11°

AlmaLaurea

Sono fuoricorso, lavorano, hanno 25 anni: il profilo dei laureati a Parma

Sono fuoricorso, lavorano, hanno 25 anni: il profilo dei laureati a Parma
Ricevi gratis le news
0

Il 44% degli studenti dell'Università di Parma si laurea in corso (la media nazionale è 45%); di contro, il 56% degli studenti conclude arriva al titolo fuori corso. Due giovani su tre hanno lavorato durante gli studi. E il 43% dei laureati proviene da fuori regione: una percentuale elevata, rispetto al 22% di media nazionale. A Parma però si consegue il titolo prima rispetto alla media dell'Italia: 25,8 anni l'età media dei laureati parmigiani, contro 26,4 nazionale. 
Sono soltanto alcuni dei numeri del "profilo dei laureati" dell'Ateneo di Parma, tracciato da AlmaLaurea intervistando oltre 5mila giovani. 


Dice il comunicato dell'Università:

AlmaLaurea ha presentato il "Profilo dei laureati italiani" a Milano. I laureati dell'Ateneo di Parma del 2014 coinvolti nella ricerca sono 5.191. Si tratta di 3.076 laureati di primo livello, 1.516 laureati nei percorsi magistrali biennali e 545 laureati a ciclo unico; i restanti sono laureati pre-riforma o del corso non riformato in Scienze della Formazione primaria.

Il Profilo dei laureati dell'Ateneo di Parma

Provenienza geografica, tipo di diploma e riuscita negli studi universitari dei laureati 2014
La quota di laureati di cittadinanza estera è complessivamente pari al 4%: 4,4% tra i triennali, 4,4% tra i magistrali a ciclo unico e 3,4% tra i magistrali biennali.
E’ in possesso di un diploma di tipo liceale (classico, scientifico e linguistico) il 62% dei laureati 2014. In particolare, è il 59% per i laureati di primo livello, l’82% per i magistrali a ciclo unico e il 62% per i magistrali biennali.
La riuscita negli studi è rilevata attraverso l’età alla laurea, il ritardo all’iscrizione, la durata e la regolarità negli studi, ma anche la votazione di laurea.
L’età media alla laurea, oggi pari a 25,8 anni per il complesso dei laureati, varia tra 24,8 anni per i laureati di primo livello e 26,9 anni per i magistrali a ciclo unico e 27 per i magistrali biennali.

Su tale risultato incide sicuramente il ritardo nell’iscrizione al percorso universitario, oggi più marcato rispetto a quanto non avvenisse prima dell’avvento della Riforma Universitaria. Si iscrivono con almeno due anni di ritardo rispetto all’età canonica (fissata a 19 anni per i laureati di primo livello e a ciclo unico; 22 anni per quelli magistrali) 13 laureati di primo livello su cento; sono 8 su cento tra i colleghi a ciclo unico e 35 su cento tra i magistrali biennali.

La durata media degli studi è pari a 4,4 anni: più nel dettaglio, è 4,4 anni per i laureati di primo livello, 7,1 anni per i magistrali a ciclo unico e 2,8 per i magistrali biennali.

Su cento laureati, 44 terminano l’università in corso: in particolare, sono 41 laureati triennali, 37 laureati a ciclo unico e 53 magistrali.

Il voto medio di laurea è pari a 99,4; in particolare, è 96,4 per i laureati di primo livello, 100,8 per i magistrali a ciclo unico e 105,2 per i magistrali biennali.


Famiglia di origine, esperienze maturate nel corso degli studi, soddisfazione rispetto al corso concluso

Il contesto socio-familiare. Dal Rapporto emerge che ancora oggi 70 giovani su cento portano per la prima volta il titolo in famiglia: nel dettaglio sono 72 su cento tra i laureati di primo livello, 53 su centro fra i laureati a ciclo unico e 70 su cento fra i laureati magistrali.
Proviene da fuori regione il 43% dei laureati (41% tra i triennali, 49% tra i laureati a ciclo unico e 46% tra i magistrali).
I laureati che hanno svolto tirocini riconosciuti dal proprio corso di studi sono pari al 63%. In particolare, sono il 69% dei laureati di primo livello, il 54% dei laureati magistrali a ciclo unico e il 57% dei laureati magistrali (68% considerando anche coloro che l’hanno svolta solo nel triennio).

Le esperienze di studio all’estero coinvolgono complessivamente l’11% dei laureati 2014 dell'Ateneo di Parma: con programmi dell’Unione Europea (Erasmus in primo luogo), con altre esperienze riconosciute dal corso di studi o su iniziative personali. Le esperienze di studio all’estero riconosciute dal corso di laurea riguardano l’8% di tutti i laureati: il 6% dei primo livello, il 15% dei magistrali a ciclo unico e l’11% dei laureati magistrali (quota che sale al 15% considerando anche coloro che le hanno svolte solo nel triennio).

Il lavoro durante gli studi. Il 66% dei laureati 2014 dell'ateneo di Parma ha svolto un’attività lavorativa durante gli studi universitari: è il 66% tra i laureati di primo livello, il 60% tra i magistrali a ciclo unico, il 68% tra i magistrali biennali.

La soddisfazione per l’esperienza universitaria. Quanti, potendo tornare indietro, si iscriverebbero di nuovo all’Università? Conferma la scelta del corso e dell’Ateneo il 63% dei laureati (59% per il primo livello, 64% per i magistrali a ciclo unico e 71% per i laureati magistrali). Una quota ulteriore si riscriverebbe allo stesso Ateneo, ma cambiando corso: in particolare è il 10% dei laureati di primo livello, il 4% dei magistrali a ciclo unico e dei laureati magistrali.

E dopo la laurea? Il 61% dei laureati dell'Ateneo di Parma intende proseguire gli studi. In particolare, si tratta del 75% fra i laureati di primo livello (soprattutto con l’iscrizione alla magistrale), il 68% fra i magistrali a ciclo unico e il 29% fra i laureati magistrali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

Rispettata la tradizione dell'iniziativa benefica a favore dei più piccoli

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS