Intervista

«Differenziata: 7mila tonnellate di rifiuti in meno»

Rifiuti, cassonetti differenziata

Rifiuti, cassonetti differenziata

Ricevi gratis le news
13

 

Gian Luca Zurlini
Il blocco del traffico nel centro storico, la raccolta differenziata spinta con le polemiche che si è portata appresso, l'inceneritore di Ugozzolo in funzione ormai da mesi e la futura viabilità cittadina. Sono questi alcuni dei temi più «scottanti» che si trova ad affrontare l'assessore alla Mobilità e ambiente Gabriele Folli.

(...) Veniamo al tema dei rifiuti. L'inceneritore è ormai partito. Come contate di conviverci?
Purtroppo, e sottolineo purtroppo, l'impianto è stato costruito e dobbiamo conviverci. Il nostro obiettivo è ora di ridurre al minimo i conferimenti di rifiuti e la raccolta differenziata in questo ci aiuterà molto.
Però la differenziata sta provocando molti problemi e lamentele fra i cittadini...
E' vero solo per la fase iniziale della sua introduzione. Nel giro di alcune settimane i problemi si riducono di molto.
Quali sono i dati attuali?
Sono molto buoni: a fine novembre siamo arrivati in città al 57% dal 48% di un anno fa..........................................L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    16 Dicembre @ 15.27

    Stamattina ho messo fuori il mio barattolo con il residuo che Iren gentilmente per ben due (dico due) volte la settimana ritira e lo spettacolo per le strade era imponente : cumuli di sacchi, di bidoncini e bidoncioni davanti a ogni porta ... Via D'Azeglio era da vedere. Poi il carosello del ritiro. Sciami di camioncini per i borghetti, compressori accesi e vai ... considerando che sotto casa mia arrivano quotidianamente anche quelli per lo smaltimento del piccolo supermercato (ma che dico piccolo, minuscolo) , vi lascio immaginare che gioia per le orecchie, per la vista e per i polmoni ... ma no, ci si lamenta per niente ... non muore mica nessuno ...

    Rispondi

  • Goldwords

    16 Dicembre @ 11.10

    Dimenticavo una cosa, non ho letto in quanto tempo si sono risparmiate le 7.000 tonnellate!! Perché mi sembra uno di quei numeri che arrivavano tempo fa da Arcore!! Io ipotizzo che questa "differenziata" riguardi 100.000 abitanti, bene, ossia 30.000 famiglie, mi pare, se la matematica dice il vero, che ci sia un risparmio di 233 kg a famiglia!!! A occhio mi sembrano tantini, ma forse sbaglio io??!! Jumbler, vediamo i conti e quanto ritorna dall'energia elettrica e dal personale impiegato, poi con un bel consulente, indipendente, ne discutiamo. Di certo io quel che vedo è: una persona con un camion, alla raccolta del cassonetto, mentre dall'altra parte, ne vedo 3/4 con lo stesso camion. Questa gente lo fa gratis? Vengono forse mandati da Genova? Non è che Parma rientra in un'altra operazione Condor proveniente, questa volta, da Genova?

    Rispondi

  • Immanuel

    15 Dicembre @ 22.38

    Adesso te Maurizio mi spieghi se ti sembra una cosa dignitosa tenere in casa per 4 giorni la m... del bambino piccolo. Ma dici sul serio che fatta così la differenziata non è un problema? O lo fai solo perché sei un simpatizzante Grillino? Per chi non ha il giardino o uno spazio condominiale, L'IMMONDIZIA LA DEVE TENERE IN CASA !!! Scusa, ma mi fanno girare le cosette quelli che dicono che "visto che il problema io non ce l'ho, non capisco perché ce l'abbiano gli altri". Ed è quello che continuate a fare voi ideologisti dell'ecologia. Compresi i nostri amministratori. Anzi, scusa, I NOSTRI AMMINISTRATORI NON SI SONO NEANCHE POSTI IL PROBLEMA !!! E IO NON POSSO LAMENTARMI???

    Rispondi

  • jumbler

    15 Dicembre @ 14.18

    Io mi chiedo dove viva certa gente....come si fa a dire che il cassonetto costa meno ? Smaltire l'indifferenziato nell'inceneritore ci costa 168 € alla tonnellata, smaltire l'indifferenziata costa 20 € alla tonnellata.

    Rispondi

  • Goldwords

    15 Dicembre @ 12.19

    In effetti ha ragione, ma non si chiede dove sono finite quelle 7mila tonnellate? Provi ad andare a casa della gente e le può trovare tutte li!! Ossia ha spostato il magazzino dei rifiuti, da dove dovrebbe essere, nelle case delle persone. Chi ha il balcone, le stocca sui balconi chi ha il giardino, le mette in giardino, chi non ha niente se le tiene, come può, in cucina o in sala, aspettando il caldo di quest'estate e la puzza! Quando si vanno a trovare gli amici, si parla di questo, oramai: tu dove metti l'immondizia? Intanto per fare qualcosa di utile, dovrebbero obbligare le aziende a mettere i bollini sulle confezioni, del colore pari al riciclo, specifico, così capiscono anche quelli del Comune, nelle confezioni di plastica giallo, nell'indifferenziato grigio ecc, siccome risulta difficile, per molti, identificare dove va messo, un certo prodotto, questo sarebbe utile a tutti. Poi il cassonetto nella strada, va lasciato in ogni caso, visto che costa meno che questa ipotetica "differenziata".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat