17°

30°

Inceneritore

Arpa assicura: un anno dopo, tira sempre la stessa aria

I dati del 2013: emissioni sempre sotto controllo. Termovalorizzatore: nei 12 mesi successivi all'accensione dell'impianto nessuna criticità

Ambiente

L'inceneritore di Parma

Ricevi gratis le news
10

 

Che aria tira a Parma? Sempre la stessa, lo assicura Arpa. L’Agenzia regionale prevenzione e ambiente, sezione di Parma, comunica che nell’anno successivo all’accensione del tanto discusso termovalorizzatore di Ugozzolo, le emissioni dell’impianto rimangono sotto controllo e non destano allarme. Nell’incontro con la stampa per fare il punto sull’anno appena concluso e presentare l’attività prevista per il 2014, il direttore Eriberto De Munari fa chiarezza.
Nessuna criticità
«Da fine mese, quando il Paip (Piano integrato ambientale provinciale, ndr.) sarà a regime, effettueremo dei report mensili - ha puntualizzato -. Per ora Arpa produce un resoconto ogni qual volta si avvia una nuova attività nell’impianto. Al momento non sono state riscontrate criticità». I report sono consultabili sul sito dell’ente, mentre su quello di Iren si possono seguire direttamente le emissioni dell’impianto.
Controlli costanti
Anche l’assessore provinciale all’Ambiente, Giancarlo Castellani, rassicura: «Il termovalorizzatore è controllato costantemente. Magari tutte le attività fossero controllate con quest’attenzione. La buona gestione e il senso di responsabilità di tutti gli attori finora non sono mancati: l’impianto non sarà mai abbandonato a se stesso».
.....................Articolo completo, con tutti i dati, sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    09 Febbraio @ 21.45

    Greg, i 28 milioni di euro se il comune dovrà pagarli saranno da attribuire a chi ha fermato i lavori (tra l'altro dopo aver appena detto che lui non era competente, che doveva fare tutto la provincia) ovvero l'ex sindaco vignali...

    Rispondi

  • marco850

    09 Febbraio @ 08.06

    L'aria faceva schifo anche prima che venisse avviato il termovalorizzatore, per cui tutto questo casino è stata una mera speculazione politica, populismo puro finalizzato ad accaparrarsi voti in un momento in cui l'elettorato cittadino era disorientato dai casini che si erano verificati. Posto quindi che gli attuali amministratori hanno cavalcato l'onda in maniera a mio parere scorretta, ora che hanno avuto la bicicletta sarebbe ora che iniziassero a pedalare, che per ora di cose concrete se ne sono viste pochine...

    Rispondi

  • Greg

    08 Febbraio @ 23.25

    28 milioni di euro ci costerà aver votato Pizzarotti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    08 Febbraio @ 21.05

    Si , VABBE' , lo sappiamo che i fanatici vivono dei loro incubi , rifiutando l' evidenza, ed è inutile fornire loro dati oggettivi , perchè , qualunque cosa non corrisponda al loro incubo , non è vera. Potrei avere il sospetto che il mio barista sia un perverso "grande vecchio", e mi metta nel caffè un misterioso veleno che mi fa crescere i calli ai piedi . Domani organizzo una bella "spentolacciata" davanti al bar , e scommetto che qualche pollastro che ci viene lo trovo.........

    Rispondi

  • Vercingetorige

    08 Febbraio @ 20.35

    GAIA , la risposta è semplice : gli sforamenti non sono causati dall' inceneritore. STEFANIA succede abbastanza spesso che in farmaci , cibi , bevande , fumi o vapori di origine industriale ,si scoprano sostanze tossiche . Quando avviene i farmaci vengono ritirati , le procedure modificate . In molti aerei di linea ci sono stati incidenti gravi , con tanti morti , che si è scoperto essere dovuti a difetti di fabbricazione . Gli aerei sono stati fermati a terra ed il difetto eliminato. Ci sono casi in cui grossi interessi economici possono cercare di ostacolare la ricerca e la divulgazione di queste notizie. Pensi a Taranto ed alla strage che ha provocato l' ILVA , che non è un inceneritore. Pensi ai nostri militari in Iraq e in Afghanistan che continuano a morire perchè esposti a radiazioni provocate da bombe all' uranio impoverito , di cui i vertici delle nostre Forze Armate dicono di non aver saputo nulla , e non erano inceneritori. La storia dell' "eternit" la conosciamo tutti , MA QUESTO NON AUTORIZZA A FAR VOLARE LA FANTASIA ALLA RICERCA DI TERRIBILI , OSCURI E TERRIFICANTI PERICOLI ANCHE DOVE I DATI OGGETTIVI DICONO CHE NON CE NE SONO. SE POI VOGLIAMO DIVERTIRCI A COLTIVARE INCUBI POPOLATI DA "GRANDI VECCHI" , POSSIAMO IMMAGINARLI DOVUNQUE , MA NON POSSIAMO PRETENDERE CHE LE PERSONE RAGIONEVOLI LI CONDIVIDANO . L' inceneritore di Ugozzolo con l' "eternit" non c' entra.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

1commento

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

3commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SCENARI

Nel 2050 più siccità e il 20% in meno di pioggia Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori