12°

ambiente

Gcr: "Perchè fare la differenziata se l'inceneritore resta?"

L'associazione dopo le dichiarazioni di Profumo: "Qui solo rifiuti di Parma, altrimenti è presa in giro"

Inceneritore di Ugozzolo

Inceneritore di Ugozzolo

12

 

Riceviamo con forte perplessità e disappunto le dichiarazioni del presidente IREN Francesco Profumo inerenti gli sviluppi in città della raccolta differenziata.
Dichiarazioni che suonano come presa in giro delle associazioni, come la nostra, che si occupano da anni della questione rifiuti e di una loro gestione rispettosa della salute dell’uomo e dell’ambiente.
Parma a breve potrebbe raggiungere l’80% di raccolta differenziata, lo stesso nostro obiettivo di quando, pochi anni fa, venivamo indicati come visionari.
Nonostante questo traguardo si afferma che l’inceneritore farà comunque la sua parte nel bellissimo ciclo dei rifiuti.
Parma sarà una delle prime città italiane veramente virtuose.
Con quale premio per cittadini così collaborativi?
Questo: un grande inceneritore a pochi metri dall’autostrada e dalle principali attività agro industriali della nostra provincia.
Un inceneritore che la nostra amministrazione ha promesso di affamare, dichiarazioni condivise dalla stragrande maggioranza di chi in questi anni ha avversato il progetto del PAI di Ugozzolo. Leggendo le dichiarazioni di Profumo invece tutti sembrano pronti ad aprire le porte di Ugozzolo a rifiuti provenienti da fuori provincia.
Dove sono finite le promesse fatte dall'amministrazione provinciale, presidente Bernazzoli e assessore Castellani, da quella comunale precedente, che avevano scritto entrambe nero su bianco nelle prescrizioni all’autorizzazione dell’impianto, che mai si sarebbero accettati rifiuti da fuori provincia?
In questo Bel Paese un giorno si afferma una cosa e il giorno dopo il contrario.
Dobbiamo desumere che dopo che i parmigiani si saranno rimboccati le maniche per fare una raccolta differenziata di qualità, dopo che l’amministrazione avrà raggiunto l’obiettivo di portare la raccolta all’80%, ci dovremo tenere un inceneritore alla massima potenza che invece volevamo affamare?

GCR pretende che questo non avvenga, che siano rispettate le prescrizioni, che si divida la gestione della raccolta differenziata dallo smaltimento.

Si smetta di prendere in giro la buona fede della gente.

Che potrebbe anche decidere di smettere di essere virtuosa, se il loro gesto non servisse a ridurre l'inquinamento del camino di Ugozzolo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    23 Dicembre @ 13.38

    Io ho la raccolta mercoledì ma è stata anticipata a domenica (!) come da calendario. Anche la prossima verrà anticipata visto che cadrà l'1. Ma chi scrive qui ha letto il calendario che è arrivato a tutti con i bidoncini o sacchetti? Quando il giorno di raccolta cade in un giorno di festa questa viene spostata (o almeno è così al Lubiana.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    23 Dicembre @ 12.05

    MI PERMETTO DI CONSIGLIARVI DI NON MANGIARE , ALLA VIGILIA O A NATALE , ROBA CHE PUZZA , PERCHE' , SE AVETE LA RACCOLTA DI MERCOLEDI' , DOVRETE TENERVELA IN SALOTTO PER TRE SETTIMANE ( SE NON NEVICA , ALTRIMENTI NE PARLIAMO A PRIMAVERA ) . Molto più fortunati quelli che hanno la raccolta di giovedì , perchè dovranno tenersela sotto il letto solo per quindici giorni. Vi rendete conto che una sciagurata aberrazione di questo genere non l' ha fatta mio zio Sebastiano , che è analfabeta e fa il pastore sulla Sila , ma un ASSESSORE DEL COMUNE DI PARMA , in quota GCR , che voi avete eletto , nonostante tutti gli avvertimenti ?

    Rispondi

  • Immanuel

    23 Dicembre @ 10.44

    A proposito di differenziata, questa mattina via D'Azeglio era un tripudio di immondizia per le strade tra carta organico e residuo (e qualche sacco "sospetto" sparso qua e la). Io sono passato in macchina con la mia euro quattro che fa schifo dal tanto che inquina e ho contato 7 camioncini per la via che raccoglievano (con i motori e compressori accesi che procedono 2 metri alla volta, ma emettono profumo di violette dallo scarico). Uno spettacolo ... consiglio Folli, il Sindaco e i dirigenti dell'Iren di perdere 5 minuti alla mattina e di venirlo a vedere, non possono lasciarselo scappare ....

    Rispondi

  • Immanuel

    22 Dicembre @ 23.26

    A proposito di differenziata, questa sera nel mio borghetto ci sono 12 sacchi dell'immondizia buttati sul marciapiede. Per Folli : "in Oltretorrente, tutto sotto controllo" !!! Ma non si vergognerà neanche un pochino per quello che ci tocca subire?

    Rispondi

  • bichouk

    22 Dicembre @ 21.37

    Per il postista delle 18.59: mi sembra molto ingiusto prendersela con i parmigiani per la gestione dei rifiuti campana. Sembra che per non vedere la trave nell'occhio che è la camorra bisogna prendersela con la pagliuzza. Poi mi chiedo:se i signori campani disprezzano Parma a tal punto da additarla come causa delle loro sciagure perché poi si trasferiscono qui?il mondo è grande e vivere in un luogo che si odia deve essere veramente umiliante

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero. Corteo fino in Cittadella

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

3commenti

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

3commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Gli arrivi a Fidenza, Fontanellato, Soragna e Busseto. Saranno 2.200 gli atleti in gara

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia