Alimentare

Barilla lancia un concorso per "salvare il pianeta"

Ricevi gratis le news
0

Un concorso rivolto ai giovani ricercatori. 50 ragazzi provenienti da varie parti del mondo: dagli Stati Uniti al Kenya, dalla Germania all’Italia, da Malta e Canada. L’obiettivo è salvare il pianeta col contributo di tutti, soprattutto delle nuove generazioni, confrontandosi su un tema specifico: come limitare i danni che le nostre scelte alimentari e le attività agricole in particolare causano al Pianeta. E’ la sfida alla base del concorso ideato dal Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) insieme all’Università di Parma e la Wageningen University and Research e presentato in occasione del XV Congresso dell’Associazione Europea degli Economisti Agrari (EAAE) in corso da oggi a Parma. Nell’anno in cui è stato raggiunto l’overshoot day (ossia il giorno in cui l'umanità ha usato l’intero budget annuale di risorse naturali) già il 2 agosto, in anticipo rispetto a tutti gli anni precedenti, appare evidente l’esigenza di accelerare i tempi nel processo di trasformazione delle nostre abitudini alimentari.

I giovani che parteciperanno alla sfida, provenienti dalle più prestigiose università, saranno messi alla prova partendo da un «tema» da risolvere: «La crescita delle pratiche di Agricoltura Supportata dalla Comunità: cambiare i sistemi globali o godere di isole di felicità?». Saranno divisi in gruppi di lavoro formati da 4 componenti e dovranno proporre soluzioni concrete e creative per risolvere il quesito. Il miglior progetto sarà selezionato da una giuria composta da manager, studiosi ed esperti di agricoltura e alimentazione che proclameranno il team vincitore l'1 settembre. In palio, la possibilità di presentare il progetto a una platea di luminari nel corso dell’8 Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione organizzato dalla Fondazione BCFN che si terrà a Milano i prossimi 4 e 5 dicembre 2017.
E’ insomma proprio il mondo del food in generale, e dell’agricoltura in particolare, a doversi impegnare maggiormente per ottimizzare le risorse del Pianeta e ridurre i grandi paradossi generati dalla produzione del cibo e dalle nostre scelte alimentari. Anche per offrire un contributo concreto alla soluzione di questi paradossi, la Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition, in collaborazione con l'Economist Intelligence Unit, ha creato il il Food Sustainability Index (FSI), un Indice che si pone l’obiettivo di capire - tra 25 Paesi rappresentanti oltre i 2/3 della popolazione mondiale e l’87% del PIL globale - dove il «cibo è migliore», non solo in termini di gusto, ma anche di produzione sostenibile e di lotta agli sprechi alimentari.
Proprio dell’Index si è discuterà nel corso di tutto il XV Congresso dell’Associazione Europea degli Economisti Agrari, un dibattito che metterà in evidenza come il FSI potrebbe svolgere un ruolo attivo nell’individuazione delle problematiche da risolvere e nell’attuazione di nuove politiche utili a produrre il cibo in maniera più sostenibile. «Entro il 2030 tutti i Paesi saranno chiamati a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’agenda delle Nazioni Unite. Eppure ancora oggi convivono realtà che si pongono agli antipodi: molti Paesi soffrono l’obesità, altri la malnutrizione; il cibo e l'acqua vengono sprecati ogni giorno e l’agricoltura sta danneggiando il nostro ambiente - ha dichiarato Luca Virginio, vicepresidente di BCFN - Quando si parla del buon cibo, bisogna andare oltre al semplice gusto. Considerando che tutti insieme stiamo consumando le risorse del Pianeta abbiamo urgentemente bisogno di cambiare il nostro approccio all’alimentazione. In questo senso, come Fondazione BCFN, una delle nostre iniziative più importanti è proprio assicurarsi che ogni singolo individuo abbia la possibilità di fare scelte informate sui propri stili di vita. Abbiamo studiato il Food Sustainability Index insieme ad EIU poco meno di un anno fa e con loro stiamo lavorando al suo aggiornamento, che sarà presentato nella nuova versione al prossimo Forum Internazionale di BCFN a dicembre. L’Index può essere un ottimo strumento per capire chi si sta muovendo nella direzione giusto e perchè e quali Paesi, invece, sono chiamati a compiere gli sforzi maggiori e in quali ambiti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

PIENA

L'Enza fuori dagli argini a Lentigione. Evacuazione in golena a Casaltone. Colorno, chiusi ponte, piazza e scuole

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS