11°

17°

DIFFERENZIATA

Rifiuti esposti in modo non corretto: staccate 38 multe

Il bilancio dei controlli in 89 strade dei quartieri coinvolti. Folli: “Avanti con la repressione dei comportamenti incivili”

Rifiuti esposti in modo non corretto: staccate 38 multe
Ricevi gratis le news
19

 

"Proseguono i controlli settimanali effettuati dagli ispettori ambientali, congiuntamente con Iren, sull’errata esposizione dei rifiuti nei quartieri raggiunti nei mesi scorsi dalla raccolta differenziata spinta, ovvero nella zona Lubiana-San Lazzaro, in quella Montanara, nel Centro Storico e in Oltretorrente". A dirlo è una nota del Comune che dà conto di due mesi abbondanti di controlli, "in varie giornate e in differenti orari, hanno riportato un totale di 89 strade interessate da una errata esposizione di rifiuti, con un picco di 26 nella zona del Centro Storico nell’ultimo periodo". E le sanzioni elevate, in totale, sono state 38.

“La raccolta differenziata spinta applicata a Parma – afferma l’assessore Gabriele Folli - sta fornendo risultati eccellenti per cui i cittadini di Parma possono sentirsi giustamente orgogliosi (superato il 60% di raccolta differenziata a gennaio). Vi sono come prevedibile ancora parecchi comportamenti incivili che non possono essere assolutamente tollerati ed è per questo che continueremo a reprimerli potenziando sempre più le forze e i mezzi dedicati al controllo”
“Di pari passo – precisa Folli - continuiamo ad utilizzare tutti i canali possibili per informare i cittadini sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti. Iniziativa recente un incontro avuto con Acer e i tecnici di Comune ed Iren volto a programmare incontri con gli amministratori e modalità di informazione ai circa 4.200 inquilini dei condomini Acer.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    07 Maggio @ 13.34

    ...Folli....a quando la repressione dei cervelli morti?

    Rispondi

  • Francesco

    10 Marzo @ 18.24

    Ma perchè questa amministrazione non dimostra lo stesso impegno nel garantire la sicurezza dei cittadini? Ma è possibile che questo assessore non legga le critiche e non esca a parlare con la gente? E' un caso che da quando è iniziata la raccolta differenziata spinta si sono moltiplicate le discariche abusive? Perchè deve essere necessario una tessera per accedere ai centri di raccolta dei rifiuti ingombranti? Se l'accesso a questi centri fosse senza tessera e semplicemente controllato da dipendenti IREN (come era alcuni anni fa) sono convinto che le discariche abusive sparirebbero.

    Rispondi

  • Immanuel

    10 Marzo @ 15.51

    Grazie Tio Orazio !! Quindi abbiamo davvero i guardiani del rudo? Allora fra un po' arriverà anche la famosa e ventilata task force ... gli agenti speciali !!! Scherzi a parte, speravo non fosse vero ... non è mai stato mandato nessuno a controllare i bivacchi o le pisciate negli angoli più o meno nascosti ... e adesso scopro che mandano in giro i vigili a controllare i sacchetti se sono messi bene e nel giorno giusto ... secondo me è una cosa vergognosa. E tutto per riempire di soldi Iren, perché alla fine di questo importa. Non mi vengano a dire che interessa l'ambiente ... avete notato ad esempio quanto inquinano nei borghi del centro i mezzi per la raccolta? Provate a passarci vicino mentre raccolgono fermi vicino a una qualche porta e aprite i polmoni (o aprite la porta se ci abitate) ... oppure passateci con una carrozzina se ne avete il coraggio ....

    Rispondi

  • elena

    10 Marzo @ 13.02

    Abito nella periferia della città e abbiamo iniziato la raccolta differenziata da alcuni anni. Non abitando in centro non conosco tutte le difficoltà dei residenti a parte quelle ovvie. Vorrei però dire ad Iren e al nostro sindaco, visto che il termovalorizzatore è funzionante e visto che Iren e il comune ricavano un guadagno dai nostri rifiuti (produzione di energia e vendita dei riciclabili) non solo non dovrebbero farci pagare la tassa rifiuti ma dovrebbero dividere con i cittadini i loro introiti. Così facendo la raccolta differenziata arriverebbe al 100% in un battibaleno.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Marzo @ 11.31

    INSOMMA , IO NON VORREI MANCARE DI RISPETTO A NESSUNO , ma , per dire che un efficiente servizio di nettezza urbana e di smaltimento dei rifiuti si fa con la "repressione" , bisogna essere "fuori come un balcone" !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va