gli hanno rubato nulla, ma avrebbero potuto fare qualsiasi cosa senza che nessuno si accorgesse di nulla».
Gli studenti chiedono - rivolgendosi indirettamente al Comune - maggiori controlli e una migliore illuminazione. «Il viale è alberato e le luci non sono molto fitte – rimarcano alcuni – basterebbe migliorare l’illuminazione per rendere più sicura l’uscita dalla biblioteca. Se ci fossero anche maggiori controlli delle forze dell’ordine ci sentiremmo tutti più tranquilli». Studiare fino a sera in biblioteca per molti studenti (soprattutto fuori sede) è un’esigenza fondamentale.
«L’apertura prolungata della biblioteca fino a sera è un buon servizio offerto dall'Università, molto apprezzato dagli studenti – aggiungono alcuni ragazzi seduti nelle panchine all’ingresso della biblioteca – ma la sicurezza potrebbe essere migliorata. Speriamo che gli enti preposti trovino delle soluzioni valide».
Nella zona di via Kennedy ci sono anche altre vie piuttosto buie e frequentate da malintenzionati. Il vicino vicolo Santa Maria «è da evitare in certi orari» dichiarano alcune studentesse. «Quando torniamo a casa la sera – sottolineano – per arrivare subito in via D’Azeglio tagliato da questo vicolo, ma la situazione è molto simile, se non peggiore, a quella di via Kennedy».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv