-0°

12°

SCIENZE SOCIALI

L'altolà di Pellai ai genitori dei Millennials

L'altolà di Pellai ai genitori dei Millennials
Ricevi gratis le news
0

Preadolescenti, adolescenti e nuove tecnologie: succede un po' come con le bibite gassate e zuccherate. Negli Stati Uniti, anche per l’assunzione di queste bevande, una significativa percentuale di bambini tra i cinque e i dieci anni ha danneggiato i propri ricettori cellulari di insulina e sviluppato il diabete di tipo 2, come vent’anni fa avveniva ai 60-70enni. Non solo: l’iperglicemia nel sangue ha ripercussioni sul sistema nervoso centrale. È sbagliato, dunque, avere a disposizione bibite così piacevoli? No, ma bisognerebbe farne un uso regolato dagli adulti. È questa una delle immagini che Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva dell’Università di Milano, ha lasciato al pubblico che gremiva l’aula magna dell’Ateneo per seguire la sua conferenza «Crescere insieme nell’età di Internet. Giovani e adulti alla prova del web».

Le tecnologie, sempre più accessibili ed economiche, permettono di fare cose impensabili, ma, con i vantaggi, hanno portato problematiche non previste per i più giovani: dall’abuso all’adescamento online, al sexting, al cyberbullismo, alla dipendenza da pornografia. «Gli adulti perciò (genitori, insegnanti, educatori) - esorta Pellai - devono acquisire consapevolezza delle trasformazioni che le tecnologie comportano nella vita dei loro figli e studenti e svolgere un ruolo di tutori, consentendo ai ragazzi di esplorare, ma nel rispetto delle specificità dell’età».

Quello della «fase specifica», cioè di selezionare ciò che la persona può integrare nel proprio percorso di crescita in base alle competenze che ha, è un concetto sul quale Pellai torna più volte. «La rete mette a disposizione informazioni e materiali avventurosi, eccitanti, trasgressivi, che possono diventare lesivi e autolesivi in mano a ragazzini preadolescenti o ancora nella seconda infanzia. Si assiste, infatti, a un’ulteriore anticipazione: lo smartphone diventa il regalo più diffuso a bambini che fanno la prima comunione, quindi di 8, 9 anni. In più, tra i 10 e i 14 anni il cervello cognitivo, che pensa, è ancora in via di sviluppo, mentre è in piena maturità quello emotivo, che sente, che vuole conoscere e sperimentare. Ma l’esplorazione non avviene più nel mondo reale bensì nel web, e il web propone gli stessi contenuti al bambino di 8 anni e al cinquantenne».

Del resto, nemmeno noi adulti siamo indenni dalla smartphone-dipendenza. Se ci accorgiamo di essere usciti di casa senza cellulare, torniamo a prenderlo, perché senza, magari, non ricordiamo neanche un numero di telefono. La tecnologia ha aggiunto, dunque, ma ha anche tolto funzioni, che non sappiamo più mettere in gioco. E questo è tanto più grave se succede ai preadolescenti. Sono ancora le neuroscienze a dircelo. «A 13 anni il cervello è ricco di neuroni come in nessun’altra età della vita. Ma dai 13 ai 20 anni verranno mantenuti quelli collegati a reti sinaptiche che si costruiscono attraverso l’esperienza». Cosa ne deve dedurre un educatore? «Innanzitutto, la necessità di fornire esperienze “nutrienti” affinché i neuroni deputati alle funzioni che servono per la vita possano essere tenuti in utilizzo e collegati alle altre zone del cervello. E, ancora, non dimenticare che ci sono competenze - quelle sociali, delle relazioni, della comunicazione efficace, dell’empatia, della capacità di rispondere ai problemi - che sono esperienza-dipendenti. Se noi non mettiamo queste esperienze nella vita dei nostri ragazzi, le reti neuronali che sostengono quelle competenze vengono perse e recuperarle sarà, sì, possibile - il cervello è plastico -, ma con tanto lavoro in più».

Viene a sostegno Manfred Spitzer: nel suo «Demenza digitale» scrive che è l’esperienza a costruire il cervello e tutto quello che non facciamo più nella vita reale porta alla perdita di competenze fondamentali. E quelle sociali, nell’online, non si sviluppano in modo adeguato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema. Dopo 35 anni...

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS