12°

Viaggi

Altmühltal, un «gioiello» verde

Altmühltal, un «gioiello» verde
0

Pierluigi Dallapina
Accogliente, pulita e ordinata, ma soprattutto «verde», tanto nell’aspetto quanto nello spirito. La Baviera non tradisce le aspettative e dimostra che la proverbiale efficienza tedesca funziona a meraviglia, già a partire dall’aeroporto di Monaco - dominato dal bianco delle sale d’imbarco, dai cartelloni pubblicitari di Bmw e Audi e dall’onnipresente logo della Lufthansa - che nonostante i 34,5 milioni di passeggeri nel 2008 mantiene la tranquillità di un piccolo scalo.
Fuori dai sentieri turistici più battuti, uno dei modi migliori per godere dell’Alta Baviera (Oberbayern) è quello di imboccare la strada che da Ingolstadt, patria dell’Audi, porta al Parco Naturale dell’Altmühltal, un piccolo paradiso per ciclisti, escursionisti, buon gustai, canoisti e per tutti coloro che amano un turismo «lento», lontano anni luce da ogni frenesia vacanziera. Lo scorrere lento del fiume Altmühl fra il giallo squillante dei campi di colza e il verde dei boschi in collina è il metro del tempo in questo parco istituito 30 anni fa, a metà strada fra Monaco e Norimberga, e che può vantare una delle migliori reti di piste ciclabili di tutta la Germania. Senza contare i tremila chilometri di sentieri ben segnalati fra abeti, faggeti e rocce a strapiombo sull'intera valle che caratterizzano la Altmühltal Panoramaweg, o la possibilità di affittare una canoa in una delle numerose stazioni di noleggio sul fiume e lasciarsi trasportare dalla corrente lungo i 118 chilometri che da Gunzenhausen arrivano a Töging. Ma il modo migliore per trascorrere le vacanze, e per scoprire ogni dettaglio del paesaggio, è quello di salire in sella e pedalare lungo gli 800 chilometri di piste create esclusivamente per le biciclette e adatte ad ogni grado di allenamento. Il tracciato più famoso è quello della Altmühltal-Radweg, che in 160 chilometri taglia in due tutto il parco da Gunzenhausen alla piccola cittadina di Kelheim sul Danubio. Una volta terminato il percorso è possibile tornare al punto di partenza con le biciclette grazie alla linea ferroviaria Altmühltalbahn, o salendo a bordo del Freizeitbus, l’autobus «del tempo libero».
La bellezza del panorama - data da una natura intatta che non è stata ferita dalla smania edificatoria - fa da sfondo a veri e propri gioielli dell’architettura barocca come la cittadina universitaria di Eichstätt, che deve la propria fisionomia all’amore per il bello dei principi vescovi - ovunque troneggia la severa statua di Willibaldo - e all’estro creativo di due «maestri» italiani, Gabriel de Gabrieli e Mauritio Pedetti. E’ opera loro, infatti, la bellissima Residenzplatz, una piazza ellittica dominata da una colonna con l’immagine di Maria, mentre per i più devoti è obbligatoria una tappa al monastero di Santa Walburga: si dice che l’acqua della santa abbia proprietà miracolose. Zwiebeltreter, calpestatori di cipolle, è invece il nomignolo con cui vengono chiamati gli abitanti di Beilngries, paese da 9mila abitanti dominato dalla fisionomia settecentesca del castello di Hirschberg, già residenza dei principi vescovi, e oggi meta di turismo congressuale. Per chi volesse passare una notte da re, fra mura piene di storia, il parco offre la possibilità di dormire nel castello di Eggersberg, attualmente di proprietà di un ricco avvocato 90enne di Monaco, mentre il vapore rilassante di un bagno turco, il caldo di una sauna o una semplice nuotata in acqua termale sono un valido motivo per superare i confini del parco naturale dell’Altmühltal per una sosta a Bad Gögging.
Una meta che non può assolutamente mancare alla fine del viaggio è il monastero di Weltenburg, adagiato sulla riva destra del Danubio. Il modo più spettacolare per raggiungerlo è in battello, partenza da Kelheim, attraverso le gole che caratterizzano questo tratto del fiume per diversi chilometri. Abitato da dodici monaci benedettini, il monastero merita una visita soprattutto per i piatti della tradizione bavarese e per l’ottima birra che i religiosi producono dal 1050, secondo le leggi della purezza, tanto che nel 2008, la loro Weltenburger Kloster Barock Dunkel si è meritata la medaglia d’oro al World Cup Beer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery