22°

35°

Viaggi

Isole Eolie, un mare di monti

Isole Eolie, un mare di monti
0

Roberto Longoni
Terra», confermano i piedi, poggiando sulla riva di Salina. Terra, già, ma il passo ondeggia ancora, come se il mare scuotesse anche le fondamenta dell’isola. Il barcaiolo l’aveva detto a Panarea: meglio rientrare subito. Il cielo annunciava burrasca, ma Stromboli era a portata di sguardo, un triangolo perfetto come disegnato da un dio bambino. Impossibile resistere al suo richiamo. Così, lasciate le stradine percorse dagli Ape, le tentazioni degli aperitivi e delle granite, le ville bianche e le cascate di bouganville dell’isola meno eoliana tra tutte, alla fine del giorno si era al cospetto del vulcano inquieto. Zaino in spalla, bastoncini in pugno: Prometei scortati da guide si arrampicano verso la sua vetta dall’alba al tramonto. Una processione estrema più che un trekking. Un senso di sacralità pagana che s’avverte anche sulle stradine in basso, tra le case che il gigante tollera solo perché ai suoi piedi stanno come inginocchiate. Viene da andare con passo leggero, da moderare i toni al suo cospetto. Iddu va rispettato, Iddu potrebbe innervosirsi. S’incendiava l’orizzonte e arrossava il fianco nascosto della piramide scura. Massi incandescenti erano scagliati verso il cielo, per rotolare lungo la Sciara del fuoco. Dalla barca si osservava uno spettacolo da inizio del mondo, mentre il mare preparava la sua piccola fine del mondo. Onde sempre più alte, una dopo l’altra,  messe in mezzo sulla rotta per Salina. Due ore di traversata. Con il comandante che ogni quarto d’ora ripeteva “siamo quasi arrivati” e l’equipaggio che un po’ si preoccupava e un po’ sorrideva per i continentali sballottati, sempre più pallidi.

Terra, infine: toccata con sollievo e senso di gratitudine, riportati alle giuste dimensioni. Qui la natura è grande e detta le sue regole, qui l’uomo è ospite. Se infuria la burrasca non si va né si arriva: traghetti sospesi, la Sicilia lontana come Marte. Ma è comunque una fortuna, questo obbligo improvviso a guardarsi attorno, dopo giorni di movimento tra Lipari (la “capitale” delle Eolie) e il suo museo che potrebbe essere dedicato a Omero, le case affacciate sul mare, i pescatori pronti a raccontare storie di tonni straordinari mentre riparano le reti all’ombra della chiesa di San Giuseppe. Poi, oltre faraglioni e grotte, Vulcano - due parti collegate da un istmo - con i suoi fianchi tondi e fumanti, i bagni nel fango o nell’acqua cristallina, un’isola dove puoi immergerti nel paradiso e un attimo dopo in una dolcezza dall’aspetto infernale. E poi Filicudi selvaggia, lontana e silenziosa. Appena meno di Alicudi, da percorrere a piedi o a dorso di mulo, tra gli olivi, i fichi d’India, la macchia mediterranea e pietre che profumano di sole. Ora, le onde che assediano Salina sono quasi una fortuna. I fianchi ripidi del vulcano, da mute quinte dietro il porto delle partenze per le bellezze delle altre Eolie, si fanno scale per il cielo. Da ammirare e percorrere con il passo lento e trasognato di Massimo Troisi, che qui girò il suo ultimo film, «Il postino». Giù a Pollara, sul mare, accanto a una riva sottile sotto un’alta falesia chiara, c’è la casa dove abitò il poeta nella finzione cinematografica.

Un paesaggio da attraversare e da gustare, perché questa è terra di mare, ma anche di sapori. Miniera delle pepite verdi dei capperi o delle uve da passire per la Malvasia delle Lipari, un vino che è un distillato di aromi profondi, chiamato «nettare degli dei» da Diodoro Siculo. Succo d'uva da bere a piccoli sorsi, per farsi inondare di sole il palato e la gola.  Il mare è nell’aria e negli occhi, ovunque si guardi. Ma visto dall’alto sembra quasi calmo, mentre Salina è  sempre più montagna. Su un sentiero ripido ma aperto a tutti (lo si percorre anche al chiaro di luna) si sale tra castagneti e alberi d’alto fusto fino alla cima del monte Fossa delle felci, alla sua pace assoluta. Da lassù guardando a sud compaiono la Sicilia, l’Etna. Splendidamente lontani. In mezzo, un mare di miti in burrasca e la pace di un  sogno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...