-2°

Viaggi

L'università che piace agli studenti con gli occhi a mandorla

0

 La «University of York» è una città nella città. Un mondo a parte, in cui vivono migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo. Negli ultimi anni sono sempre di più quelli che arrivano dall’Oriente per studiare nell’ateneo che nel 2010 è stata nominato «University of the year», per la sua eccellenza accademica e per le scoperte scientifiche che sono state fatte nei suoi laboratori. Attualmente l’istituto è ritenuto essere tra le migliori università britanniche e vanta il sesto posto tra i centri di studio migliori al mondo. Il campus per gli studenti non è solo il luogo in cui si studia, ma è soprattutto quello in cui si vive. Un vasto lago al centro è il punto da cui si diramano le strade che connettono i colleges e le strutture pubbliche, tra cui spicca un’immensa biblioteca a quattro piani. Gli inglesi sono dotati di una straordinaria capacità organizativa: tutti i servizi infatti funzionano in maniera efficiente e razionale, con personale disponibile e cordiale. Vi sono centri di ristoro, un edificio dedicato alla salute degli studenti, ampie aule in cui i gruppi di lavoro possono utilizzare sofisticate apparecchiature, centri sportivi per tutti i gusti, un teatro, un cinema, una sala adibita ai concerti e quant'altro. Gli studenti del primo anno e gli International students hanno la possibilità di vivere all’interno delle accomodations di questa piccola città. E per vivere in college s'intende diventare parte di una big family - così come viene definita dagli Inglesi - per tutta la vita. L’università è molto attenta ai bisogni degli studenti anche per quanto concerne la loro vita sociale:  vi sono più di 150 società, ovvero gruppi composti da studenti che condividono la stessa passione. Innumerevoli sono le società sportive, ricreative, cinematografiche, fotografiche, letterarie, culturali, artistiche. Questa università è un centro pulsante che da anni è in continua crescita: attualmente è in costruzione un altro campus a cinque minuti da quello centrale  destinato a divenire ancora più ampio del precedente. A breve ospitarà migliaia di   studenti che hanno scelto la «University of York». Una delle migliori al mondo.F. B.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria