20°

33°

reportage

Discariche abusive: è emergenza nella periferia Nord

In via Boraschi eternit, copertoni e vernici. Divani e materassi in via Nuova Naviglio

Discarica in via Boraschi
Ricevi gratis le news
8

 

Una cosa è certa: se qualcuno dei tanti turisti che visitano Parma avesse la malcapitata idea di fare un «tour» nella periferia Nord della città (ma il discorso potrebbe valere anche per altre zone), di certo non gli rimarrebbe un'immagine edificante della «petite capitale».
O forse da capitale sì ma, per dirla alla parmigiana, del «rudo» (leggi rifiuti) che ormai, nonostante la lotta dichiarata all'abusivismo da parte di Iren e Comune, dilaga ovunque sotto forma di discariche abusive. E si tratta purtroppo non soltanto, come avviene in centro e nella prima periferia, di sacchetti della differenziata abbandonati o magari esposti in momenti e orari non previsti, ma di veri e propri ammassi di rifiuti pericolosi che sono in bella vista e che nessuno rimuove da tempo.

L'intero reportage sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    20 Marzo @ 18.50

    Ragazzi, siamo onesti: la differenziata, benche' attualmente organizzata male, e' giustissima. Ma in questo caso cosa c'entrano comune ed iren? Difficile pensare di effettuare controlli 24 ore su 24: il problema esisteva anche prima dei 5 stelle e la colpa di questi immondizzai e' dell'incivilta' delle persone.

    Rispondi

  • salamandra

    20 Marzo @ 14.58

    @leoprimo quello che dice non è del tutto vero. Sono i cittadini che prima di tutto devono vigilare e segnalare, non solo il comune.

    Rispondi

  • la camola

    20 Marzo @ 14.20

    Nonostante il progresso sembra chiaro che il cervello di alcuni cittadini si stia gradualmente atrofizzando

    Rispondi

  • leoprimo

    20 Marzo @ 13.54

    Vero dott.Mezzatesta, la colpa è degli italiani, ma gli italiani che utilizzano le aree attrezzate hanno il diritto di avere una città vivibile e non un immondezzaio e chi deve vigilare affinché questo non accada è l'amministrazione comunale, rossa, bianca, stellata che sia

    Rispondi

  • Artico

    20 Marzo @ 13.52

    Esente da colpe che significa?..Certo..non dico che quell'eternit e così i copertoni per non parlare dei materassi siano stati portati dalll'Amministrazione Comunale ..ci mancherebbe..però è pur sempre vero che essa in un modo o nell'altro deve vigilare sulla città e mettere in atto tutte quelle procedure..quei controlli e quant'altro al fine di arginare il fenomeno..questo si chiede. Dopodichè vedremo se e come proseguirà questo schifo, mi si consenta il termine, e come il Comune gestirà il problema sempre SE lo vorrà gestire piuttosto che far finta di niente...e alle prossime elezioni prima di votare l'eventuale prossimo Sindaco i cittadini di Parma tengano anche ben presente questo aspetto prima di mettere la croce su di un candidato piuttosto che su di un altro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

PARMA

Lite al parco di via Milano: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

4commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

3commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

TORINO

Figlio muore sul Cervino, la madre discute la  tesi Video

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel