21°

35°

viaggi

Il matrimonio di sole e mare

Reportge in Corsica: tra falesie a picco, vette selvagge e l'instancabile balletto delle onde

Il matrimonio di sole e mare

Corsica

Ricevi gratis le news
0

La Corsica non è Francia. E, nonostante siano ancora evidenti i segni dei cinque secoli di dominazione genovese, non è nemmeno Italia. Le persone se ne vanno in giro con la baguette sottobraccio e sui campanelli delle abitazioni leggi cognomi come «Angeli», «Cesari» e «Paoli», ma la Corsica è un piccolo altrove. È, come diceva Antoine de Saint-Exupéry, figlia di una notte d’amore tra il mare e il sole: terra fiera e orgogliosa che basta a se stessa, una montagna nel mare che sposa le cime pungenti al blu cobalto di un orizzonte che oscilla invitante. Sentirete qualcuno dire che visitarla è un’esperienza, più che un viaggio, ma la realtà è che nei circa 8600 chilometri quadrati che dalle bocche di Bonifacio si allungano al Capo Corso, il cosiddetto «dito», c’è spazio per ogni tipo di vacanza che si desideri.
La puoi «cavalcare» in motocicletta lungo strade montagnose a picco sul mare, la Corsica. Ne puoi scalare le falesie, ne puoi assaporare la storia, ma la puoi anche placidamente contemplare, sdraiato sull’asciugamano a una manciata di metri dalla riva. Bastano poche ore di nave per attraccare al porto di Bastia, città che merita una visita. Dalle architetture che trasudano Liguria alla suggestione delle chiese (su tutte Saint Jean Baptiste), passando per l’incantevole allestimento retrò del punto vendita Maison Mattei, un aperitivo che va alla grande dal 1872.
Sempre a nord, ma spostandosi in direzione occidente, a catturare l’attenzione dei viaggiatori ci sono Saint Florent e Calvi. La prima, col suo delizioso porticciolo e i negozietti tipici, fa dimenticare in fretta l’atmosfera più metropolita che si respira a Bastia; la seconda è da lasciare senza fiato: perdersi nella cittadella significa garantirsi il privilegio di panorami da cartolina. Nei mesi meno affollati di turisti Ile-Rousse, sempre nella regione della Balagne, detta «Il giardino della Corsica», è da tenere a mente per chi desidera calarsi nella vita notturna tipicamente corsa. Il mare sembra custodire così gelosamente questo gioiello di isola che la popolazione ha deciso di fare altrettanto, lasciandola il più possibile selvaggia: è degli anni Ottanta, infatti, una legge che vieta di costruire a meno di 100 metri dalla riva. Oltre al blu dipinto, troviamo un entroterra che non risparmia sorprese: in Corsica sono almeno una cinquantina le vette che superano i 2 mila metri. Oltre a surf e vela, insomma c’è di più: trekking, arrampicata, canyoning, parapendio, e via di questo (agile) passo. Tra gli angoli da non lasciarsi sfuggire, fra una sessione di sport e l’altra, nel cuore dell’isola c’è Corte, città storica e universitaria, che fu capitale negli anni dell’indipendenza (tra il 1755 e il 1769); qui si trova, all’interno della cittadella, il Museo regionale antropologico della Corsica, per un’immersione vera e propria nella cultura del luogo. Tra le stradine che si arrampicano su e giù dal centro storico ci si potrebbe addirittura dimenticare del mare. Il vero spettacolo della Corsica, però, è a Sud. Meraviglia per gli occhi in grado di spezzare il fiato, Bonifacio da sola vale il viaggio. Se ne è innamorato il vento, che di rado la abbandona, e altrettanto rischia di fare chiunque abbia la fortuna di guardarla dal mare. La vertigine è inevitabile, non appena si lascia il porto: le falesie che maestose si elevano sull’acqua blu danno vita a una scogliera frastagliata come un fiordo; a bordo di piccole imbarcazioni ci si può avventurare nelle grotte e poi correre sul mare in preda alle onde mai assenti e alle correnti che rendono il corallo un incanto.Sulla strada per giungere a Porto Vecchio, una delle località turistiche più prestigiose della Corsica, si possono ammirare le querce da sughero «svestite», il cui tronco bicolore le distingue nel verde della macchia. Tra le spiagge più belle nella costa est troviamo Santa Giulia e Palombaggia: acqua trasparente e sabbia fina. I sapori della Corsica tradiscono l’indole «montanara» di questo luogo immerso nel Mediterraneo: tra i formaggi, il Brocciu è il più noto, ma tipicamente corsi sono anche i salumi dal gusto intenso (prisuttu, salamu, coppa e lonzu) e le castagne, cucinate in mille modi. A lasciare l’amaro in bocca, invece, è la partenza. Salutare questo prodigio di natura, in parte ancora barbara, è sempre un piccolo dispiacere. E farvi ritorno sarà inevitabile.

Da Sapere

COME ARRIVARE: Elvy tours – artigiani del viaggio propone itinerari per vivere una Corsica diversa. Il viaggio in nave da Savona a Bastia, sulla «Mn Corsica Victoria», della Corsica Ferries, per 2 adulti + 1 auto, andata e ritorno, va dai 200 ai 440 euro.

DOVE DORMIRE L’hotel Mariosa, quattro stelle, situato nel golfo di Porto Vecchio, offre ai clienti un soggiorno eccezionale in un ambiente dal design contemporaneo. Camera doppia con solo pernottamento, dai 184 ai 360 euro al giorno in bassa stagione, dai 376 ai 536 in agosto: ideale per le coppie. Club Belambra Hotel, golfo di Lozari, è un villaggio a misura di famiglie con bambini, per una vacanza nella bellezza selvaggia della Balagne, in un parco di 25 ettari direttamente sul mare. Appartamento a settimana: dai 777 a 1036 euro in bassa stagione, da 2681 ai 3577 in altissima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco non ci sta e scrive al ministro dell'Interno

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel