10°

22°

università

Test di Medicina in Italia, boom di idonei. Tanti i 90

Guarda i risultati all'Università di Parma

test medicina napoli
Ricevi gratis le news
0

Risultati migliori degli scorsi anni per i test di medicina ed odontoiatria, con gli atenei del Nord con i risultati più virtuosi. In attesa della pubblicazione, il 4 ottobre, delle graduatorie nazionali, con tanto di nome e cognome, il Miur oggi ha pubblicato i risultati anonimi dei voti, con ben 9 novanta, distribuiti più o meno equamente in tutta Italia. Risultati migliori degli scorsi anni per i test di medicina ed odontoiatria, con gli atenei del Nord con i risultati più virtuosi. In attesa della pubblicazione, il 4 ottobre, delle graduatorie nazionali, con tanto di nome e cognome, il Miur oggi ha pubblicato i risultati anonimi dei voti, con ben 9 novanta, distribuiti più o meno equamente in tutta Italia.

Guarda i risultati di Parma (sito del Miur, in attesa della verifica anagrafica) 

Il punteggio più alto (90), conseguito a Milano, Udine, Firenze e Salerno. La più alta percentuale di idonei registrata a Pavia. Padova e Milano gli atenei con più «eccellenti». 

A sostenere la prova di ammissione del 2016, secondo dati Miur, sono stati in 56.537 per un totale di 9.224 posti a disposizione: i candidati sono risultati quasi tutti sufficienti. Ben quasi il 94% dei candidati, infatti, ha raggiunto i 20 punti necessari per risultare idonei e concorrere alla graduatoria nazionale. Un’annata di geni, si chiede Skuola.net. Forse, visto che ben 9 aspiranti matricole hanno totalizzato il massimo punteggio, ben 90 punti. 

«Risultati così - spiega il sito specializzato - non si vedevano da anni, di sicuro sono ben lontani da quelli del 2015 o del 2014. Basti pensare che due anni fa, solo il 58,5% ha ottenuto i 20 punti minimi, mentre l’anno scorso addirittura meno della metà dei partecipanti (circa il 48%) ha raggiunto l'idoneità. Panoramica simile per il punteggio massimo ottenuto al test. L’incredibile exploit di quest’anno appare ancora più sbalorditivo se andiamo a guardare il risultato dei «migliori" al test del 2015 o del 2014, fermi rispettivamente a circa 80,9 e 80,5 punti».
«Anche il punteggio medio tra gli idonei è salito di molto: parliamo di 48,36 punti contro i 30,86 dello scorso anno e dei 30,27 del 2014. Vogliamo fare un salto indietro, e guardare al 2013? Il primo classificato ha totalizzato 80,9 punti e il risultato medio degli idonei si assestava sui 33,85: perfettamente in linea con i test 2014 e 2015, ma totalmente in controtendenza con quello del 2016».
Sui motivi dell’exploit nulla è escluso, ma probabilmente maggiore è stato l’impatto della mancanza nel questionario della cosiddetta «Logica Cambridge», o comunque di tutti quei quiz che portano il marchio del Cambridge Assessment, il grande assente di questa tornata di test di ingresso, spiega il sito: la caratteristica dei quesiti di stampo inglese era proprio - a detta degli esperti - quello della complessità, con testi più lunghi e maggiore necessità di ragionamento.
Di sicuro, l’inversione di tendenza non può che avere delle conseguenze. Con un numero così basso di non-idonei, molti avranno diritto a un concorrere in graduatoria, e quindi il testa a testa si giocherà tutto sulla performance: ovviamente molto più alto sarà il punteggio minimo da acquisire per entrare, lo scorso anno calcolato intorno ai 30 punti o poco più (senza contare gli scorrimenti), e che ad oggi possiamo ipotizzare di circa 10 punti superiore.
L’inversione di tendenza che ha reso il test di Medicina meno «impossibile» rispetto agli scorsi anni è stata rilevata fin da subito dai candidati appena usciti dalle aule: da un’indagine di Skuola.net su circa 500 partecipanti al test è emerso che circa il 34% ha trovato molto facile la prova, mentre un ulteriore 42% non ha comunque trovato grosse difficoltà. Tra le materie più difficili, gli studenti avevano indicato Chimica (ritenuta la più difficile dal 34%) e Fisica e Matematica (la parte più complessa per un altro 25%).
Tra gli atenei più virtuosi, si diceva, sicuramente l’Università di Padova, Milano, Bologna e Pavia. Ha svolto in questi atenei del nord, infatti, più della metà dei «secchioni": 17 (Padova), 15 (Milano), 11 (Bologna) e di nuovo 11 (Pavia) i candidati nelle prime 100 posizioni (dati Miur): la sede della capitale lombarda può vantare poi ben 3 candidati da 90. Tuttavia la media di punteggio più alta tra gli idonei è appannaggio dell’università Udine ed è di 54,55 punti. La più bassa, che si ferma a 40,27, è rilevata invece a Catanzaro.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

4commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

7commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel