reportage

Discariche abusive: è emergenza nella periferia Nord

In via Boraschi eternit, copertoni e vernici. Divani e materassi in via Nuova Naviglio

Discarica in via Boraschi
8

 

Una cosa è certa: se qualcuno dei tanti turisti che visitano Parma avesse la malcapitata idea di fare un «tour» nella periferia Nord della città (ma il discorso potrebbe valere anche per altre zone), di certo non gli rimarrebbe un'immagine edificante della «petite capitale».
O forse da capitale sì ma, per dirla alla parmigiana, del «rudo» (leggi rifiuti) che ormai, nonostante la lotta dichiarata all'abusivismo da parte di Iren e Comune, dilaga ovunque sotto forma di discariche abusive. E si tratta purtroppo non soltanto, come avviene in centro e nella prima periferia, di sacchetti della differenziata abbandonati o magari esposti in momenti e orari non previsti, ma di veri e propri ammassi di rifiuti pericolosi che sono in bella vista e che nessuno rimuove da tempo.

L'intero reportage sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo Bertozzi

    20 Marzo @ 18.50

    Ragazzi, siamo onesti: la differenziata, benche' attualmente organizzata male, e' giustissima. Ma in questo caso cosa c'entrano comune ed iren? Difficile pensare di effettuare controlli 24 ore su 24: il problema esisteva anche prima dei 5 stelle e la colpa di questi immondizzai e' dell'incivilta' delle persone.

    Rispondi

  • incuso

    20 Marzo @ 14.58

    @leoprimo quello che dice non è del tutto vero. Sono i cittadini che prima di tutto devono vigilare e segnalare, non solo il comune.

    Rispondi

  • la camola

    20 Marzo @ 14.20

    Nonostante il progresso sembra chiaro che il cervello di alcuni cittadini si stia gradualmente atrofizzando

    Rispondi

  • leoprimo

    20 Marzo @ 13.54

    Vero dott.Mezzatesta, la colpa è degli italiani, ma gli italiani che utilizzano le aree attrezzate hanno il diritto di avere una città vivibile e non un immondezzaio e chi deve vigilare affinché questo non accada è l'amministrazione comunale, rossa, bianca, stellata che sia

    Rispondi

  • Artico

    20 Marzo @ 13.52

    Esente da colpe che significa?..Certo..non dico che quell'eternit e così i copertoni per non parlare dei materassi siano stati portati dalll'Amministrazione Comunale ..ci mancherebbe..però è pur sempre vero che essa in un modo o nell'altro deve vigilare sulla città e mettere in atto tutte quelle procedure..quei controlli e quant'altro al fine di arginare il fenomeno..questo si chiede. Dopodichè vedremo se e come proseguirà questo schifo, mi si consenta il termine, e come il Comune gestirà il problema sempre SE lo vorrà gestire piuttosto che far finta di niente...e alle prossime elezioni prima di votare l'eventuale prossimo Sindaco i cittadini di Parma tengano anche ben presente questo aspetto prima di mettere la croce su di un candidato piuttosto che su di un altro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia