22°

parchi del ducato

"Regala una foto" alla terra dei 5 Parchi

Appassionati e professionisti possono continuare a inviare i loro scatti a tema natura. Guarda la gallery

"Regala una foto" alla terra dei 5 Parchi
0

 

Non è vero che “non si fa niente per niente”! Sono tanti i fotografi, appassionati o professionisti, che hanno regalato i loro scatti ai Parchi del Ducato. Passione per la natura, passione per l’arte della fotografia e, soprattutto, passione per far conoscere e rispettare i nostri ambienti naturali e la biodiversità.
L’iniziativa “Regala una foto” è stata lanciata lo scorso anno, ed ha avuto subito un buon successo. “Sono piacevolmente stupito – dice il presidente Agostino Maggiali – dalla quantità e dalla qualità delle foto che abbiamo ricevuto. E’ la dimostrazione che le nostre aree protette sono fruite da persone competenti e veramente appassionate”.
Senza passione non si fanno questi scatti. Occorre partire da casa a orari impossibili, attendere ore mimetizzati in un capanno in attesa che un animale si faccia vedere, con la giusta luce e con il comportamento desiderato. E’ necessario uscire nelle giornate uggiose per aspettare l’attimo fuggente in cui le nebbie sfumano e il bagliore del sole ci regala uno scatto emozionante.
“E’ vera passione quella dei fotografi – sostiene Marco Rossi, responsabile del Servizio Comunicazione – Passione per la natura, ma anche per i parchi e le riserve, che hanno il compito di farla conoscere e rispettare”.
E’ impossibile fare una graduatoria delle foto e spesso è difficile distinguere gli scatti del professionista da quelli di un appassionato. E' tuttavia doveroso un plauso e un ringraziamento a chi ha messo a disposizione le immagini più significative. Un grazie sincero a: Angelo Battaglia, Antonio Arnanno, Andrea Fontana, Emanuele Fior, Fabio Fornasari, Guido Sardella, Lara Lori, Luca Avanzini e Misha Cattabiani. Mille Grazie!

Prosegue l’iniziativa “Regala una foto alla terra dei cinque parchi”

 

  • Puoi inviare le tue foto, scattate ne “I Parchi del Ducato”, a portale@parchiemiliaoccidentale.it, seguendo queste indicazioni:
  • Oggetto: foto per i parchi
  • Formato: jpg
  • Dimensioni: se possibile entro i 2 MB
  • Soggetti: dagli alberi ai fiori, dagli insetti ai mammiferi, paesaggi e scorci, edifici, ecc…
  • Nome file: autore-parco-didascalia-essenziale.jpg (es. carlomalini-carrega-caprioli.jpg; marcorossi-centolaghi-crinale-dal-marmagna.jpg).

 

Se lo ritieni opportuno puoi anche inserire il tuo nome e il tuo sito in ciascuna immagine (meglio in basso a destra).
N.B.: con l’invio della foto dichiari di esserne il proprietario e ne permetti gratuitamente l’uso all’ Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale per le proprie finalità istituzionali. Le foto selezionate potranno essere utilizzate per il sito web e per la realizzazione di materiale informativo (opuscoli, depliant, articoli, ecc…) citando sempre il nome dell’autore.
Grazie in anticipo!
Per informazioni: c.malini@parchiemiliaoccidentale.it

 

 I comuni dei Parchi 

Parco Cento Laghi: Corniglio, Tizzano val Parma, Monchio delle Corti
Parco Boschi di Carrega: Collecchio, Felino, Fornovo di Taro, Parma, Sala Baganza
Parco del Taro: Collecchio, Fornovo di Taro, Medesano, Noceto, Parma
Parco dello Stirone e del Paicenziano: Alseno, Carpaneto Piacentino, Castell'Arquato, Fidenza, Gropparello, Lugagnano Val d'Arda, Salsomaggiore Terme, Vernasca
Parco del Trebbia: Calendasco, Gazzola, Gossolengo, Gragnano Trebbiense, Piacenza, Rivergaro, Rottofreno
Riserva naturale “Ghirardi”: Albareto, Borgo Val di Taro
Riserva naturale “Prinzera”: Fornovo di Taro, Terenzo
Riserva naturale “Parma Morta”: Mezzani
Riserva naturale “Torrile Trecasali”: Torrile, Trecasali

I PARCHI DEL DUCATO

“Parchi del Ducato” è il nome collettivo delle aree protette di Parma e Piacenza.
Il Parco del Taro è l’importantissimo habitat fluviale tra Pontetaro e Fornovo ed è contiguo al Parco dei Boschi di Carrega, il polmone verde di Parma, tra Sala Baganza e Collecchio, già residenza di Maria Luigia. Sui nostri monti si trova il Parco dei Cento Laghi che tutela l’ambiente appenninico nei comuni di Corniglio, Monchio e Tizzano. A gettare un ponte tra Parma e Piacenza ci pensa il Parco Stirone e Piacenziano: altro ambiente fluviale importante non solo per la natura ma anche per gli affioramenti fossiliferi e per le emergenze geologiche del Piacenziano, situate, come dice il nome, in provincia di Piacenza. Il Parco dello Stirone coinvolge Fidenza e Salsomaggiore sulla sponda parmense dell’omonimo torrente mentre nella provincia sorella interessa i comuni di Alseno, Carpaneto Piacentino, Castell'Arquato,  Gropparello, Lugagnano Val d'Arda e Vernasca. La “quinta terra” è il neonato Parco del Trebbia, il terzo fiume protetto, nel tratto compreso tra la zona collinare (comune di Rivergaro) e la confluenza con il Po, nel piacentino.
Sono recentemente entrate a far parte de “i Parchi del Ducato” le quattro riserve naturali regionali: due zone umide di grande pregio (la riserva di Torrile e Trecasali e la riserva Parma Morta, a Mezzani. A queste si aggiunge lo sperone di rocce ofioliti che del Monte Prinzera (Fornovo e Terenzo) e la riserva “dei Girardi” tra Borgotaro e Albareto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon