11°

AMBITO DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA

I progettisti del futuro arrivano da qui

I progettisti del futuro arrivano da qui
Ricevi gratis le news
0
 

L'ambito di Ingegneria e architettura, di casa al Campus universitario, conta vari corsi di studio e si articola in vari dipartimenti. In particolare Ingegneria è organizzata in quattro corsi di laurea triennali e otto corsi di laurea magistrale e suddivisa in tre dipartimenti.

Dipartimento di Ingegneria civile, dell’ambiente, del territorio e architettura

Il corso di laurea triennale è in Ingegneria civile e ambientale. I corsi di laurea magistrale sono in Ingegneria civile, Ingegneria per l’ambiente e il territorio.

Dipartimento di Ingegneria dell’informazione

Corso di laurea triennale in Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni; corsi di laurea magistrale in Communication engineering, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica.

Dipartimento di Ingegneria industriale

Corsi di laurea triennale in Ingegneria gestionale, Ingegneria meccanica. Corsi di laurea magistrale in Ingegneria gestionale, Ingegneria meccanica, Ingegneria meccanica dell’industria alimentare.

CORSI DI LAUREA

Triennale in Ingegneria civile e ambientale

Il corso di laurea in Ingegneria civile e ambientale dell’Università di Parma ha come obiettivo specifico la formazione di figure professionali con una solida preparazione nelle discipline matematiche, fisiche e chimiche e con competenze di base, di tipo generalista, nell’ambito dell’ingegneria civile e ambientale. Le materie professionalizzanti, distribuite su un ampio spettro dei settori caratterizzanti, consentono di acquisire un bagaglio di conoscenze ben articolato, anche se necessariamente non specialistico, sulle tematiche della progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione di strutture ed infrastrutture nei settori civile ed ambientale.

Triennale in Ingegneria gestionale

Il corso ha l’obiettivo di fornire una solida preparazione scientifica di base unitamente ad un panorama delle problematiche tecniche e dei metodi ingegneristici per la soluzione di problemi nel campo professionale dell’ingegneria gestionale. La figura dell’ingegnere gestionale è ampiamente richiesta dalla realtà aziendale e produttiva, come testimoniato dall’alto numero di tecnici impegnati in attività gestionali caratterizzate da un ampio uso delle tecnologie dell’informazione nelle aziende di produzione di beni e servizi e nella Pubblica amministrazione.

Triennale in Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni

Obiettivo principale del corso è la formazione di ingegneri caratterizzati da una preparazione ad ampio spettro, con adeguata conoscenza degli aspetti metodologici delle scienze di base, delle scienze dell’ingegneria dell’informazione e dotati di competenze specifiche proprie dell’ingegneria informatica, dell’ingegneria elettronica e dell’ingegneria delle telecomunicazioni. Il laureato svolge attività professionali quali la progettazione assistita, l’ingegneria della produzione, la gestione ed organizzazione della produzione, l’installazione e l’impiantistica, l’assistenza a strutture tecnico-commerciali, nell’area dei servizi e delle infrastrutture destinate al trattamento dell’informazione.

Triennale in Ingegneria meccanica

Il corso si pone come obiettivi principali la formazione di ingegneri con adeguata conoscenza degli aspetti metodologici delle scienze di base, delle scienze dell’ingegneria industriale in generale e dotati di competenze specifiche proprie dell’ingegneria meccanica. L'ampia preparazione permette al laureato di collocarsi nel mondo del lavoro con prospettive occupazionali presso diverse industrie, pur lasciandogli la possibilità di svolgere la libera professione in settori più propriamente rivolti alla progettazione.

Magistrale in Ingegneria civile

Lo scopo principale del corso è formare figure professionali specializzate nel campo della progettazione, realizzazione, manutenzione e gestione delle strutture civili e delle infrastrutture a servizio della città e del territorio. A tale fi ne esso fornisce una preparazione approfondita negli ambiti disciplinari centrali e di tradizione consolidata dell’Ingegneria civile.

