12°

pm10

Legambiente: Parma sempre più maglia nera per l'inquinamento

80 sforamenti nel 2013, contro i 68 di Rimini, i 57 di Bologna, i 56 di Reggio e i 43 di Piacenza

Legambiente: Parma sempre più maglia nera per l'inquinamento
Ricevi gratis le news
4

ANSA/ BOLOGNA – Il numero degli sforamenti diminuisce ma per l’Emilia-Romagna, come per il resto della Pianura padana, l’inquinamento atmosferico resta un’emergenza ambientale e di salute pubblica: anche nel 2013, in quasi tutti i principali centri urbani sono stati superati i livelli di polveri fini (PM10) con concentrazioni superiori a 50 milligrammi per metro cubo (g/m) per più di 35 giorni in un anno, la soglia prevista dal Dlgs 155/2010. In generale il Bacino padano si conferma come la zona più critica, con 15 città tra le prime 20 posizioni nella classifica dell’inquinamento atmosferico, anche a causa delle caratteristiche geomorfologiche che non favoriscono il ricircolo dell’aria.

In quanto a qualità dell’aria, in Emilia-Romagna si evidenzia un lieve miglioramento rispetto agli anni precedenti; nonostante ciò la maggior parte dei capoluoghi di provincia è bocciato, facendo registrare nell’arco del 2013 dati che confermano l'insalubrità dell’aria. La prima città per gli elevati e ripetuti livelli di PM10 è Parma con 80 giornate, seguita da Rimini (68), Bologna (57), Reggio Emilia (56), Modena (51), Ferrara (51), Ravenna (48) e infine Piacenza (43). Promosse solo Forlì, con 28 giornate di sforamenti, e Cesena, che ne conta 15.

Numeri – sottolinea Legambiente – che sono direttamente collegati ad un peggioramento delle condizioni di salute, specie dei soggetti più deboli come bambini, anziani, asmatici: "E' infatti comprovato che l’inquinamento atmosferico e in particolare le polveri sottili agiscano sull'aumento della sintomatologia respiratoria in bambini che già soffrono di disturbi cronici, specialmente se residenti in aree urbano-industriali. Ciò indica che le misure fino ad ora adottate per e ridurre gli inquinanti atmosferici limitandone le cause non sono state sufficienti per porre rimedio alla grave situazione della nostra regione".

"L'inquinamento atmosferico – afferma Lorenzo Frattini, presidente di Legambiente Emilia-Romagna – continua ad avere caratteristiche di una vera e propria emergenza ambientale e soprattutto sanitaria. Anche quest’anno vogliamo portare l'attenzione sul fatto che gli interventi debbano andare prioritariamente a tutelare la salute dei bambini. Per questo torniamo a chiedere che i comuni lavorino per allontanare il traffico vicino alle scuole, attraverso la pedonalizzazione delle vie adiacenti gli edifici scolastici, la creazione di 'zone30' e di percorsi casa-scuola a piedi e in bicicletta, per una maggiore tutela della salute dei più piccoli".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • schernebia

    28 Settembre @ 00.51

    e' incredibile a bazzano frazione del comune di neviano degli arduini hanno organizzato un raduno di motorini tutti fuori legge, irregolari e non a norma puzzolenti e rumorosissimi i quali scorazzano in lungo e lardo per le strade del paese giorno e notte e anche pericolosi, migliaia di persone con motorini venuti da tutta italia a inquinare la zona. possibile che le autorita' concedino autorizzazioni cosi' antiproducenti per l'inquuinamento che emettono. possibile che nel 2014 invece di avere una mente rivolta verso la tutela dell'ambiente, si ha la mentalita' di inquinare il piu' possibile. ne e' a conoscenza il sindaco Pizzarotti o cio' che ne resta della provincia di parma. ne e' a conoscenza il mondo ambientalistico, di cui vorrei far parte. grazie per l'attenzione. sergio coruzzi

    Rispondi

  • schernebia

    27 Settembre @ 22.39

    vorrei iscrivermi a Legambiente. vivo in provincia di parma. posso fare anche il volontario. sergio coruzzi corser1811@libero.it. grazie

    Rispondi

  • Antonio

    13 Febbraio @ 10.14

    Vorrei sapere quanti,tra coloro che hanno votato Pizzarotti l'hanno fatto x la promessa sull'inceneritore.E sappiamo come è finita.A cio si aggiunge anche questa notizia,prova incontestabile di politica ambientale sbagliata.Ora chieso:a parte aumentare tuttto l'aumentabile,inventare multe assurde e sguinzagliare vigili avvoltoi cosa ha fatto questa amministrazione?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Febbraio @ 16.54

    GUARDA CASO TUTTE LE CITTA' MENO INQUINATE DI NOI HANNO INCENERITORI , AD ECCEZIONE DI REGGIO EMILIA . ADDIRITTURA LA MIGLIORE , FORLI' , NE HA DUE , con buona pace della leggendaria "dottoressa" . Uno , pubblico , per i rifiuti generici , un altro, privato , per rifiuti speciali ospedalieri.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS