-2°

parchi del ducato

"Regala una foto" alla terra dei 5 Parchi

Appassionati e professionisti possono continuare a inviare i loro scatti a tema natura. Guarda la gallery

"Regala una foto" alla terra dei 5 Parchi
0

 

Non è vero che “non si fa niente per niente”! Sono tanti i fotografi, appassionati o professionisti, che hanno regalato i loro scatti ai Parchi del Ducato. Passione per la natura, passione per l’arte della fotografia e, soprattutto, passione per far conoscere e rispettare i nostri ambienti naturali e la biodiversità.
L’iniziativa “Regala una foto” è stata lanciata lo scorso anno, ed ha avuto subito un buon successo. “Sono piacevolmente stupito – dice il presidente Agostino Maggiali – dalla quantità e dalla qualità delle foto che abbiamo ricevuto. E’ la dimostrazione che le nostre aree protette sono fruite da persone competenti e veramente appassionate”.
Senza passione non si fanno questi scatti. Occorre partire da casa a orari impossibili, attendere ore mimetizzati in un capanno in attesa che un animale si faccia vedere, con la giusta luce e con il comportamento desiderato. E’ necessario uscire nelle giornate uggiose per aspettare l’attimo fuggente in cui le nebbie sfumano e il bagliore del sole ci regala uno scatto emozionante.
“E’ vera passione quella dei fotografi – sostiene Marco Rossi, responsabile del Servizio Comunicazione – Passione per la natura, ma anche per i parchi e le riserve, che hanno il compito di farla conoscere e rispettare”.
E’ impossibile fare una graduatoria delle foto e spesso è difficile distinguere gli scatti del professionista da quelli di un appassionato. E' tuttavia doveroso un plauso e un ringraziamento a chi ha messo a disposizione le immagini più significative. Un grazie sincero a: Angelo Battaglia, Antonio Arnanno, Andrea Fontana, Emanuele Fior, Fabio Fornasari, Guido Sardella, Lara Lori, Luca Avanzini e Misha Cattabiani. Mille Grazie!

Prosegue l’iniziativa “Regala una foto alla terra dei cinque parchi”

 

  • Puoi inviare le tue foto, scattate ne “I Parchi del Ducato”, a portale@parchiemiliaoccidentale.it, seguendo queste indicazioni:
  • Oggetto: foto per i parchi
  • Formato: jpg
  • Dimensioni: se possibile entro i 2 MB
  • Soggetti: dagli alberi ai fiori, dagli insetti ai mammiferi, paesaggi e scorci, edifici, ecc…
  • Nome file: autore-parco-didascalia-essenziale.jpg (es. carlomalini-carrega-caprioli.jpg; marcorossi-centolaghi-crinale-dal-marmagna.jpg).

 

Se lo ritieni opportuno puoi anche inserire il tuo nome e il tuo sito in ciascuna immagine (meglio in basso a destra).
N.B.: con l’invio della foto dichiari di esserne il proprietario e ne permetti gratuitamente l’uso all’ Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale per le proprie finalità istituzionali. Le foto selezionate potranno essere utilizzate per il sito web e per la realizzazione di materiale informativo (opuscoli, depliant, articoli, ecc…) citando sempre il nome dell’autore.
Grazie in anticipo!
Per informazioni: c.malini@parchiemiliaoccidentale.it

 

 I comuni dei Parchi 

Parco Cento Laghi: Corniglio, Tizzano val Parma, Monchio delle Corti
Parco Boschi di Carrega: Collecchio, Felino, Fornovo di Taro, Parma, Sala Baganza
Parco del Taro: Collecchio, Fornovo di Taro, Medesano, Noceto, Parma
Parco dello Stirone e del Paicenziano: Alseno, Carpaneto Piacentino, Castell'Arquato, Fidenza, Gropparello, Lugagnano Val d'Arda, Salsomaggiore Terme, Vernasca
Parco del Trebbia: Calendasco, Gazzola, Gossolengo, Gragnano Trebbiense, Piacenza, Rivergaro, Rottofreno
Riserva naturale “Ghirardi”: Albareto, Borgo Val di Taro
Riserva naturale “Prinzera”: Fornovo di Taro, Terenzo
Riserva naturale “Parma Morta”: Mezzani
Riserva naturale “Torrile Trecasali”: Torrile, Trecasali

I PARCHI DEL DUCATO

“Parchi del Ducato” è il nome collettivo delle aree protette di Parma e Piacenza.
Il Parco del Taro è l’importantissimo habitat fluviale tra Pontetaro e Fornovo ed è contiguo al Parco dei Boschi di Carrega, il polmone verde di Parma, tra Sala Baganza e Collecchio, già residenza di Maria Luigia. Sui nostri monti si trova il Parco dei Cento Laghi che tutela l’ambiente appenninico nei comuni di Corniglio, Monchio e Tizzano. A gettare un ponte tra Parma e Piacenza ci pensa il Parco Stirone e Piacenziano: altro ambiente fluviale importante non solo per la natura ma anche per gli affioramenti fossiliferi e per le emergenze geologiche del Piacenziano, situate, come dice il nome, in provincia di Piacenza. Il Parco dello Stirone coinvolge Fidenza e Salsomaggiore sulla sponda parmense dell’omonimo torrente mentre nella provincia sorella interessa i comuni di Alseno, Carpaneto Piacentino, Castell'Arquato,  Gropparello, Lugagnano Val d'Arda e Vernasca. La “quinta terra” è il neonato Parco del Trebbia, il terzo fiume protetto, nel tratto compreso tra la zona collinare (comune di Rivergaro) e la confluenza con il Po, nel piacentino.
Sono recentemente entrate a far parte de “i Parchi del Ducato” le quattro riserve naturali regionali: due zone umide di grande pregio (la riserva di Torrile e Trecasali e la riserva Parma Morta, a Mezzani. A queste si aggiunge lo sperone di rocce ofioliti che del Monte Prinzera (Fornovo e Terenzo) e la riserva “dei Girardi” tra Borgotaro e Albareto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017