Magistrale in Communication engineering

Il corso è erogato in lingua inglese ed ha come obiettivo la formazione di laureati dotati di elevata capacità di analisi e di progetto di sistemi, anche complessi, e di risoluzione di problemi ad essi connessi.

Il laureato magistrale in Communication engineering è in grado di operare nei numerosi settori applicativi delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Information and Communication Technology, Ict), di promuovere e gestire l’innovazione tecnologica e di adeguarsi ai rapidi mutamenti tipici di ogni settore delle tecnologie avanzate, anche in contesti internazionali.

Magistrale in Ingegneria elettronica

Obiettivo primario del corso è la formazione di laureati di elevata specializzazione nei diversi settori dell’elettronica dotati, nel contempo, di solide basi metodologiche nell’area più vasta della ingegneria dell’informazione. La preparazione del laureato magistrale è tale da renderlo in grado di operare nei numerosi settori applicativi che ne utilizzano le competenze, di recepire, gestire e promuovere l’innovazione tecnologica, adeguandosi ai rapidi mutamenti tipici dei settori ad alta tecnologia. Il corso di laurea magistrale fornisce in particolare le basi culturali e le capacità tecniche necessarie per progettare sistemi, circuiti e componenti elettronici di elevata complessità.

Magistrale in Ingegneria gestionale

Il laureato sarà in possesso di una solida conoscenza delle tecnologie di integrazione e coordinamento aziendale e delle metodologie quali-quantitative a supporto delle decisioni aziendali. Tale strumentazione evoluta potrà proficuamente essere applicata alla gestione di sistemi produttivi e progetti di innovazione nei quali la variabile organizzativa riveste ruolo di notevole criticità nonché alla gestione di problematiche commerciali e finanziarie rispetto alle quali la conoscenza tecnico-scientifica appare condizione imprescindibile di efficacia dell’operare.

Magistrale in Ingegneria informatica

Il corso ha come scopo la formazione di una figura professionale di specialista, altamente qualificato, in grado di operare sia negli ambiti propri delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Ict), che in diversi settori applicativi che utilizzano tali tecnologie. Gli ambiti professionali tipici per i laureati magistrali in Ingegneria informatica sono quelli dell’innovazione e dello sviluppo con tecnologie informatiche della produzione, della progettazione avanzata, dell’automazione industriale, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi.

Magistrale in Ingegneria meccanica

L’ingegnere meccanico con la laurea magistrale sarà in grado di comprendere e applicare, assumendo ruoli di responsabilità, le tecniche di progettazione avanzata di macchine e impianti, con l’impiego di metodi e strumenti evoluti e l’utilizzo di nuovi materiali e sistemi; potrà realizzare e gestire processi di produzione e conversione dell’energia, operare nell’ambito dei sistemi produttivi automatici, nei laboratori di misura, nella certificazione della sicurezza e della qualità e in ambito tecnico-commerciale per la promozione di prodotti e servizi e nell’assistenza ai clienti.

Magistrale in Ingegneria meccanica dell’industria alimentare

Il laureato magistrale sarà in grado di comprendere e applicare, assumendo ruoli di responsabilità, le tecniche di progettazione avanzata di macchine e impianti dell’industria alimentare, con l’impiego di metodi e strumenti evoluti e l’utilizzo di nuovi materiali e sistemi di packaging; potrà realizzare e gestire processi di produzione e trasformazione di alimenti, operare nel controllo di sistemi produttivi automatici, nella certificazione della sicurezza e della qualità alimentare e in ambito tecnico-commerciale per la promozione di prodotti e servizi e nell’assistenza ai clienti.

Magistrale in Ingegneria per l’ambiente e il territorio

Il corso è articolato in modo da contemperare le crescenti esigenze della tutela ambientale con quelle di una adeguato sviluppo e pianificazione del territorio. A questo scopo si intende formare un ingegnere con ampia preparazione interdisciplinare, in grado di realizzare opere di ingegneria civile, ambientale, di produzione e risparmio energetico, consapevoli dei vincoli posti dalle esigenze di sicurezza, protezione civile, tutela e compatibilità ambientale.

ARCHITETTURA

I corsi di laurea triennale in Scienze dell’Architettura e magistrale in Architettura coniugano l’approfondimento teorico con un forte taglio tecnico applicativo. Gli insegnamenti delle diverse discipline progettuali (composizione architettonica, restauro, urbanistica e tecnologia dell’architettura e delle costruzioni) sono organizzati all’interno di laboratori, in cui il discente, sostenuto da una parte di insegnamento teorico, svolge nell’ambito dell’orario di lezione un’attività applicativa; sicché fin dall’inizio l’allievo acquisisce non solo conoscenze, ma anche abilità a disegnare e progettare.
L’identità formativa e di ricerca dei corsi di studio in Architettura di Parma mette in primo piano la cultura del progetto architettonico e urbano quale condizione formativa attorno alla quale catalizzare tutti i saperi che contribuiscono a definire la figura dell’architetto: di natura tecnologico costruttiva, del restauro, della storia, del disegno, dell’urbanistica, dell’eco-sostenibilità e di altri settori di ambito sia tecnico sia umanistico. Una rinnovata impostazione dell’offerta formativa mette maggiormente in risalto la versatilità del progetto architettonico con l’introduzione di nuovi corsi dedicati alla progettazione di allestimenti e al design e il potenziamento della componente laboratoriale applicata.
La laurea triennale in Scienze dell’Architettura consente l’accesso all’esame di Stato per la professione di architetto, di pianificatore junior e di ingegneria civile e ambientale junior. La laurea magistrale in Architettura consente l’accesso all’esame di stato per la professione di architetto, di pianificatore, di paesaggista, di conservatore e di ingegnere del settore civile e ambientale.
Le competenze professionali acquisibili coprono uno spettro molto ampio. L’architetto ha competenze specifiche nel progetto di architettura e, in senso più generale, nelle opere di edilizia civile, incluse le strutture in cemento armato, nell’urbanistica e nella pianificazione del territorio, nel rilievo geometrico e nell’estimo, nonché nelle opere di edilizia civile che presentano rilevante carattere artistico e nel restauro e ripristino degli edifici vincolati ai sensi del Codice per i beni culturali e il paesaggio.
La frequenza ai corsi è un diritto/dovere degli studenti. Gli studenti ottengono automaticamente l’attestazione di frequenza al termine del periodo nel quale l’insegnamento previsto nel loro piano degli studi è stato impartito, ad eccezione dei corsi denominati «laboratorio». In tutti questi corsi, infatti, la frequenza alle lezioni è obbligatoria: può sostenere l’esame lo studente che abbia frequentato almeno il 70% delle ore di lezione del laboratorio.

LAUREA

Ingegneria civile e ambientale
articolato nei seguenti curricula:
•AMBIENTALE
•CIVILE

Ingegneria gestionale

Ingegneria informatica, elettronica
e delle telecomunicazioni
articolato nei seguenti curricula:
•INGEGNERIA
DELLE TELECOMUNICAZIONI
•INGEGNERIA ELETTRONICA
•INGEGNERIA INFORMATICA

Ingegneria meccanica 

Scienze dell’architettura
150
POSTI DISPONIBILI**
TEST NAZIONALE
data prova di ammissione:
10 settembre 2015

LAUREA MAGISTRALE
Architettura

Communication engineering
corso impartito interamente in lingua inglese

Ingegneria civile

Ingegneria elettronica

Ingegneria gestionale

Ingegneria informatica

Ingegneria meccanica

Ingegneria meccanica
dell’industria alimentare

Ingegneria per l’ambiente e il territorio 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti