11°

29°

inceneritore

Iren: "Nessun materiale pericoloso in combustione"

Dopo l'allarme sul materiale radioattivo

Iren: "Nessun materiale pericoloso in combustione"
5

 Iren Ambiente ha precisato  nella serata di ieri che il materiale radioattivo "bloccato dal portale di rilevazione della radioattività presente all’ingresso del termovalorizzatore di Parma è stato sottoposto – come previsto dalle procedure definite dall’autorizzazione integrata ambientale – all’analisi di esperti qualificati che hanno rinvenuto un pannolone e tovaglioli di carta intrisi di vomito".

"In entrambi i materiali – sottolinea Iren Ambiente – è stata rilevata la presenza di 'iodio 131', sostanza radioattiva utilizzata come metodo di contrasto nelle analisi radiologiche. Si è trattato quindi di rifiuti prodotti a livello domestico da persone che sono state sottoposte ad esami clinici. La relazione degli esperti qualificati è stata trasmessa agli Enti di controllo, come previsto dalle normali procedure. La presenza del portale di ricerca della radioattività garantisce che nessun materiale pericoloso possa essere messo in combustione".

La denuncia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    28 Dicembre @ 23.22

    Vedo commenti molto tecnici. Faccio solo una considerazione : la spiegazione mi sembra una gran "balla". Vomito radioattivo? PANNOLONE RADIOATTIVO? Nello stesso periodo su due camion diversi? Mai sentita una cosa del genere ... non so cosa sia successo (e probabilmente non lo saprò mai) ma la cosa per me è stata gravissima.

    Rispondi

  • Giovanni

    28 Dicembre @ 20.06

    Giovanni FESTA Dalla "Terra dei Fuochi" .... alla "Terra dei Fumi" .... il profitto a tutti i costi, compresa la vita! Un sistema / metodo "edonistico" che ha già dato ottimi risultati* in più parti del pianeta, Italia compresa. Riconvertire il PAI - dovrebbe - essere una priorità di tutti coloro che sono legati al territorio di Parma e provincia, politici compresi. Ma così non è - purtroppo - e non ci possono essere parole che possano cambiare la somma di questo binomio (- costi + profitto) = + morti. Commenti come questi, ancora una volta, non smuoveranno minimamente e in nessun modo le coscienze di chi può e nulla fa. Visto che, ad oggi, sono state disattese tutte quelle attenzioni - richiami - volte alla "salvaguardia dell'essere umano" .... contenute nel libro "E' L'AMORE CHE APRE GLI OCCHI" di Jorge Mario BERGOGLIO - PAPA FRANCESCO -. *Autodistruzione

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Dicembre @ 19.09

    A PROPOSITO DI "CUM GRANO SALIS" , il fatto che il territorio bresciano sia "disseminato di centinaia di acciaierie e ferriere" non significa che le scorie radioattive di cromo esavalente possano essere buttate nei prati o sotto l' asfalto delle autostrade ! Autorità Sanitarie , Pubbliche Amministrazioni e Magistratura condividono la mia opinione . C' è addirittura un tratto di strada sotto sequestro in attesa di bonifica . Si vede che vogliono "soffiare sul fuoco"..... A Parma, piuttosto che il cromo esavalente , pare sia in causa lo iodio 131 , usato in radioterapia e radiodiagnostica . E' UNA SOSTANZA MOLTO PERICOLOSA TALVOLTA IMPIEGATA NEL TRATTAMENTO DELLA TIREOTOSSICOSI E DI CERTI TIPI DI CANCRO DELLA TIROIDE , MA E' ESSO STESSO CANCEROGENO E TERATOGENO. NON E' DA CONFONDERE CON LO IODIO 123 , MOLTO PIU' SICURO E COMUNEMENTE USATO PER LA SCINTIGRAFIA DELLA TIROIDE. I lettori di questo "sito" sono testimoni della strenua lotta contro il "terrorismo talebanico" che conduco da anni , in contraddittorio , in particolare , col GCR a proposito di inceneritore , ma QUESTO NON SIGNIFICA CHE IO POSSA CALDEGGIARE L' INCOSCIENZA ! MAI E POI MAI IODIO 131 DEVE TROVARSI IN CASSONETTI DI SPAZZATURA COMUNE ! E' un rifiuto speciale che va smaltito in impianti appositi , specificamente dedicati ai rifiuti ospedalieri. Ora è importante stabilire da dove proviene ,perchè , se è vero che si trovava in cassonetti di rifiuti domestici , qualcuno l' ha fatta grossa !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Dicembre @ 12.28

    MENO MALE CHE CI SONO I CONTROLLI DI IREN ALL' INGRESSO NELL' INCENERITORE ! Il materiale è stato isolato e non viene bruciato , in attesa di essere smaltito con mezzi idonei. MA E' ANGOSCIOSO PENSARE CHE LA PRODUZIONE DI RIFIUTI RADIOATTIVI CERTAMENTE NON E' COMINCIATA OGGI ! Verosimilmente data da anni . PRIMA CHE CI FOSSERO I CONTROLLI A UGOZZOLO , DOVE FINIVA QUESTA ROBA ? A Brescia ne hanno trovata nella massicciata sotto l' Autostrada "Serenissima". IL MATERIALE RADIOATTIVO DI BRESCIA E' COSTITUITO IN GRAN PARTE DA CROMO ESAVALENTE , usato in siderurgia. DA DOVE VIENE ? Il personale che lavora negli stabiiimenti in cui lo si produce è al corrente ? E' protetto in qualche modo ? MENO MALE CHE L' INCENERITORE DI UGOZZOLO HA PORTATO ALLA LUCE LA SITUAZIONE ! Certo che ,se uno è ossessionato dal dilemma "rifiutologico" se la carta che avvolge il panettone vada nel sacchettino dell' umido ,o in quello del residuo , dopo essere stata lavata , temo che , di speranze , ne abbiamo poche....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

1commento

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

PARMA CALCIO

Intenso allenamento senza Lucarelli e Munari: video-commento di Piovani

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

3commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari: Grondelli è libero

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

1commento

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

CICLISMO

Giro: Pinot trionfa ad Asiago, Quintana sempre in rosa

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover