17°

Viaggi

Il passaporto del futuro è arrivato: ha un chip con le impronte

Il passaporto del futuro è arrivato: ha un chip con le impronte
0

L'Italia è entrata oggi nell’era dei passaporti con le impronte digitali. Sono state le questure di Grosseto e Potenza - scelte per avviare la fase sperimentale della nuova procedura - le prime a prendere le impronte questa mattina ai richiedenti. Ma presto il sistema sarà operativo in tutto il Paese. Dall’obbligo della scansione delle impronte sono esentati i minori di 12 anni, mentre i passaporti rilasciati finora saranno validi fino alla scadenza del documento.
Il primo ad avere ottenuto il passaporto di nuova generazione è un 50enne di Scarlino (Grosseto), che ha in programma un viaggio negli Emirati Arabi Uniti.

COM'È IL PASSAPORTO DEL FUTURO. Il nuovo documento elettronico sarà identico al vecchio a prima vista, ma il microchip interno conterrà, oltre alla foto, anche le impronte digitali in una modalità protetta. Le impronte sono prese a partire dall’indice della mano destra e a seguire dall’indice della mano sinistra. Se non è possibile prendere quella dell’indice, bisognerà rilevare quella del dito medio, dell’anulare e del pollice di ciascuna mano. Per ottenere un’impronta che possa essere utilizzata nei sistemi di controllo alle frontiere, inoltre, verranno effettuati almeno tre tentativi di acquisizione facendo sempre alzare il dito dal sensore. Una procedura che deve essere seguita per ogni dito e sarà poi il sistema a scegliere la migliore immagine. Quanto ai dati acquisiti, verranno trasmessi ai sistemi centrali e vi resteranno per il tempo strettamente necessario all’espletamento di tutta la fase istruttoria, per poi essere cancellati al momento della stampa del passaporto e della verifica della sua funzionalità.
A Grosseto le prime impronte digitali sono state prese ad un uomo di 50 anni residente a Scarlino. 'Ho in programma un viaggio negli Emirati Arabi – ha spiegato – e sapevo già che da oggi c'era una nuova procedura per ottenere il passaporto. Credo che sia giusto aumentare sempre più i livelli di sicurezza, quindi nessun problema se si tratta di lasciare anche le impronte digitali». In totale nove le richieste presentate oggi nel capoluogo toscano. A Potenza è stata una ragazza di 27 anni di Tito a poggiare per prima l’indice della mano sinistra sull'apparecchiatura che scannerizza le impronte. Stamattina i primi lucani che si sono sottoposti alla nuova procedura, per lo più giovani in procinto di partire per una vacanza o per un soggiorno di studio all’estero, hanno espresso un pò di sorpresa per la luce blu che ha fotografato i loro polpastrelli: pochi erano informati della digitalizzazione, ma nessuno ha sollevato particolari proteste, con la convinzione che «tutto si svolge in funzione della sicurezza». Una quindicina le pratiche avviate oggi nel capoluogo lucano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia